Tappeti e arredamento

NEWS DI Arredamento02 Giugno 2012 ore 19:12
Eleganti, pratici, colorati e funzionali. I tappeti possono avere diverse qualità, prima fra tutte quella di impreziosire e variare lo stile d'arredo della casa.
tappeto , arredamento , materiale , dimensione

I tappeti all'interno della casa non sono soltanto un elemento di pregio o dall'alto valore estetico. Inserire dei tappeti all'interno degli ambienti e nell'economia dell'arredamento significa anche avere a disposizione un mezzo per creare interessanti contrasti di linee e di colori, riempire gli spazi vuoti o arricchire ed equilibrare lo stile d'arredo già esistente. I tappeti vanno infatti abbinati ai mobili, ai pavimenti, ai complementi d'arredo e alla tipologia degli ambienti secondo dei criteri ben precisi.

Tipologia e materiali del tappeto


Esistono diverse tipologie di tappeti, in base alla tecnica in cui sono stati realizzati. Anche i materiali sono diversi, adatti ad ogni tipo di esigenza ed ambiente. Il tipo di tappeto più pregiato è senza dubbio quello annodato a mano. Si tratta di un tappeto molto elaborato, che presenta un numero di nodi variabili. Più nodi sono presenti e più è alto il valore del tappeto.

È realizzato principalmente con materiali come lana, cotone e seta mentre le aree di provenienza sono generalmente India, Iran, Pakistan e Turchia. Il tappeto taftato a mano viene invece realizzato su una base di tela, su cui, attraverso una specie di pistola, vengono aggiunti ciuffi del vello del tappeto.

Per realizzare questo tipo di tappeto vengono impiegati materiali come lana, seta ma anche acrilico ed altre fibre sintetiche. I Paesi di provenienza sono Cina e India.

Meno pregiati ma molto resistenti, sono invece i tappeti realizzati a macchina. Per questi tappeti vengono impiegate soprattutto fibre sintetiche ma a volte anche lana e seta. Sono solitamente disponibili in molti colori e fantasie e provengono dalla Turchia e dall'Egitto ma anche da alcuni Paesi europei. Per i tappeti da esterno, sono da segnalare quelli in bamboo.

Sono infatti molto resistenti all'usura e agli agenti esterni. Il bamboo è inoltre eco compatibile e completamente biodegradabile. Questo tipo di tappeto, per le sue caratteristiche, è adatto anche ad altri ambienti della casa come bagno e cucina.

Per quanto riguarda i materiali, in genere le fibre naturali riescono a migliorare il clima dell'ambiente in quanto assorbono l'umidità in eccesso e la restituiscono quando il clima diventa troppo secco. Le fibre sintetiche invece garantiscono un'alta resistenza agli urti e agli agenti atmosferici, oltre che praticità di pulizia e manutenzione.

Tappeti e arredamento

Al contrario di molti altri elementi d'arredo, il tappeto non deve necessariamente essere in accordo con le forme ed i colori del resto della stanza. Il tappeto si rivela così un elemento molto versatile per arricchire l'ambiente ed accrescerne la bellezza.

Tappeti con importanti motivi floreali possono infatti essere abbinati tranquillamente ad interni dallo stile molto essenziale e lineare, in modo da spezzarne l'essenzialità. Allo stesso modo, i tappeti che presentano dei disegni di tipo geometrico possono essere abbinati ad un arredamento dai decori molto elaborati, consentendo così di alleggerire molto lo stile generale.

Nel caso in cui invece siano presenti più tappeti nella stessa stanza, bisognerà evitare di accostare lo stesso tipo di decorazione, da non creare così un effetto troppo pesante in caso di decorazioni floreali oppure troppo lineare nel caso di decorazioni geometriche. Un discorso molto simile vale anche per i colori.

All'interno di ambienti che presentano arredi dai toni sgargianti, è possibile inserire tappeti dai colori neutri e viceversa, sempre per riequilibrare i toni dell'arredo. Ma l'abbinamento cromatico dei tappeti va fatto soprattutto rispetto alle pavimentazioni.

Infatti, il tappeto va scelto in modo da farlo risaltare sul pavimento. Per un pavimento dai toni molto chiari quindi, bisognerà preferire un tappeto dalle tonalità scure o comunque molto decise. Al contrario, per dei pavimenti scuri, è consigliato scegliere tappeti dalle tonalità molto delicate, come ad esempio quelle pastello.

Collocazione del tappeto


Il tipo di tappeto da collocare all'interno degli ambienti andrà ovviamente scelto in base alla stanza a cui è destinato. I tappeti più pregiati e dai decori più elaborati dovranno essere sistemati nel soggiorno, nella sala da pranzo o nella stanza da letto. Quelli più semplici nelle linee e meno preziosi nei materiali potranno invece essere utilizzati tranquillamente nel bagno oppure in cucina.

Per le zone esterne della casa come ad esempio giardino e terrazzo, invece, andranno preferiti tappeti molto resistenti agli agenti atmosferici ed in grado di resistere all'umidità. In generale, non bisogna collocare tappeti molto pregiati in zone molto frequentate e quindi dal calpestio elevato.

Per questo, molto spesso è possibile appendere i tappeti di valore sulle pareti, ad esempio sopra al letto, o addirittura creare l'effetto arazzo incorniciandoli e dotandoli di un vetro di protezione sul davanti. Un fattore molto importante da tener presente nella collocazione di un tappeto è poi la presenza della luce.

I tappeti dalle tinte molto scure, ad esempio, devono essere posizionati vicino ad una sorgente di luce naturale, così da evitare un effetto troppo cupo. I colori molto chiari, al contrario, riflettono molto la luce e quindi tappeti dai colori tenui possono essere messi con tutta tranquillità anche lontano dalle finestre.

Infine, la posizione e le dimensioni del tappeto all'interno della stanza. Nel soggiorno, il tappeto va messo in genere davanti al divano, nelle camere da letto vangono usati come scendiletto e nella sala da pranzo vanno a riempire lo spazio sotto al tavolo.

In generale, bisognerebbe però evitare di coprire il tappeto con i mobili e soprattutto è necessario lasciare sempre visibile la decorazione principale, come ad esempio il medaglione centrale. Per questo motivo, è preferibile collocare i tappeti sotto tavoli trasparenti, magari di cristallo, così da poterne ammirare i disegni.

In ogni caso va tenuto presente anche il contesto in cui si trova il tappeto. In spazi piccoli, ad esempio, è preferibile posizionarlo ad angolo, in obliquo, in modo da conferire all'ambiente un'ampiezza visiva maggiore. Tappeti allineati invece riducono l'ampiezza visiva, si tratta quindi di una disposizione che può essere utilizzata solo in ambienti ampi.

Attenzione poi alle dimensioni del tappeto. Esistono dimensioni standard per i tappeti da mettere davanti al divano (circa 150x240 cm), o per quelli della zona notte da usare come scendiletto (circa 80x150). Se il tappeto verrà messo al centro della stanza, sarà molto importante lasciare un adeguato margine ai bordi (non più di circa 60-90 cm) altrimenti sembrerà troppo piccolo.

Manutenzione del tappeto


Il tappeto è un elemento d'arredo in ogni caso prezioso, al di là del materiale e della tecnica con cui è stato realizzato. Per questo, va eseguita una corretta ed accurata manutenzione. Generalmente, i tappeti vanno puliti con l'aspirapolvere, almeno due volte a settimana se il tappeto è soggetto al calpestio in modo molto frequente.

Negli altri casi, potrà essere pulito anche solo una volta alla settimana. Inoltre, almeno una volta al mese, andrà pulito anche il retro del tappeto. Nel caso di tappeti in fibra sintetica, è possibile anche effettuare il lavaggio a mano o in lavatrice, seguendo in ogni caso le indicazioni riportate sull'etichetta.

riproduzione riservata
Articolo: Tappeti e arredamento
Valutazione: 4.63 / 6 basato su 8 voti.

Tappeti e arredamento: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Tappeti e arredamento che potrebbero interessarti
Tappeto finlandese

Tappeto finlandese

Fai da te - Morbidezza fatta a mano
Come scegliere un tappeto

Come scegliere un tappeto

Tappeti - Il tappeto è un elemento d'arredo quasi sempre presente nelle nostre case, ma molto difficile da scegliere, ecco alcuni consigli su cosa guardare in un tappeto.
Tappeti e divani vegetali

Tappeti e divani vegetali

Giardino - L?idea è  quella di riproporre per la casa l?effetto rilassante dell?erba fresca, quando si cammina a piedi nudi in un prato. E l?ha avuta

Come valutare un tappeto

Tappeti - Per valutare un tappeto è necessario esaminarne diverse caratteristiche, come la provenienza, la qualità dei materiali, l'età e lo stato di conservazione.

Arredare con i tappeti in bamboo

Tappeti - Scegliere un tappeto in bamboo per la propria casa significa disporre di un materiale naturale molto resistente, facile da pulire e adatto a tutti gli ambienti.

Tappeti floreali

Arredamento - Arriva la bella stagione e sale la voglia di natura e colore, e allora perche' non portarla in casa con un nuovo tappeto a motivi floreali che può arredare e valorizzare gli ambienti?

Tappeti in sisal naturali ed etnici

Tappeti - Se amate i materiali naturali e cercate un tappeto che sia pratico e resistente insieme, per la casa come per l'outdoor le fibre di sisal sono un'ottima scelta!

Tappeto in feltro: cura e personalizzazione

Tappeti - Qualche consiglio sulla scelta e la successiva manutenzione quotidiana e non di un tappeto in feltro, caratterizzato da forme e colori che mettono allegria in casa.

Guida al tappeto su misura online

Tappeti - Il tappeto realizzato su misura online offre la possibilità di arricchire qualsiasi stile di arredo in base alle esigenze personali, sia estetiche che pratiche.
REGISTRATI COME UTENTE
295.471 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Contratti manutenzione
    Contratti manutenzione...
    110.00
  • Progetto d'arredamento per ristrutturazione
    Progetto d'arredamento per...
    150.00
  • Manutenzione scaldabagno Roma
    Manutenzione scaldabagno roma...
    80.00
  • Impianti elettronici
    Impianti elettronici...
    54.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Kone
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.