• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Termoregolazione in un impianto di riscaldamento

Un buon sistema di termoregolazione, ad ausilio e gestione di un impianto termico, migliora il comfort degli ambienti indoor e riduce la spesa energetica.
Pubblicato il

TemperatureI sistemi di termoregolazione costituiscono il cervello degli impianti termici.

Essi sono in grado di far variare la produzione di energia termica in funzione delle variazioni dei carichi da abbattere, rilevati con l'ausilio di opportuni sensori delle grandezze termoigrometriche.

Fino a pochi anni fa la divisione di sistemi di termoregolazione tra automatici e manuali era più significativa di oggi; infatti, le attuali norme e leggi vigenti, ai fini della riduzione della spesa energetica degli edifici, hanno dato un impulso significativo all'evoluzione di questi stessi sistemi.

Gli elementi fondamentali di un sistema di termoregolazione sono: i sensori, i regolatori e gli organi di regolazione.


Elementi del sistema di termoregolazione


I sensori di un sistema di termoregolazione possono essere, di temperatura ambiente, di temperatura dei fluidi termo vettori, di umidità relativa assoluta, etc.

I valori misurati, vengono confrontati con quelli desiderati dall'utente (set point) e settati, generalmente, sul display di una centralina di termoregolazione: il dispositivo responsabile del confronto è il regolatore.


Se tra il valore associato alla grandezza termoigrometrica misurata ed il set point c'è uno scostamento apprezzabile, il regolatore attiva l'organo di regolazione; l'organo di regolazione può essere una valvola, che aumentando o riducendo la sua apertura permette il passaggio di una maggiore o minore quantità di fluido termovettore che trasporta l'energia termica.

Termoregolazione in impianto di riscaldamentoLo schema di riferimento, per eccellenza, per la termoregolazione e per i sistemi di controllo in generale, è quello ad anello o schema a retrazione; lo schema prevede la continua azione regolatrice sulla grandezza fisica da controllare fino all'annullamento della differenza tra la grandezza termoigrometrica rilevata e quella desiderata.

CONSIGLIATO amazon-seller
Termostato Wifi per caldaia
€ 89.99
COMPRA



I sistemi di termoregolazione ad anello aperto sono quelli che agiscono sulla grandezza da regolare in maniera non diretta ma attraverso altri parametri.
Regolazione temperature
Il tempo di risposta del sistema controllato è uno dei parametri che meglio indica l'efficienza del sistema di controllo, o termoregolazione; un ruolo fondamentale, in tal senso, è svolto dalla sonda di misurazione della temperatura esterna.

In un sistema di riscaldamento avente come fluido termovettore l'acqua, ad esempio un sistema a radiatori, fissata la temperatura di riscaldamento desiderata da parte dell'utente (Td), questa può essere raggiunta con una diversa velocità a seconda della temperatura di mandata dell'acqua al sistema di riscaldamento (Tm).

termoregolazioneLa legge di corrispondenza tra la temperatura di mandata dell'acqua ai radiatori e la temperatura desiderata, in ambiente, è definita da una retta determinata dalla temperatura esterna (Te), che a seconda che sia più alta (Te2) o più bassa (Te1) permetterà risposte in tempi maggiori o minori, determinando una temperatura di mandata dell'acqua più bassa (Tm2) o più alta (Tm1) .

La collocazione della sonda esterna ha una notevole influenza sull'attività di termoregolazione: in generale non deve essere esposta a flussi di aria o soleggiamento diretto che possano alterarne i rilievi, ed è dipendente dall'orientamento geografico dell'edificio e dalla sua suddivisione interna: generalmente nella pratica si individua una posizione ideale dopo vari tentativi di collocamento tra nord/est e nord/ovest.

riproduzione riservata
Termoregolazione
Valutazione: 4.50 / 6 basato su 2 voti.
gnews

Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Scarpat Franca
    Scarpat Franca
    Domenica 17 Marzo 2013, alle ore 11:04
    Gradirei conoscere, anche approssimativamente, il costo di impianto Termoregolazione per un Condominio di 244 appartamenti e 55.000 mc al fine di presentare proposta in Assemblea.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
346.635 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img claudio.giordani.3
L'assemblea straordinaria del mio condominio ha deliberato di accendere il riscaldamento il 15/11/22 anziché il 22/10/22 e spegnere il 15/03/23 anziché il 07/04/23.
claudio.giordani.3 20 Ottobre 2022 ore 21:10 3
Img alessio pizzetti
Buongiorno,Ho acquistato un condizionatore. Per poter avere la detrazione ho richiesto una pratica ENEA.In sede di pagamento del condizionatore, con bonifico parlante, Quali delle...
alessio pizzetti 24 Maggio 2022 ore 18:28 2
Img susanna cansani
Buongiorno, avrei bisogno di sapere come viene effettuato il calcolo del risparmio energetico energia non rinnovabile all ultimo punto Enea.Per le pratiche del 2022 non viene...
susanna cansani 06 Aprile 2022 ore 17:40 1
Img bigfoot!
Salve, devo installare uno stabilizzatore di tensione per uso domestico per un problema di sbalzi di tensione alla rete elettrica della mia utenza al di fuori dei limiti...
bigfoot! 03 Luglio 2021 ore 12:16 2
Img diabolik2009
Salve a tutti, vorrei chiedere una info riguardo l'acquisto di una nuova caldaia a condensazione per poter usufruire della detrazione del 50% come previsto dalla norma, ma chiedo...
diabolik2009 19 Giugno 2020 ore 10:17 5