Valvola di non ritorno: a cosa serve e quale scegliere

NEWS DI Impianti idraulici18 Ottobre 2018 ore 11:31
Le valvole di ritegno, o di non ritorno, consentono al fluido di muoversi in una sola direzione, si differenziano secondo necessità e in base alle applicazioni.

Valvola di ritegno per fluidi


Le valvole di ritegno sono definite anche valvole di non ritorno, sono degli elementi meccanici che fanno defluire l’acqua oppure il gas, i fluidi, in una sola direzione.

Ci sono tanti tipi di valvola unidirezionale, ogni modello è adatto ad assolvere una specifica necessità e i campi di applicazione in cui vengono utilizzate sono diversi. Ci sono pertanto le valvole a clapet o a battente, a palla, a ugello Venturi, di fondo, europa, valstop, unival, a wafer, a farfalla, a membrana e tante altre.

Le valvole di ritegno a clapet, note anche come valvole clapet, vengono usate, ad esempio, per le camere d’aria, sui cerchioni dei mezzi di trasporto a differenza di quelle a farfalla, che sono di sicurezza e con chiusura a contrappeso, impiegate nelle condotte su impianti di pompaggio.


Valvola europa Comid

Valvola europa Comid

Valvola europa Comid
Valvola non ritorno acqua

Valvola non ritorno acqua

Valvola non ritorno acqua
Cestello fondo Comid

Cestello fondo Comid

Cestello fondo Comid
Valvola unidirezionale acqua

Valvola unidirezionale acqua

Valvola unidirezionale acqua
Valvola di ritegno, by Comid

Valvola di ritegno, by Comid

Valvola di ritegno, by Comid

La valvola antiritorno più comune è quella impiegata negli impianti idraulici, è formata da una sfera più una molla e l’acqua passa secondo un solo verso, secondo quello della freccia che è visibile su ogni membro meccanico; in caso contrario, interviene appunto la molla che spinge la sfera e la induce a chiudere appunto la valvola.

Questo elemento è fondamentale per far sì che il fluido non compia un percorso opposto a quello stabilito, e difatti nelle autoclavi è presente per ostacolare proprio l’immissione dell’acqua delle utenze nel serbatoio di accumulo, ciò sia negli impianti civili sia industriali.

L’efficienza di una valvola va controllata perché nel tempo la molla si può usurare e quindi consentire il passaggio del fluido in senso contrario a quello stabilito. La valvola di ritegno a molla deve poter essere ispezionata e quindi è importante che abbia una chiusura e poi anche un filtro per i composti organici che si formano solitamente nelle condutture.


A cosa servono le valvole unidirezionali?


La valvola a molla di ritegno può essere utilizzata in vari ambiti e soprattutto negli impianti idrici domestici come, ad esempio, quella di non ritorno dell’autoclave.

Serve a evitare il colpo d’ariete; certo è uno dei membri tecnici che viene anche preso in considerazione insieme alla cassa d’aria, al serbatoio con aria compressa più acqua che risulta essere utile appunto per arrestare l’immissione del liquido nell’impianto in senso contrario a quello previsto.
Le valvole di ritegno si trovano anche nei boiler di acqua calda e negli impianti di riscaldamento, uniti a un disconnettore termico.

Valvole di non ritorno acqua
La valvola idraulica di non ritorno è molto diffusa e solitamente è collocata sulle tubazioni di mandata delle pompe di circolazione relative a un impianto idraulico per consentire al flusso di orientarsi e dirigersi in una sola direzione senza possibilità di reflusso.

La manutenzione delle valvole di ritegno deve essere quindi costante perché quest’ultime si possono facilmente deteriorare e mal funzionare, possono trafilarsi per cui il disco si può consumare oppure sporcare insieme alla base con composti organici provenienti dall’esterno.

Un altro tipo di svantaggio può essere quello del bloccaggio e cioè dello scorrimento non fluido del disco sulla guida a causa dell’ossidazione del membro tecnico.


Valvola clapet o a battente


Comid
è un’azienda che opera nel servizio idrico integrato e fornisce le industrie e gli acquedotti di tanti membri tecnici utili a creare gli impianti e a mantenerli in buono stato di funzionamento.

Ha a disposizione, in pronta consegna, innumerevoli tipi di valvole di ritegno tra cui quelle a battente con il modello DN200 PN10 GG25, per esempio, visibile nell’immagine sottostante, utile a installazioni di acqua calda e fredda, per la distribuzione dell’acqua potabile e per il trattamento delle acque reflue.

Valvole clapet Comid
Questo genere di valvola a clapet costa orientativamente 296.30€ se acquistata online, 361.48€ IVA inclusa, ha un diametro di 200 mm, connessione flangiata PN pari a 10, colore blu.

Si può trovare di diametro diverso e il prezzo varia all’aumentare della misura, infatti, la valvola di ritegno a clapet con diametro 300 mm costa 680.90€, quella da 80 costa decisamente di meno e cioè 82.86€.

Gli elementi idraulici di quest’azienda possono essere subito disponibili, rare volte capita di attendere circa sette giorni lavorativi, e i prezzi di vendita sono tutti indicati nell’area riservata del sito web, sono tutti in Euro al netto di IVA.

Per accedere all’e-commerce e quindi avviare la procedura di acquisto, occorre registrarsi, quindi gli utenti devono dichiarare di aver preso visione dell’informativa sulla Privacy, inserire i propri dati personali per il recapito della merce e attestare che siano attendibili, assumersi piena responsabilità in merito alle informazioni fornite.

Valvole di non ritorno per acqua, by Comid
L’ordine può essere fatto sia online ma anche in forma scritta tramite fax o anche presso il banco vendita della società, dunque ci sono diverse possibilità per assolvere alle esigenze della clientela.

L’ordine online è assicurato da una conferma d’ordine che si riceve per posta elettronica, tramite una semplice email in cui viene indicato il relativo numero d’ordine e le condizioni commerciali.


Valvola di non ritorno a sfera o a palla


La valvola di ritegno a sfera DN100 PN16 GGG40 costa 114.54€, ha tre pollici, il diametro è da 100 mm, la connessione è flangiata, il PN corrisponde a 16, come si evince già dal codice articolo.

Questo tipo di valvola è il più utilizzato nelle condotte idrauliche, ha un otturatore sferico, è munito di cavità cilindrica coassiale al flusso che le permette di funzionare, di chiudere o di aprire per consentire il flusso dell’acqua.

Valvola di ritegno a palla
C’è quindi un corpo principale monoblocco se la versione è economica, delle tenute, un otturatore più leva di azionamento, i materiali possono essere diversi e quindi di ottone piuttosto che di acciaio al carbonio o inossidabile, in PVC, PP oppure di altri materiali metallici.

Il materiale del corpo è in genere uguale a quello dell’otturatore e la finitura della superficie deve essere naturalmente di ottima qualità per resistere alle azioni del fluido.

La tenuta è resa da anelli sagomati, la valvola in posizione aperta corrisponde alla sezione di un tubo, ovvero a un canale di passaggio, i movimenti sono rapidi ma non bruschi per non generare i così detti colpi di ariete.

Valvola di non ritorno a palla, by Comid
Il tipo di valvola di non ritorno idraulica DN65 PN16, venduto in condizioni nuove a 71.10 € IVA esclusa, ha un diametro di 65 mm ed un PN di 16.


Valvola di ritegno venturi


La valvola venturi è idonea per combattere i colpi d’ariete e si contraddistingue per la rapida chiusura, quindi per il fatto di ostacolare i contraccolpi che possono esserci durante il cambio di direzione del flusso del fluido; il particolare profilo annulla le perdite di carico e assicura un funzionamento silenzioso.

Valvola di ritegno venturi da Comid
Possono essere installate in modo diverso e quindi sia in orizzontale, verticale oppure in obliquo e l’esempio dell’azienda COMID, modello DN100 PN25, venduto al prezzo indicativo di 346.97€, si presenta con un diametro di 100 mm e PN 25.

Le valvole di ritegno Venturi servono pertanto a chiudere in modo tempestivo le condotte idrauliche o quelle di altra natura specie quando occorre bloccare il flusso o soprattutto la reversione del fluido, sono valvole di sicurezza.


Valvola di fondo e non solo


La valvola non ritorno di fondo C/SUCCHER SAB. 3/4" è venduta a 6.78€, è da 3/4 di pollici ed è costruita in ottone, quella valstop FF PASS TOT SABB. 1” è venduta a 7.04€ ed ha connessione filettata e giunzione F/F.

Quest’ultimo genere di valvola assicura la massima portata e si contraddistingue per un funzionamento silenzioso, e poi essendo di ottone, resiste alla presenza di acque aggressive. Si compone sempre di un corpo principale, di un manicotto, di guarnizione per il ritegno, di un otturatore con guida e di una molla.

Tipi e modelli di valvole di ritegno
La valvola di non ritorno acqua valstop è idonea per gli impianti idraulici, occorre solo individuare quella con le specifiche tecniche appropriate, e va bene pure per gli impianti di riscaldamento e quelli di tipo pneumatico.

Resiste ai flussi di acqua calda e fredda, all’aria compressa, agli oli, motivo per il quale si parla generalmente di fluidi piuttosto che di liquidi giacché si includono gli olii e i gas.

Sul sito si possono trovare anche modelli di valvola ritegno europa, valvole di linea, valvole a clapet di ottone, cestelli di fondo, valvole di ritegno a disco wafer in acciaio inox, valvole unival e a wafer. A ogni esigenza la sua valvola!


Valvole di ritegno: la Redazione consiglia

Valvola di ritegno: quale scegliere?


Logo ComidSe si ha bisogno di acquistare una valvola di ritegno o di non ritorno, si può visitare il sito dell’azienda Comid che ne possiede di tanti tipi e modelli, a prezzi modici e di qualità.

La Comid è specializzata in forniture ad acquedotti, industrie e aziende impiantistiche che operano nel settore di servizio idrico integrato, possiede oltre 3000 articoli in pronta consegna.

Garantisce spedizioni rapide in tutta Italia ed anche all’estero e i prodotti sono tutti conformi alle normative impiantistiche vigenti, sono membri meccanici di qualità riconosciuta e certificata in ambito europeo.

riproduzione riservata
Articolo: Valvole di ritegno: come sceglierle
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 6 voti.
Comid Srl società commerciale specializzata nella vendita online di pompe sommerse, tubazioni e materiale idraulico industriale, elettropompe, serbatoi ed utensileria.

Valvole di ritegno: come sceglierle: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Valvole di ritegno: come sceglierle che potrebbero interessarti
Pannelli Solari: Componenti parte 1

Pannelli Solari: Componenti parte 1

Impianti rinnovabili - Molti sono i componenti di un impianto a pannelli solari e conoscerne caratteristiche, funzionamento e utilità all'interno dell'impianto è utile ed importante
Valvole di regolazione impianti

Valvole di regolazione impianti

Impianti - Le valvole di regolazione costituiscono un elemento fondamentale per i moderni impianti di climatizzazione, fondamentali anche per gli impianti integrati.
Pannelli Solari: Componenti parte 2

Pannelli Solari: Componenti parte 2

Impianti - Vediamo quali sono gli altri componenti indispensabili al corretto funzionamento di un impianto a pannelli solari termici per la produzione di acqua calda.

Raccolta R, Elementi di Sicurezza

Impianti - Principali novità relative ai dispostivi di sicurezza di un impianto termico secondo l'aggiornamento della raccolta R INAIL, in vigore dal mese di Marzo 2011.

Reflusso dalla fognatura

Impianti idraulici - Il reflusso dalla fognatura può avvenire nei servizi igienici dell'interrato soprattutto in occasione di temporali, ma esistono delle soluzioni per prevenirlo.

Sicurezza, Protezione, Controllo Caldaia

Impianti - I moderni generatori termici o caldaie possono essere localizzati anche all'interno delle abitazioni, come la caldaie di tipo C, a camera stagna e tiraggio forzato.

Sensori regolatori clima

Impianti - In una giornata estiva le escursioni di temperatura possono essere notevoli ed analogamente anche quelle di umidità,un efficace sistema di regolazione è fondamentale.

Manutenzione e accensione riscaldamento

Fai da te - Per un corretto funzionamento dell'impianto, un buon rendimento dello stesso, con il conseguente contenimento della spesa energetica è importante la manutenzione.

Pannelli solari e calcare

Impianti - Le attuali tecnologie permettono la realizzazione di edifici con basse spese energetiche e bassi impatti ambientali, nuovi problemi spesso nascono da nuove tecnologie.
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.