Tegole antismog per il rispetto dell'ambiente

NEWS DI Tetti e coperture28 Aprile 2015 ore 15:37
Se si è in procinto di ristrutture la propria abitazione, le tegole antismog rappresentano un ottimo contributo alla riduzione degli agenti inquinanti nell'aria.

Il tetto e il problema dello smog


Il tetto rappresenta una delle chiusure orizzontali degli edifici.
Oltre ad avere una funzione strutturale, il suo compito è quello di isolare e riparare la struttura interna dagli agenti atmosferici, garantendone l' impermeabilizzazione dall'acqua nonché la protezione da vento, freddo e caldo.

tetto casaQueste funzioni sono assolte dagli elementi di cui è composto il tetto che, a seconda della sua conformazione, è formato da diversi strati.
Essenzialmente un tetto è composto da elementi portanti come travi o capriate, da manti e membrane isolanti, da barriere al vapore e da tegole.

Proprio quest'ultime sono disponibili sul mercato con diversi aspetti e caratteristiche tecniche: il coppo, la tegola marsigliese, la tegola portoghese, quella canadese, etc.

La scelta nell'adozione di una piuttosto che di un'altra è dettata, oltre che da ragioni puramente estetiche, dalle condizioni climatiche del luogo: a seconda della piovistà o della nevosità è opportuno realizzare un tetto con falde molto spioventi e affidarsi a tegole più performanti, che facilitino meglio lo scorrimento dell'acqua.

Unitamente a queste funzioni standard, le tegole possono assolverne altre non strettamente legate alla protezione della struttura edilizia, ma volte al rispetto dell'ambiente.
Esistono infatti delle tegole dette antismog, perchè riducono la percentuale di agenti inquinanti presenti nell'aria.
Vediamo insieme di cosa si tratta e come funzionano

Tegole antismog


tegole auranoxIl problema dell'inquinamento atmosferico affligge da tempo le nostre città e negli ultimi anni la sensibilità ai temi ambientali è così aumentata da renderci, almeno sulla carta, tutti ecologisti.

Non è raro ascoltare notizie relative all'inquinamento dei centri abitati e alle conseguenti misure da adottare, quali targhe alterne, blocco del traffico, etc..

Ed ecco come, all'interno di un discorso legato a comportamenti eco-sostenibili, si inseriscono le tegole cosiddette antismog, perchè contribuiscono alla riduzione delle polveri nell'ambiente.

Funzionamento delle tegole antismog


funzionamento tegole antismogGli alberi, mediante la fotosintesi clorofilliana trasformano l'anidride carbonica rilasciando ossigeno, vitale per l'uomo.

Allo stesso modo, la superficie di queste speciali tegole trasforma i nocivi ossidi di azoto, principali componenti dell'inquinamento atmosferico, in comuni sali inorganici.

La composizione della tegola è la medesima della classica in calcestruzzo, ossia sabbia, cemento e ossidi di ferro, ma lo strato superficiale è composto da un cemento ad alta resistenza con l'aggiunta di un agente catalizzatore, il TiO2, biossido di titanio, una polvere cristallina incolore tendente al bianco, utilizzata comunemente come componente nei prodotti dell'industria plastica, tessile e cosmetica.

La fotocatalisi è un fenomeno naturale per il quale una sostanza, il fotocatalizzatore, se irradiata con adeguata intensità luminosa, accelera la reazione chimica di ossidazione delle sostanze organiche e inorganiche.

tabella analisiPoichè la fotocatalisi necessita di luce per compiersi, in caso di maltempo l'attività si riduce; è importante sottolineare che la pioggia si inserisce positivamente nel processo perchè dissolve i sali inorganici prodotti dalla fotocatalisi.

Ad oggi, purtroppo, non sono tante le aziende italiane che producono le tegole mangia smog .
Tra queste segnaliamo l'azienda bolzanina Monier Wierer che realizza elementi edilizi per coperture.

In questo settore Auranox® produce una tegola garantita per 30 anni, con livelli prestazionali molto alti e certificati da test in laboratorio. La tabella mostra come l'agente inquinante NOx, inevitabile prodotto di ogni processo di combustione, viene introdotto all'interno della camera garantendo un flusso costante nel tempo.
L'accensione di una sorgente luminosa di adeguata intensità permette l'attivazione di Auranox®.

Dalle analisi condotte risulta che è possibile realizzare un abbattimento degli agenti inquinanti in 40 minuti.

L'attività fotocatalitica del TiO2 continua per tutto il tempo della vita della tegola senza alterarne la normale struttura.

Ciò permette di eliminare, nel caso di una copertura di circa 200mq, una quantità di agenti inquinanti pari alle emissioni di un'automobile di media cilindrata per un anno o a quelle di 2 caldaie impiegate per il riscaldamento di un immobile residenziale.

Si tratta inoltre di un prodotto riciclabile perchè composto di materiali naturali, impermeabile all'acqua, resistente al disgelo e al carico di rottura a flessione, come le comuni tegole.

Un altro esempio ci viene fornito dall'azienda americana Boral che, per la linea Smog Eating Tile, produce Boral Pure, il cui funzionamento è identico a quello descritto in precedenza.

BoralProbabilmente questi sistemi, se adottati in maniera sporadica, non contribuiscono in maniera determinante al miglioramento della qualità dell'aria che respiriamo.

E tuttavia, se in fase di ristrutturazione del tetto o di nuova costruzione, ci fosse l'impegno da parte di tutti ad applicare i nuovi ritrovati delle tecnologie più innovative, volte al rispetto per l'ambiente, i risultati positivi non tarderebbero ad arrivare!

riproduzione riservata
Articolo: Tegole antismog
Valutazione: 5.40 / 6 basato su 5 voti.

Tegole antismog: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Robby
    Robby
    Sabato 6 Ottobre 2012, alle ore 11:22
    Salve Ho utlizzato il biossido di titanio anni fa per una facciata, facile da applicare, basta una pistola a spruzzo.
    Quando lo applicammo la superficie era stata completamente piulita con vapore ma nell'applicazione anche l'operatore si stupì per l'ulteriore consistente pulizia che si notava già dalla prima applicazione.
    Ad applicazione terminata la sensazione fu quella che il klinker fosse tornato come appena uscito di fabbrica ed emersero addirittura leggeri difetti coperti dal tempo.
    Ad anni di distanza la facciata è rimasta apparentemente come appena trattata.
    Non ho dati diretti sull'abbattimento dell'inquinamento (pur risultando anche a me le proprietà disinquinanti riportate nelle atricolo), ma applicai sulla facciata inchiostro per tinbri.
    Dopo 3 giorni era completamente scomparsa. Successivamente provai con un lampostil ad inchiostro indelebile, impiegò 6 mesi, ma scomparve anche quello. Cordialmente
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Tegole antismog che potrebbero interessarti
Ceramica ecologica

Ceramica ecologica

Pavimenti e rivestimenti - Ceramiche antismog ed antibatteriche in grado di migliorare l'aria che respiriamo, grazie al biossido di titanio che attacca i gas inquinanti presenti in atmosfera.
Tetti sicuri

Tetti sicuri

Normative - Ripubblicazione della Norma UNI che disciplina le caratteristiche a cui devono rispondere i tetti di copertura.
Viburno tino, fioriture invernali

Viburno tino, fioriture invernali

Giardino - Il viburno tino grazie ai suoi fiorellini bianchi e profumati, regala un giardino colorato, anche quando la stagione invermale è in pieno svolgimento.

Tegole in acciaio

Tetti e coperture - Le coperture delle nostre case spesso devono richiamare le tradizioni locali, ecco come con le tegole in acciaio si sfrutta tecnologia e si rispetta il contesto.

Tesla brevetta il solar roof: ecco di cosa si tratta

Affittare casa - Il brevetto depositato da Tesla dei tetti solari consentirà di acquisire informazioni su un prodotto innovativo e di rilievo nel settore delle energie rinnovabili

Formaldeide

Materiali edili - La formaldeide è un gas nocivo, presente nelle nostre case in forma subdola, utilizzato in molte resine, colle e materiali per la produzione degli arredi e come isolante.

Tegole tradizionali e moderne

Tetti e coperture - Esistono molti tipi di tegole: l'uso dell'uno o dell'altro dipende, certamente, dalle tradizioni del luogo e dalle caratteristiche architettoniche dell'edificio.

Un tetto energetico

Impianti - Energia alternativa sul tetto di casa.

Tetto unico

Progettazione - Realizzare un tetto ventilato, impermeabilizzato e isolato con un pannello portante
REGISTRATI COME UTENTE
295.571 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Isolamento
    Isolamento...
    29.00
  • Tetto
    Tetto...
    49.00
  • Finte tegole
    Finte tegole...
    85.00
  • Pensilina tetto 150
    Pensilina tetto 150...
    605.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Black & Decker
  • Weber
  • Faidatebook
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.