UNI 10683 generatori a legno o biocombustibili

NEWS DI Normative26 Ottobre 2012 ore 09:59
Esistono molti casi nei quali un generatore termico non è una caldaia ma un apparecchio che può essere utilizzato anche per la cottura dei cibi, termocamino, stufa etc.

Il mercato attuale dei generatori di calore vede una particolare attenzione, da parte di molti consumatori, verso le caldaie a condensazione a camera stagna e tiraggio forzato. La condensazione, con temperature più basse rispetto ad una caldaia standard, permette di recuperare calore dai fumi di scarico aumentando le prestazioni della caldaia, riducendo i consumi e contenendo l'impatto ambientale.

stufa a legnaLe caratteristiche di una caldaia a camera stagna a tiraggio forzato consentono l'installazione anche all'interno degli edifici senza alterare in alcun modo l'aria in essi contenuta. Tuttavia esistono ancora moltissimi casi nei quali un generatore termico non è esclusivamente una caldaia ma un apparecchio che può essere utilizzato anche per la cottura dei cibi.

Tali apparecchi possono essere eventualmente pre-assemblati e comunemente sono identificati come termo-camini, stufe, termo-cucine etc. sia a tiraggio naturale sia forzato. Essi hanno generalmente una potenza termica inferiore ai 35 kW e possono avere alimentazione a legno, a pellets, a biocombustibili o solidi di varia natura.

Per i requisiti di installazione di tali apparecchi la norma di riferimento è la UNI 10683, risalente al Settembre del 2005, norma che fa riferimento sia agli apparecchi a caricamento naturale si agli apparecchi a caricamento automatico installabili in ambienti chiusi.

Installazione generatori a legno o biocombustibili


Prima di procedere all'installazione di tale tipo di apparecchi, devono essere effettuati i seguenti controlli: verifica dell'apparecchio con il sito di posa, collegamento al sistema di evacuazione dei fumi, collegamento alle prese di aria esterna, posa delle coibentazioni e delle finiture possibili, oltre, naturalmente, ai collegamenti di natura elettrica ed idraulica.

Particolare attenzione richiedono anche le operazioni di prima accensione ed il collaudo dell'apparecchio. Circa la posa in opera, questa deve essere effettuata su pareti costituite da materiale isolante e insensibile al calore, caratteristiche che possono essere conferite alle pareti di appoggio con impiegando opportuni rivestimenti.

In genere le case produttrici di tali apparecchi forniscono, all'interno del libretto di istruzioni, ampie indicazioni in merito alla posa in opera, in ogni caso l'installatore deve adottare tutte le indicazioni necessarie anche se non esplicitamente indicate.

Circa il sistema dei evacuazione dei fumi, esso deve ricevere lo scarico del singolo apparecchio eccezione fatta per i caminetti e forni cottura. Un fattore spesso trascurato, nell'installazione di stufe a legno o biocombustibili, è la dimensione minima necessaria che deve avere l'ambiente nel quale è installato uno di tali apparecchi.

In genere, le case costruttrici indicano un volume di riferimento per un apparecchio con una data potenza termica. Tale volume è da intendersi come la somma dei volumi degli ambienti riscaldati e quello nel quale si trova l'apparecchio.

generatore per più ambientiNella maggior parte dei casi non è possibile installare più di un apparecchio come quelli descritti in un unico ambiente ed è possibile installare nello stesso ambiente apparecchi che funzionano in modo stagno, tra i quali le caldaie descritte precedentemente. In tal modo, si garantisce che l'ambiente in questione non sia messo in depressione rispetto all'ambiente esterno.

È possibile, nelle cucine, installare ulteriori apparecchi per la preparazione dei cibi purché non siano dotati di estrattori di ventilazione forzata. Nel caso di ambienti adiacenti, in uno dei quali c'è uno dei suddetti apparecchi ed in un altro c'è un apparecchio a gas con un sistema di elettro-ventilazione, è vietato utilizzare contemporaneamente i due diversi tipi di apparecchi essendoci il pericolo che uno dei due ambienti possa andare in depressione rispetto all'altro.

Alcuni riferimenti commerciali: Edilkamin, Scandinaviadesign.

Presenza di apparecchi di tipo A e B


Infine, caminetti, stufe ed apparecchi simili non possono essere installati in ambienti dove sono presenti apparecchi di tipo A o di tipo B, nè possono essere installati in ambienti tipo cucina dove siano serviti al loro volta da sistemi tipo condotti di ventilazione collettivi, elettroventilatori o aspiratori che possono mettere in depressione il locale.

Infatti, elettroventilatori e/o aspiratori possono essere spesso utilizzati in ambienti con in cui sono presenti piani-cottura o cucine dove non è possibile realizzare fori di aerazione.

riproduzione riservata
Articolo: UNI 10683 generatori a legno o biocombustibili
Valutazione: 5.22 / 6 basato su 9 voti.

UNI 10683 generatori a legno o biocombustibili: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano UNI 10683 generatori a legno o biocombustibili che potrebbero interessarti
Pressione nell'impianto termico

Pressione nell'impianto termico

Impianti di riscaldamento - Tra le principali grandezze fisiche di un impianto termico a caldaia c'è la pressione misurata a valle del generatore termico, i cui giusti valori sono importantissimi.
Sicurezza, Protezione, Controllo Caldaia

Sicurezza, Protezione, Controllo Caldaia

Impianti - I moderni generatori termici o caldaie possono essere localizzati anche all'interno delle abitazioni, come la caldaie di tipo C, a camera stagna e tiraggio forzato.
Generatore  fotovoltaico

Generatore fotovoltaico

Impianti - Un interessante caso di studio rappresentato da un impianto fotovoltaico installato su un terreno agricolo a Recanati.

Moderno Impianto Centralizzato

Impianti di riscaldamento - Caratteristiche, qualità e convenienza nella realizzazione di impianti centralizzati per il riscaldamento degli appartamenti di uno stesso edificio condominiale.

Caratteristiche Sistema Scarico Fumi

Normative - Il corretto funzionamento o tiraggio di un camino può essere minato da innumerevoli e disparate cause che possono compromettere il sistema di scarico dei fumi.

Impianti Idronici e Bollini Caldaie

Impianti - Per il corretto funzionamento degli impianti idronici è fondamentale la qualità dell'acqua, quando il generatore è una caldaia il bollino ne certifica la manutenzione.

Inverter di un impianto fotovoltaico

Impianti rinnovabili - Le prestazioni dell'inverter influenzano le prestazioni complessive di un impianto fotovoltaico e per questo la sua corretta progettazione è determinante.

Manutenzione e accensione riscaldamento

Fai da te - Per un corretto funzionamento dell'impianto, un buon rendimento dello stesso, con il conseguente contenimento della spesa energetica è importante la manutenzione.

Caldaia Dentro o Caldaia Fuori Casa ?

Impianti di riscaldamento - La scelta del posizionamento della caldaia in una casa è generalmente frutto di un mix di considerazioni tecniche ed emotive, oltre a quelle legate ai vincoli spaziali.
REGISTRATI COME UTENTE
295.694 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Impianto termico
    Impianto termico...
    45.00
  • Klover caldaia pellet kw 29 7 riscaldamento
    Klover caldaia pellet kw 29 7...
    5535.00
  • Klover caldaia pellet kw 25 8 riscaldamento
    Klover caldaia pellet kw 25 8...
    5155.00
  • Immergas caldaia a condensazione victrix tera 28
    Immergas caldaia a condensazione...
    902.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Faidacasa.com
  • Officine Locati
  • Kone
  • Weber
  • Black & Decker
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.