Verbale d'assemblea condominiale e contestazione dei vizi

NEWS DI Assemblea di condominio28 Giugno 2013 ore 15:54
Impugnare il verbale dell'assemblea, anche se formalmente viziato, non sempre può essere la soluzione migliore per evitare l'adozione di soluzioni non gradite.

Verbale di assemblea di condominioUna signora mi ha posto il seguente quesito:

Le scrivo per meglio capire come impugnare un verbale d' assemblea condominiale straordinaria ritirato stamane a mezzo raccomandata per mano della custode.

L'11/6 ci siamo riuniti per deliberare o no, il rifacimento delle facciate esterne.

In primo luogo Le chiedo 2 cose per meglio capire e comprendere se un condomino può partecipare all'assemblea presentandosi un'ora e mezza dopo l'inizio.

E quante deleghe può portare una custode (purtroppo anche condomino)?

I presenti erano 32 per un totale di 501,13 e le 3 soluzioni non sono state deliberate per mancanza di maggioranza (compresa me) che alle 23 mi sono alzata e me ne sono andata.

Il punto ora è che sul verbale non è stata segnalata la mia uscita facendo risultare ancora valido il quorum (i miei mm 17,1) e dichiarando che i presenti sono d'accordo ad indire una nuova assemblea entro fine giugno per ridiscutere il rifacimento delle facciate esterne.

Cosa non vera perché i condomini che hanno votato insieme a me, per il no, non erano d'accordo per un'altro incontro.
Visto che insieme al verbale ha già trasmesso anche convocazione di una nuova assemblea straordinaria, come posso comportarmi?



Sulle deleghe, essendo stata tenuta l'assemblea prima dell'entrata in vigore della riforma del condominio , non si può dir nulla a meno che il regolamento condominiale non vietasse la cosìdetta incetta di deleghe; questa è da ritenersi vietata a partire dal 18 giugno entro i limiti qui di seguito specificati: se i condomini sono più di venti, il delegato non può rappresentare più di un quinto dei condomini e del valore proporzionale (art. 67, primo comma, disp. att. c.c.).

La risposta più immediata e semplice potrebbe essere la seguente: il verbale contiene una serie d'irregolarità (mancata annotazione del suo allontanamento, conseguente sua considerazione alla votazione finale) e quindi può essere impugnato in quanto annullabile.

Vale la pena ricordare che il verbale dell'assemblea condominiale offre una prova presuntiva dei fatti che afferma in essa essersi verificati, e dunque che spetta al condomino il quale impugna la deliberazione assembleare, contestando la rispondenza a verità di quanto riferito nel relativo verbale, di provare il suo assunto (Cass. 11 novembre 1992, n. 12119).

Insomma dovrebbe essere la signora che ha posto la domanda a provare quanto da lei stessa affermato; ciò, però, non è l'unico punto di difficoltà (evidentemente superabile), al fine di valutare l'effettiva utilità dell'impugnazione, infatti, è necessario valutarne gli effetti.

Assemblea condominialeDa quanto ci dice l'utente, l'assemblea non ha deliberato l'esecuzione dei lavori ma si è solamente aggiornata per discutere nuovamente sul rifacimento delle facciate esterne; impugnare una simile deliberazione, pertanto, non porterebbe ad alcun risultato.

Al di là del rinvio contenuto in un precedente verbale, infatti, se è necessario discutere e decidere sull'esecuzione di alcune opere, l'iniziativa per la convocazione dell'assemblea potrebbe essere presa anche dall' amministratore (d'ufficio).

Ed allora?Il consiglio che viene da esprimere è il seguente: meglio far precisare nel verbale della successiva assemblea la propria versione dei fatti, eventualmente depositando una breve memoria riassuntiva, diffidando presidente e segretario dell'assemblea a verbalizzare correttamente ciò che accade in sede di riunione.

riproduzione riservata
Articolo: Verbale d'assemblea condominiale e contestazione dei vizi
Valutazione: 5.25 / 6 basato su 4 voti.

Verbale d'assemblea condominiale e contestazione dei vizi: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • LEPORE GIUSEPPE
    LEPORE GIUSEPPE
    Venerdì 23 Agosto 2013, alle ore 11:54
    Il mio amministratore ha omesso di pagare i lavori di manutenzione condominiale straordinaria tramite bonifico bancario, seppure avvisato dal sottoscritto dei benefici fiscali in vigore giugno - dicembre 2012. L'argomento, affrontato in assemblea non risulta nel verbale, né tantomeno le sue giustificazioni (mancanza del conto corrente condominiale). Da premettere che l'importo dei lavori era stato versato all'amministratore prima dell'esecuzione degli stessi da parte di una ditta s.r.l. - Cosa potrei fare? Potrei chiedere le sue dimissioni? Come comportarmi? alla fine dell'assemblea mi è stato dato una copia senza essere firmata e in cui mancava il nome di mia moglie comproprietaria e presente all'assemblea. distintamente saluto e ringrazio. Giuseppe Lepore
    rispondi al commento
  • Annina53
    Annina53
    Lunedì 15 Luglio 2013, alle ore 11:52
    BUONGIORNO,AVVOCATO.MI PERMETTO DI SOTTOPORLE UN QUESITO,LEGATO SEMPRE ALLA CONDOTTA NON SEMPRE TRASPARENTE DEL MIO AMMINISTRATORE.E' POSSIBILE FARE UN'ASSEMBLEA STRAORDINARIA(PER RESISTERE A UNA LITE)SENZA CONVOCARE TUTTI I CONDOMINI?LA LITE E' TRA LA SOTTOSCRITTA E IL CONDOMINIO(FATTO DI SOLI 3 PROPRIETARI,ME COMPRESA).L'AMMINISTRATORE MI DICE DI AVER FATTO UN'ASSEMBLEA STRAORDINARIA"RISTRETTA" ALLE ALTRE DUE PROPRIETARIE,CHE SI SAREBBERO DICHIARATE D'ACCORDO NEL PROSEGUIRE LA LITE IN CORSO,RICORRENDO IN APPELLO. GRAZIE!SPECIFICO CHE L'AMMINISTRATORE NON E' NUOVO A DICHIARARE LEGALI ASSEMBLEE SENZA IL NUMERO LEGALE(MOTIVO PER CUI IMPUGNAI UNA DELIBERA PASSATA TOTALMENTE FASULLA)IL GIUDICE CONDANNO' IL "CONDOMINIO" AL PAGAMENTO DELLE SPESE LEGALI,CHE L'AMMINISTRATORE NON VUOL PAGARMI.DI QUI IL RICORSO IN APPELLO E AL GIUDICE DI PACE.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Verbale d'assemblea condominiale e contestazione dei vizi che potrebbero interessarti
La comunicazione del verbale d'assemblea condominiale

La comunicazione del verbale d'assemblea condominiale

Assemblea di condominio - La comunicazione del verbale d'assemblea condominiale è obbligatoria solo verso i condomini assenti alla riunione. Come devono comportarsi i dissenzienti?
Assemblea e comunicazione del verbale

Assemblea e comunicazione del verbale

Condominio - La deliberazione dell?assemblea di condominio è un atto collegiale che può essere definito come la risultante di un procedimento finalizzato
Regole minime di compilazione del verbale condominiale

Regole minime di compilazione del verbale condominiale

Condominio - Il verbale condominiale è documento imprescindibile per comprendere chi ha deciso che cosa. Per questo va redatto seguendo almeno alcune regole minime.

Voto in assemblea

Assemblea di condominio - In assemblea di condominio, alla fine della discussione deve prendere una decisione. Anche per decidere di non decidere è necessario esprimere un voto.

Comunicazione del verbale d'assemblea e la tutela della privacy

Condominio - Il verbale di assemblea condominiale rappresenta la prova di ciò che è stato deliberato, delle dichiarazioni dei condomini e più in generale dello svolgimento dell'assemblea.

Contestazione contenuto verbale d'assemblea di condominio

Assemblea di condominio - Il verbale di un'assemblea condominiale deve contenere determinati riferimenti per essere valido; le dichiarazioni in esso contenute, però, non possono essere annullate.

Amministratore condominiale, nomina e problemi sui quorum deliberativi

Condominio - Amministratore condominiale tra conferma, quorum deliberativi e possibili profili di illiceità penale relativi al verbale con cui si delibera in materia

Come verbalizzare la delibera condominiale?

Assemblea di condominio - Il verbale dell'assemblea condominiale è il documento nel quale sono contenute le delibere e dev'essere redatto seguendo dei requisiti minimi per considerarlo valido.

Che cosa succede se l'assemblea sostituisce una delibera valida?

Condominio - L'assemblea condominiale, vale a dire l'organo che decide sulla gestione e conservazione delle parti comuni, prende le proprie decisioni con uno strumento chiamato deliberazione.
REGISTRATI COME UTENTE
295.600 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Pensilina autoportante in policarbonato alveolare
    Pensilina autoportante in...
    398.00
  • Montascale curvilinei Freecurve Alliance
    Montascale curvilinei freecurve...
    7000.00
  • Montascale curvilineo Freecurve Elegance
    Montascale curvilineo freecurve...
    7000.00
  • Lana di vetro Isover InsulSafe
    Lana di vetro isover insulsafe...
    3.47
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Weber
  • Kone
  • Black & Decker
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.