Tende tecniche e Architettura

NEWS DI Arredamento26 Giugno 2011 ore 00:30
Lavorare in ambienti con enormi superfici vetrate è piacevole dal punto di vista del rapporto visivo con il contesto esterno, ma può essere controproducente

Lavorare in ambienti con enormi superfici vetrate è piacevole dal punto di vista del rapporto visivo con il contesto esterno, ma può essere controproducente per quanto riguarda l'eccessiva esposizione alla luce del sole, che può determinare, in alcuni casi, fenomeni di riflessione sulle superfici degli arredi ed eccesso di irraggiamento degli spazi interni, che si traduce in surriscaldamento e mancanza di comfort.

Per evitare questi fenomeni, ben noti nella letteratura e nella pratica progettuale e costruttiva, si lavora sul sistema degli involucri esterni, sia predisponendo degli schermi solari, sia scegliendo vetri basso-emissivi e sistemi a vetrocamera, per arrivare alla scelta ed alla posa di tende a schermo interne, integrate con il sistema dei serramenti e realizzate con meccanismi e tessuti specifici per questi impieghi.

Ne sono un interessante esempio le tende Suncover scelte per proteggere, ma anche per arredare, gli spazi lavorativi della nuova sede della Regione Lombardia, il grattacielo più alto d'Italia, completato di recente, non lontano dallo storico Pirellone, su progetto dello studio statunitense Pei Cobb Freed & Partners insieme con lo studio milanese dell'architetto Paolo Caputo.

Sono stati montati prodotti della Suncover, in particolare, nel primo lotto relativo alla torre alta 160 metri, on l'installazione di ben 650 tende, dotate di sistemi specifici per garantire il comfort ambientale ed un giusto controllo dell'apporto energetico solare: sono stati studiati e montati diversi tipi di schermature attentamente progettate in rapporto all'esposizione solare delle facciate dove sarebbero state impiegate, con particolare attenzione alle facciate a Sud, dove il sistema di tende tecniche integra e completa l'ombreggiamento fornito dai pannelli fotovoltaici integrati nella facciata.

Internamente, poi, a seconda del tipo di spazi e della loro destinazione, sono state personalizzate le scelte sulle tipologie montate: nei normali spazi di lavoro sono state installate 500 tende a rullo Suncover Tipo 1000 con tessuto tecnico Reflex Eclipse, dotate di meccanica manuale e servo-molla di facilitazione della risalita del telo; in alcuni uffici, con particolari funzioni di rappresentanza e di riunione, sono state installate, invece, 150 tende drappeggiate tipo Panorama, in due versioni che prevedono tessuto diffondente la luce oppure tessuto oscurante, dove potrebbero esserci proiezioni o presentazioni multimedia, tutte controllate mediante la tecnologia domotica del Building Management System.

In diversi casi, la scelta del tipo di tenda, da esterno piuttosto che da interno, diventa un motivo architettonico volutamente curato e deciso fin nei dettagli dal progettista stesso, come è stato il caso, ad esempio, della Sede del Gruppo Il Sole 24Ore, realizzata su progetto di Renzo Piano, dove il sistema tecnologico delle tende a vista è pensato come la vera e propria pelle dell'edificio, organo osmotico di scambio visivo e termo-acustico tra gli ambienti interni e quelli esterni.

Realizzate da Solaris, le tende dell'edificio del Sole 24 Ore dovevano trasmettere il senso della trasparenza di un'istituzione che è un faro della stampa italiana e, al tempo stesso, garantire caratteristiche tecniche schermanti adatte a mantenere un livello di comfort dello spazio lavorativo assolutamente ottimale: la scelta sui tessuti è ricaduta su Screen, perfetto per l'uso esterno perchè resistente agli agenti atmosferici, con una composizione che vede il 42% di fibra di vetro ed il 58% di PVC.

Caratterizzate da una tonalità di verde vivace ma che non stanca la vista, le tende esterne Solaris per la Sede del Sole 24Ore hanno contribuito a valorizzare in maniera fattiva, e con valenza formale e tattile, un ottimo progetto di Renzo Piano, diventando elemento di richiamo visivo per il riconoscimento ottico dell'edificio, ma fornendo, soprattutto, ottime prestazioni in materia di controllo dell'apporto luminoso e del surriscaldamento delle superfici vetrate.

Per ulteriori informazioni:

www.suncover.com

www.solaristende.it

riproduzione riservata
Articolo: Tende tecniche e Architettura
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.

Tende tecniche e Architettura: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Giò1975
    Giò1975
    Lunedì 17 Dicembre 2012, alle ore 11:41
    Ti ringrazio per il post, Silvio, l’ho trovato davvero interessante! Credo che tutte le tende, in generale, assolvano ad una duplice funzione (protettiva e decorativa), ma nel caso delle tende tecniche e per ufficio questo è doppiamente vero!Mi è capitato di lavorare in uffici dotati di ampie vetrate e finestre ma senza un apposito sistema di tende oscuranti, e devo dire che il lavoro un po’ ne risentiva: riflessi sullo schermo del pc, sole che penetra riscaldando fin troppo la stanza ecc.Per lavorare bene occorre che anche l’ambiente in cui si opera sia confortevole, e delle buone tende tecniche, oscuranti o di altro tipo, aiutano sicuramente la causa.Da amante delle cose belle, però, devo ammettere che a volte, per proteggere un edificio – e chi ci lavora dentro – dai raggi del sole o da sguardi indiscreti – si finisce per rovinare l’estetica dell’edificio stesso … e questo è davvero un peccato perché con un complemento d’arredo si finisce, a volte, per inficiare il lavoro dell’architetto.Ma come dici tu Silvio, se invece le tende si scelgono e si montano con particolare cura, l’effetto che si ottiene può essere davvero pregevole e in molti casi dare un plusvalore al palazzo.Questo è particolarmente importante nel caso di edifici di particolare pregio, come quelli citati nel post e realizzati da celeberrimi artisti quali Renzo Piano, ma è un concetto che a mio parere si dovrebbe estendere a tutti i palazzi, case, condomini e così via.Tanto più che ormai si può scegliere tra vari tipi, modelli e colori di tende, per cui diventa più facile trovare la tenda giusta per ogni edificio, stanza e stile, magari prendendo spunto proprio da edifici famosi come quelli citati in questo post.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Tende tecniche e Architettura che potrebbero interessarti
Tende a rullo

Tende a rullo

Tende - Attuali e funzionali, le tende a rullo si rivelano perfette anche per gli interni. L'azionamento di apertura e chiusura avviene manualmente o è motorizzato.
Energia osmotica

Energia osmotica

Impianti - Inaugurata in Norvegia la prima centrale elettrica ad energia osmotica, che sfrutta la differenza di salinita' tra fiumi e mare.
Tende motorizzate

Tende motorizzate

Infissi - Molte tende prevedono un funzionamento automatico, mediante l'applicazione di un motore che permette di azionarne meccanicamente l'apertura e la chiusura.

Tende in vetrocamera

Tende - Le tende inserite all'interno del vetro camera possono essere una soluzione alternativa per la protezione degli ambienti dall'irraggiamento solare e per la privacy.

Schermature solari e tende per esterno

Infissi - Una buona schermatura contribuisce significativamente al benessere in casa, da non sottovalutare come intervento base prima del nuovo impianto di condizionamento.

Canna fumaria, condizionatori e facciata dell'edificio condominiale

Condominio - La tutela della facciata dell'efificio condominiale, le norme introdotte dalla riforma del condominio e la possibilità d'uso parte dei singoli condomini.

Tende per interni

Tende - Nati per schermare le abitazioni dalla luce eccessiva, i tendaggi rivestono anche una funzione di completamento all'interno della progettazione di tutto l'arredamento.

Tende di stile classico

Arredamento - In passato le tende si vestivano con drappeggi elaborati ed eleganti che quasi imitavano l'abbondanza di un sipario teatrale, ed e' a questa tendenza che si ispirano le tende di stile classico.

Tende Ikea: tipologie per ogni esigenza ed ambiente

Tende - Un excursus tra i modelli di tende ikea: proposte low cost adatte a finestre e portefinestre, pratiche e durevoli, oscuranti, a pannello, a rullo e a pacchetto.
REGISTRATI COME UTENTE
295.748 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Noleggio ponteggio facciata
    Noleggio ponteggio facciata...
    9.60
  • Cortina muraria facciata
    Cortina muraria facciata...
    30.00
  • Rifacimento facciata
    Rifacimento facciata...
    35.00
  • Scrittoio toscano di gusto rinascimentale del xx
    Scrittoio toscano di gusto...
    3500.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Faidacasa.com
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Weber
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.