Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Ville private

Le ville, soprattutto monofamiliari, sono una tipologia di abitazioni predilette per la grande opportunità di poter godere della massima libertà e serenità.
01 Aprile 2014 ore 20:30 - NEWS Architettura
ville , abitazioni monofamiliari , case private

Abitazioni private monofamiliari


È il sogno di tante persone, che vivano da sole o che abbiamo una famiglia più o meno ampia, e c'è chi nella vita contrae debiti, se non ha ingenti risorse finanziarie a disposizione, per dare forma e sostanza a questo desiderio, stiamo parlando del possedere una abitazione monofamiliare, quella che nella parlata colloquiale corrente si definisce villa o villino.

Ikona: Scala Elicoidale Direct Absolute SteelUna villa è spesso il coronamento di un sogno di indipendenza assoluta dalle dinamiche dei condomini, luoghi di tensioni tra gli individui perché la convivenza tra persone di cultura, estrazione sociale ed educazione differente è per forza difficile e si gioca su equilibri delicatissimi, non ben gestibili anche sulla base delle norme più aggiornate in materia.

Una abitazione monofamiliare, invece, permette una libertà quasi assoluta, tanto di non essere disturbati dai modi e dalle abitudini degli estranei quanto di non disturbare il prossimo con le proprie abitudini.

La storia dell'edilizia e dell'architettura ci ha consegnato svariate tipologie di ville, da quelle più piccole ed economiche a quelle enormi e sfarzose, ma ognuna esprime un valore specifico: la personalità di chi la abita.

Oggi, poi, le possibilità crearsi il proprio rifugio su misura, possono essere perseguite tanto con una nuova realizzazione quanto ristrutturando qualcosa di esistente, ammodernandolo.


Villino ristrutturato


Un intervento di ristrutturazione ed ammodernamento di un villino degli anni 60 è un buon banco di prova per vedere come coniugare rinnovamento estetico ed adeguamento prestazionale dell'edificio alle necessità del controllo dei consumi energetici. Da questo punto di vista è interessante studiare e valutare il progetto dell'Arch. Mariangela Onofri su questo fabbricato situato in provincia di Verona.

Le scelte di natura strutturale hanno comportato la sostituzione del tetto esistente, in laterocemento e a quattro falde, con uno nuovo a due falde e con struttura in legno lamellare; per garantire un adeguato isolamento termico ad un edificio progettato con criteri ormai superati, è stato realizzato un cappotto con lastre in grafite dello spessore di 10 cm e, per la necessaria dotazione impiantistica aggiornata, si è optato per l'installazione di un sistema misto composto da pannelli solari termici, da una caldaia a condensazione e da pannelli fotovoltaici.


L'occasione di rifare il tetto, ristrutturandone forma e struttura, è stata presa anche come opportunità per rivedere l'organizzazione degli spazi interni, ricavando una mansarda abitabile da adibire ad area ricreativa, ampliando, così, gli spazi dell'appartamento al primo piano, dove prima era localizzata tale funzione. Questo nuovo spazio , caratterizzato, per continuità dei materiali, dall'uso di marmi veronesi già posati per le pavimentazioni in altre parti della casa , è stato dotato di riscaldamento a pavimento.

Naturalmente, questa nuova distribuzione degli spazi in senso verticale ha avuto bisogno di un elemento di collegamento, che funzionalmente mettesse in connessione i vari livelli e, al contempo, diventasse segno architettonico visibile e caratterizzante del rinnovamento: tale elemento è, naturalmente, una scala, in particolare una scala elicoidale, realizzata in acciaio inox e cristallo, del tipo Direct Absolute Steel dal catalogo della Ikona. Nello specifico, questa scala è composta da cosciali e parapetti in acciaio inox Aisi 304 satinato con pedate in cristallo temperato a triplo strato, del tipo extrachiaro e satinato. Ikona ha anche fornito i parapetti in acciaio e vetro necessari in vari punti del villino.


Villa di nuova costruzione


Altro tipo di approccio, avendo a disposizione la possibilità di realizzare un organismo architettonico ex-novo, è quello applicato dall'arch. Enrico Franzolini per la progettazione e costruzione di di una villa localizzata a nord di Udine, in una zona collinare con una stupenda vista panoramica orientata a Sud.

SECCO SISTEMI: Scorrevoli per Villa a UdineAbbracciando il contesto e modulando il progetto sulle caratteristiche del luogo, ne è venuto fuori un edificio con pianta ad L, caratterizzato da un rivestimento esterno uniforme in intonaco color terra, in cui le due parti del corpo di fabbrica (lato maggiore e lato minore) ospitano, rispettivamente, la zona giorno, con ingresso, cucina ed area living, e la zona notte, con la camera padronale caratterizzata da una terrazza coperta che si slancia a sbalzo verso la parte digradante del lotto di terreno.

La possibilità di poter lavorare su un manufatto ex-novo, ed il fatto di poter godere di un ottimo affaccio panoramico a Sud, hanno spinto molto verso un progetto giocato sul rapporto visivo tra interno ed esterno, tra superfici opache e superfici vetrate, quest'ultime valorizzate dall'uso di scorrevoli di grandi dimensioni ed in rapporto dialettico anche con la piscina ivi localizzata.

Il progetto è tutto giocato su questa dicotomia visiva interni-esterni, tanto che la visuale è l'elemento di collegamento progettuale tra la zona living e l'area pranzo, e per ottenere il massimo da questa idea progettuale la scelta è ricaduta sugli scorrevoli di Secco Sistemi, che in particolare impiegano profili EBE 65, in acciaio zincato verniciato nel colore grigio, caratterizzati da notevole leggerezza e alto rigore estetico e formale.

riproduzione riservata
Articolo: Ville private
Valutazione: 5.38 / 6 basato su 8 voti.

Ville private: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
317.986 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Ville private che potrebbero interessarti


Scadenza pagamento saldo ICI

Fisco casa - C'è tempo fino al 16 dicembre per pagare il saldo ICI, dovuto per seconde case e per immobili con destinazione diversa da quella abitativa.

Ville e case residenziali prefabbricate

Case prefabbricate - Un innovativo progetto modulare dello studio spagnolo A-cero dimostra che qualità realizzativa, estetica ed architettura possono andare d'accordo con costi contenuti.

Superbonus 110%: ci si avvia all'estensione alle seconde case e proroga al 2022

Fisco casa - Novità in tema di superbonus 110% a fronte di alcuni emendamenti al Decreto Rilancio: si preannuncia estensione al 31 dicembre 2022, alle seconde case e alle imprese

Azzeramento ICI

Normative - Primo Consiglio dei ministri 2008

La Casa Passiva

Progettazione - Una casa che produce energia da fonti rinnovabili, a impatto zero e perfettamente integrata con il paesaggio. Esiste, e si chiama Casa Passiva.

Tipi di Edilizia

Normative - Il settore residenziale, destinato ad uso abitativo, e' identificabile in varie categorie edilizie.

Niente immobili urbani nel Piano Casa

Normative - Gli immobili situati all'interno del centro urbano non saranno oggetto del Piano Casa, per quanto riguarda gli ampliamenti volumetrici.

Villette a schiera passive

Architettura - Lo studio di architettura MUT Architecture sta realizzando un progetto di villette a schiera passive nel sobborgo parigino di Pantin.

Definizione di abitazione di lusso

Comprare casa - Tra gli immobili adibiti ad abitazione principale, che godono di benefici fiscali, sono esclusi quelli che presentano caratteristiche di abitazioni di lusso.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img vitto63
Ho una villetta a schiera di testa che fa parte di un gruppo di 18 villette con accesso dalla strada comunale chiuso da un cancello, ogni villa ha poi un secondo cancello che da...
vitto63 07 Ottobre 2020 ore 14:45 2
Img cukden
Buongiorno, ho intenzione di acquistare una villetta a rustico, di cui mancano tutti gli impianti, pavimentazione e rifiniture varie. Vi allego alcune voci del preventivo, vorrei...
cukden 07 Ottobre 2020 ore 14:26 6
Img esterstella
Buonasera, volevo usufruire del Bonus 110% per ristrutturazione casa: caldaia, fotovoltaico, infissi, abito in una villetta a schiera, e con mio dispiacere ho saputo che non posso...
esterstella 03 Settembre 2020 ore 18:57 6
Img pasale
Ciao a tutti, ho cercato diversi topic ma la maggior parte non erano assimilabili alla mia idea. Ho 27 anni suonati e vorrei andare a vivere da solo. Non ho terreni di...
pasale 22 Agosto 2020 ore 10:33 9
Img nucciocamodeca
Possiedo un villino in un residence composto da 135 unità, ognuna delle quali con giardino pertinenziale. A causa della conformazione del residence, molti villini hanno i...
nucciocamodeca 18 Agosto 2020 ore 23:11 2