Visti al Salone 2013, mobili e complementi d'arredo

NEWS DI Arredamento15 Aprile 2013 ore 10:09
Non è più il momento di creare illusioni ma di confermare certezze, e se le vere novità stilistiche al Salone sono poche, la partita per il futuro si gioca sulla qualità.
salone del mobile , contenitori , living , divani

Al Salone del Mobile i particolari fanno la differenza


Salone 2013. Poliform.La prima impressione girando per gli stand al recente Salone del Mobile di Milano? Sicuramente è andata in scena la qualità, l'aria che tira non è certo delle migliori, ed è in momenti del genere che si fanno delle scelte di campo ben precise.

La scelta fatta dalla maggior parte delle aziende sembra essere stata quella di puntare tutto sui particolari, estetici e tecnici, per creare novità e fare la differenza.

Una selezione decisa è stata effettuata all'inizio, a partire dal fatto che non tutte le aziende hanno partecipato alla kermesse, per motivi vari: perché hanno scelto la strada del circuito del Fuorisalone, oppure hanno optato per la visita in azienda, oppure, più semplicemenSalone 2013. Poliform, particolarete, si sono prese un periodo sabbatico per rivedere nuove produzioni e linee o assetti societari diversi.

Una cosa è certa: non è più il momento di creare illusioni ma di confermare certezze. Quindi, se le reali novità stilistiche sono poche, la partita si gioca tutta sulle modalità interpretative di determinati stili e tendenze ormai divenute certezze.

Ecco allora il perchè si nota la quasi totale scelta di giocare, più che sulle forme dei mobili, sull'uso di materiali sempre più tecnologici oppure materiali naturali trattati in maniera tecnologicamente avanzata per sfruttarne caratteristiche intrinseche.




Niente maniglie nei mobili della casa futura


Salone 2013. PoradaIl risultato di tali scelte sta tutto negli effetti esteticamente notevoli dati, ad esempio, dall'assenza di maniglie applicate all'anta. Finita l'epoca di maniglie e maniglioni, infatti, anche l'era del profilo a gola sembra essere un po' tramontata.

Le superfici delle ante e dei cassetti dei contenitori, non solo realizzate con materiali nuovi, ma soprattutto in legno, si muovono creando un effetto onda più o meno regolare dato dall'incisione nel materiale o dalla curvatura del foglio in legno del rivestimento: è proprio questa la maniglia, non più applicata, ma che nasce insieme all'anta, in un'unica lavorazione.

Salone 2013. La cornice fa da manigliaIn altri casi è la cornice stessa che diventa maniglia all'occorrenza, in modo da non disturbare l'equilibrato assetto formale della griglia data dai contenitori quadrati chiusi da ante in legno e vetro.

Laddove invece le ante mantengono le superfici lisce, i nuovi meccanismi per le aperture a ribalta si fanno essenziali, minimal, per nascondere in filiformi cerniere una tecnologia altamente specializzata, lontana però dalla ingombrante ferramenta di una volta.





Scomposizioni ricomposte nei mobili e nelle sedute per il living


Salone 2013. LemaA livello compositivo, le asimmetrie di qualche tempo fa vengono in un certo senso ricomposte sulle pareti o in pianta, a seconda se parliamo di mobili pensili per il living o di sedute imbottite.

Le composizioni delle nuove pareti sono infatti quasi tutte definite da contenitori modulari di misure diverse ma ricomposti, in un certo senso bloccati, sulle pareti o su boiserie a contrasto o con la stessa finitura dei mobili.

Salone 2013. LemaAnche le sedute, quando sono libere, disegnano in pianta composizioni dal contorno generale regolare.

Sobrie sono anche le stoffe, dai colori caldi delle infinite sfumature del beige e del tabacco, con qualche accenno ai rosa cipria e ai celeste polvere.

Ricchezza invece nelle textures, spesso intrecciate o comunque a trama lavorata, sia delle pelli che delle stoffe, che realizzano sotto le luci giochi di colore tono su tono, sottolineando le linee e i volumi.


Colori sobri e delicati oppure accesi nelle laccature dei mobili e nei tessuti


Salone 2013. MeritaliaSempre a proposito di colori, le variazioni sul tema cioccolato-tabacco-beige delle laccature, per lo più opache, cedono raramente la scena a colori più accesi, e lo stesso accade per i rivestimenti degli imbottiti. Anche nelle camerette per ragazzi i colori sono sfumati.

Quando però si cede al colore, allora il passaggio è a tinte forti, accentuate, spesso, dalla lavorazione del rivestimento, trapuntato capitonné o con cuciture e particolari in evidenza.


Al Salone del Mobile la cabina armadio è anche a misura di bambino


Salone 2013. TumideiNuove idee anche per le cabine armadio, soprattutto riguardo ai nuovi ambienti che non sempre consentono di poter realizzare cabine armadio vere e proprie, eppure sono leggermente più ampi per accogliere un armadio classico.

Insomma, spazi, soprattutto in profondità, troppo piccoli per organizzare uno spogliatoio ma troppo grandi per un armadio.

In questi casi, per sfruttare al massimo la profondità di una nicchia, si può prendere in considerazione un armadio/cabina armadio autoportante, che elimina gli ingombri degli spessori di eventuali pareti e paretine anche in cartongesso, in questo caso non più necessari.

Ma la cabina armadio può essere un'idea anche per i più piccoli e risolvere problemi di spazio e soprattutto di ordine, che in una cameretta per bambini è praticamente impossibile da controllare.

Ci vengono in aiuto strutture componibili adattate alle esigenze dei bambini e a quelle dei genitori che vorrebbero sempre tutto a posto: nella cabina armadio troveranno posto i vestiti, certamente, ma anche il pallone, il trenino e il borsone per la piscina!


Al Salone del Mobile c'è anche la cucina del futuro


Salone 2013. Clei, Ecooking Non potevano mancare realizzazioni di prototipi per arredi futuristici che risolveranno in maniera ecosostenibile la mancanza di spazio ormai cronica dei moderni appartamenti, problema, tra l'altro, che si ritiene in evoluzione peggiorativa con il passare degli anni.

Insieme, quindi, alle cucine compatte a parete, ormai una realtà non più futuristica, che risolvono in un unico blocco di un paio di metri tutte le esigenze compositive di base necessarie in una cucina, si è vista al Salone la cucina a torre da scomporre durante l'uso e ricomporre quando non serve. Naturalmente tutti i materiali sono ecologici e riciclabili e gli elettrodomestici sono studiati per un impatto prossimo allo zero sull'ambiente.

riproduzione riservata
Articolo: Visti al Salone 2013, mobili e complementi d'arredo
Valutazione: 5.07 / 6 basato su 14 voti.

Visti al Salone 2013, mobili e complementi d'arredo: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Visti al Salone 2013, mobili e complementi d'arredo che potrebbero interessarti
Design casa e nuove tecnologie: a Milano torna il Salone del Mobile

Design casa e nuove tecnologie: a Milano torna il Salone del Mobile

Arredamento - Alle porte la manifestazione sulla casa più importante d'europa: ritorna il Salone Internazionale del Mobile, a Milano, con eventi collaterali e il Fuorisalone.
Madie di design: anteprime Salone del Mobile 2011

Madie di design: anteprime Salone del Mobile 2011

Architettura - Design e praticità è il connubio vincente per rendere la madia, uno dei mobili contenitori più trendy dell'area living, la vera protagonista del salotto.
Salone Internazionale del Mobile 2007

Salone Internazionale del Mobile 2007

Architettura - Si è aperta ieri a Milano, nel quartiere fieristico di Rho-Pero progettato dal grande architetto Massimiliano Fuksas, l'edizione 2007 del Salone Internazionale.

Salone del Mobile 2015: le anteprime

Tavoli e sedie - Poco più di un mese e il Salone del Mobile 2015 aprirà le sue porte: vediamo insieme alcune delle anticipazioni di prodotti e soluzioni per arredare i nostri spazi.

Living Nature: la natura dell'abitare, al Salone del Mobile

Arredamento - Con Living Nature, il padiglione con le quattro stagioni, Carlo Ratti porta al Salone del Mobile una riflessione sui cambiamenti climatici nel contesto urbano.

Novità al Salone del Mobile 2011

Arredamento - Che quest'anno i trends del design al Salone del Mobile di Milano siano in forma particolarmente smagliante lo si vede dalle muse che hanno ispirato

Divani e poltrone con schienale alto

Divani e poltrone - Divani e poltrone con schienale alto contribuiscono a definire, in maniera determinante, l'arredo del living: vediamo alcuni esempi esposti al Salone del Mobile 2014.

Salone del mobile e del complemento a Bergamo

Arredamento - Un Salone per conoscere le novità del settore mobili, ma anche assistere a performance live di nuove tecnologie applicate in cucina e partecipare ad un concorso.

Anteprima delle novità per i complementi 2013

Arredamento - Manca ancora un po' per il prossimo Salone del Mobile, ma già filtrano alcune anticipazioni sulle nuove collezioni di mobili, complementi d'arredo e rivestimenti.
REGISTRATI COME UTENTE
295.444 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Divano ad angolo italiano in noce mogano
    Divano ad angolo italiano in noce...
    2240.00
  • Cucina laccata lucida
    Cucina laccata lucida...
    3490.00
  • Monoblocco cucina
    Monoblocco cucina...
    650.00
  • Cucina componibile modello serena
    Cucina componibile modello serena...
    1590.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Kone
  • Weber
  • Black & Decker
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.