Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Villette a Roma in green building

A Roma si sta realizzando il progetto Casa 10kW, un complesso di 5 villette, due bifamiliari ed una monofamiliare, progettate secondo principi di sostenibilità.
29 Marzo 2012 ore 15:25 - NEWS Bioedilizia
villette , bifamiliari , green building , sostenibilità

Edilizia sostenibile a Roma


La diffusione dell'edilizia ecosostenibile ci ha ormai abituati alla visione di prototipi di case avveniristiche, spesso inserite in contesti estremi e poco diffusi nella realtà quotidiana.
Ma in realtà lo scopo del green building dovrebbe essere quello di progettare soluzioni facilmente realizzabili e inseribili nei contesti abituali delle nostre città, proprio per divenire una consuetudine abitativa.

A Roma, presso il XII Municipio, si sta facendo qualcosa in tal senso con il progetto Casa 10kW, un complesso di 5 villette, due bifamiliari ed una monofamiliare, realizzate secondo principi di sostenibilità.

Villette sostenibiliLe case, infatti, saranno alimentate dal punto di vista energetico, solo da fonti naturali e rinnovabili, come acqua, sole e vento, e avranno involucri edilizi perfettamente isolati che impediranno la formazione di condensa e ponti termici.

L'obiettivo dello studio Senize & Szommer, che ha progettato il complesso, è quello di arrivare ad un consumo di 10 kW (da cui il nome del progetto).

Ed è un obiettivo davvero ambizioso se si considera che una casa normale consuma mediamente 130 kW/mq, mentre una casa in classe energetica A arriva ad appena 30 kW/mq.

I 10 kW rappresentano la somma dell'energia che si può produrre a costo zero grazie all'utilizzo delle fonti rinnovabili e a tecniche di riscaldamento passivo. Infatti la produzione di energia da pannelli fotovoltaici e turbine eoliche si integra con sistemi di riscaldamento e raffrescamento passivo dell'edificio, come serre termiche, camini solari, piscine termiche, vasche di raffreddamento, e sistemi murari di tamponamento e solai di copertura ad elevata tenuta termica.

Ma il raggiungimento dei 10 kW sarà possibile anche grazie ad altri sistemi, come quello per il recupero delle acque piovane, una serie di terrazze che favoriscono la ventilazione naturale, un accurato posizionamento delle ombre e della vegetazione.

Sergio Semproni, direttore commerciale del gruppo che ha realizzato il progetto, si è detto fiducioso che l'iniziativa servirà a favorire presso il grande pubblico la fiducia in edifici come questo, con struttura portante in legno e ad elevato risparmio energetico.
Ma vediamo nel dettaglio il progetto


Casa 10 kW


Per ogni villetta è prevista la sistemazione di un sistema captante sopra la terrazza, costituito da pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica.

A tale scopo ogni unità immobiliare è disposta secondo l'orientamento Sud/Sud – Est, per favorire la migliore captazione solare.
fotovoltaico
Accanto a questa struttura fissa, ciascuna villetta sarà dotata di una struttura mobile con pannelli che, grazie a particolari sensori fotosensibili, saranno in grado di ruotare nell'arco della giornata e dell'anno, in modo da captare i raggi solari in base al loro migliore angolo di incidenza.

Complessivamente sarà di 45 mq la superficie fotovoltaica per ogni villetta.

Ma la produzione di energia elettrica sarà ancor più ottimizzata, grazie alla presenza anche di un generatore eolico, in grado di garantire lo sfruttamento migliore di tutte le fonti rinnovabili.

Naturalmente ogni abitazione sarà dotata anche di pannelli solari termici per la produzione di acqua calda per uso sanitario, in modo da soddisfare anche quanto richiesto dalla normativa nazionale in merito.

Il camino solare polifunzionale attraversa l'edificio per tutti i suoi piani e rappresenta un elemento importante per la raccolta, l'accumulo e lo sfruttamento dell'aria per il riscaldamento e il raffrescamento dell'edificio. Infatti esso è stato progettato con una doppia funzionalità stagionale: in inverno accumula e distribuisce aria calda, in estate favorisce la circolazione dell'aria e il raffrescamento, il tutto grazie alla captazione solare.

eolicoPer favorire l'opera del camino solare nella sua azione di raffrescamento estivo sono state realizzate delle vasche d'acqua, non esposte al sole, collegate al camino con delle prese d'aria che passano nella parte nord dell'edificio. In questo modo si favorisce il raffrescamento estivo senza ricorrere a quei sistemi tradizionali, come l'aria condizionata, che sono estremamente energivori.
Queste vasche saranno alimentate con acqua di falda a temperatura costante di circa 14° C.

Per ridurre i consumi di energia durante i periodi di clima freddo sono invece presenti delle serre solari vetrate che, mediante la captazione solare, ridistribuiscono il calore all'interno dell'abitazione attraverso un sistema di controllo dei flussi di aria calda.
La serra è dotata di frangisole mobili che permettono di controllare la solarizzazione nel corso della stagione.
Infatti, per evitare il surriscaldamento durante la stagione estiva, si può arrivare alla schermatura totale, mentre con l'apertura completa dei frangisole, si può avere il massimo ingresso dei raggi solari in inverno. Questa mobilità dei frangisole è ideale anche ai fini illuminotecnici, perché permette di sfruttare al meglio l'illuminazione diurna, riducendo i consumi anche per la luce.

In prossimità della serra solare è presente anche una piscina termica che, oltre ad avere una funzione estetica, migliora ulteriormente il raffrescamento estivo, perché l'acqua che evapora raffresca le brezze estive. Anche questa piscina, come le vasche di raffreddamento, sarà alimentata da acque di falda.

struttura in legnoParticolarmente studiata è la vegetazione che circonda le villette, costituita da piante caducifoglie. In questo modo gli alberi permettono il maggior ingresso possibile alla luce durante l'inverno, quando le foglie sono cadute, mentre in estate, grazie al rinfoltimento naturale delle chiome, è possibile ombreggiare adeguatamente le facciate.

Per ogni abitazione, come detto, sarà realizzato un serbatoio di raccolta delle acque meteoriche, in modo da raccogliere l'acqua da poter utilizzare per sciacquoni, lavatrici, irrigazione del giardino, ecc.

L'ossatura delle pareti è con struttura X-Lam, costituita da pannelli multistrato in legno a strati incrociati, che, insieme alla coibentazione garantirà la massima efficienza non solo energetica, ma anche acustica ed antisismica dell'edificio.

Il fabbricato ha un ottimo comportamento termico, sia inerziale che passivo, grazie al tipo di tompagnatura.
L'ottimo comportamento inerziale, che favorisce la riduzione dei consumi estivi, è dovuto all'elevata massa di pareti e solai. In questo modo si ottiene infatti uno sfasamento e uno smorzamento dell'onda termica esercitata dalla muratura.

L'ottimo comportamento passivo, invece, favorisce la riduzione dei consumi per il riscaldamento invernale, e si ottiene grazie ai grandi spessori dei materiali isolanti che compongono le pareti e i solai di copertura.

riproduzione riservata
Articolo: Villette sostenibili a Roma
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 2 voti.

Villette sostenibili a Roma: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
325.382 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Villette sostenibili a Roma che potrebbero interessarti


Green Building Expo

Bioedilizia - La quinta edizione della fiera dell'efficienza energetica e dell'architettura sostenibile, in mostra a Verona.

Nuova certificazione per edifici green

Progettazione - Dagli Usa arriva Net Zero, una rigorosa etichetta per certificare edifici altamente performanti e ad impatto zero.

Villette a schiera passive

Architettura - Lo studio di architettura MUT Architecture sta realizzando un progetto di villette a schiera passive nel sobborgo parigino di Pantin.

Niente immobili urbani nel Piano Casa

Normative - Gli immobili situati all'interno del centro urbano non saranno oggetto del Piano Casa, per quanto riguarda gli ampliamenti volumetrici.

BIM-Building Information Modeling

Architettura - Smart City e Internet connetto tutto e consentono l'accesso a una infinità di informazioni. Il BIM è il modo con cui il costruire può adeguarsi a questo nuovo mondo

Ristrutturazione ecologica di un grattacielo

Ristrutturazione - L'Empire State Building, uno dei simboli della Grande Mela, sara' sottoposto ad una ristrutturazione nel segno dell'ecosostenibilita'.

Green building a Milano

Progettazione - Un incontro dedicato al difficile rapporto tra architettura e ambiente: professionisti e tecnici ne discutono attraverso un dibattito formativo e di confronto.

Solarexpo e Green Building

Bioedilizia - Una fiera nella quale trovare prodotti, soluzioni, tecnologie, incontri e dibattiti sui temi del risparmio energetico e delle fonti di energia rinnovabili.

Green design: un premio alla creatività che valorizza il verde

Spazio esterno - Creatività anche negli spazi verdi. Green Design è il concorso indetto dalla cooperativa Il Gabbiano per premiare idee innovative, green e d'impronta artigianale
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img esterstella
Buonasera, volevo usufruire del Bonus 110% per ristrutturazione casa: caldaia, fotovoltaico, infissi, abito in una villetta a schiera, e con mio dispiacere ho saputo che non posso...
esterstella 03 Settembre 2020 ore 18:57 6
Img marcoincasa90
Buonasera a tutti, mi presento, sono Marco e sono nuovo nel forum. Come da titolo sarei interessato ad utilizzare l'agevolazione fiscale garantita dal Bonus Facciate 2020. Vi...
marcoincasa90 06 Marzo 2020 ore 17:55 2
Img arnold69
Salve a tutti, ho questo quesito da proporre e mi servirebbe per favore un aiuto. Nel 2016 ho fatto vari lavori di manutenzione ordinaria nella mia casa al mare (definita al...
arnold69 11 Luglio 2017 ore 15:51 1
Img anonymous
O Buongiorno,sono proprietaria di una villetta a schiera su un complesso di tre.Più precisamente la mia è quella centrale.Uno dei miei vicini di casa ha deciso di...
anonymous 01 Aprile 2014 ore 22:03 1