Sviluppo e cura della Clematis

NEWS DI Giardino13 Gennaio 2012 ore 09:52
Le Clematidi appartengono alla famiglia botanica delle Ranunculaceae e comprendono parecchie specie. Anche se numerose e interessanti sono le clematidi
fiori , giardinaggio , terreno , giardino
Le Clematidi appartengono alla famiglia botanica delle Ranunculaceae e comprendono parecchie specie. Anche se numerose e interessanti sono le clematidi erbacee, le più diffuse sono le rampicanti, molto apprezzate per schermare muri e recinzioni, per ricoprire pergolati o arrampicarsi su vecchi tronchi di alberi spogli di rami in basso. Il periodo di fioritura di questa specie è molto ampio, e generalmente proprio in base a quello, vengono raggruppate in due gruppi: a fioritura primaverile, e a fioritura estivo-autunnale. Questi rampicanti necessitano di un terreno ben drenato, fertile e leggermente alcalino, con un pH compreso tra 6 e 7. Per questo genere di piante l'ideale è ricevere al mattino il sole sulla vegetazione, lasciando invece le radici e la base in ombra, grazie magari alla presenza di qualche cespuglio nano. Potendo scegliere, è meglio prediligere un'esposizione est/nord-est, soprattutto se ci troviamo a Sud, poichà© le clematidi temono molto il caldo intenso. Se ci troviamo al Nord, invece, l'esposizione può anche avvenire ad ovest o a sud, purchà© il suolo e la base vengano mantenuti sempre umidi e freschi. Se la temperatura è mite, la piantagione può avvenire a fine ottobre, oppure agli inizi di marzo. La clematis necessita di una buca di circa 50X50X50 cm, e se la posizione prescelta è nelle vicinanze di un muro o di un albero, è bene che la distanza minima da questi sia almeno di 30-40 cm. Per evitare inoltre un eventuale ristagno idrico, occorre spaccare con una vanga il fondo della buca, mischiandolo con cocci e ghiaia, in modo da assicurare un buon drenaggio. Per il mantenimento della pianta generalmente non sono necessarie protezioni; dopo alcuni anni dall'impianto però, è bene somministrare una tipologia di concime granulare. Mantenere invece sempre umido il terreno alla base e annaffiare abbondantemente solo in caso di siccità. Per quanto riguarda la potatura, le tempistiche e le modalità dipendono dall'epoca di fioritura. Le cultivar a gran fiore vanno potate in marzo, con una lunghezza di rami di circa 80 cm, mentre le specie che fioriscono in primavera, vanno potate soltanto leggermente subito dopo la fioritura, riducendo di un terzo la vegetazione. Per una migliore distribuzione della vegetazione, la clematis necessita di supporti adeguati, a i quali possano attaccarsi i piccioli delle foglie, parzialmente modificati in viticci, per le specie rampicanti.
riproduzione riservata
Articolo: Sviluppo e cura della Clematis
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.

Sviluppo e cura della Clematis: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Sviluppo e cura della Clematis che potrebbero interessarti
Geranium Rozanne

Geranium Rozanne

Giardino - Perenne arbustivo, molto scenografico e tappezzante, il Geranium Rozanne è una varietà giovane, a fioritura abbondante ideale per bordure.
Peperomia tetraphylla

Peperomia tetraphylla

Giardino - Quando la vedo non resisto, quelle foglie cicciotelle mi fanno venire una irresistibile voglia di toccarle, di passarci le mani e di giocherellarci, un
Floreality Show

Floreality Show

Giardino - Sta per partire Floravventura, un vero e proprio Giro d?Italia alla scoperta del mondo dei fiori e delle piante in compagnia dei più famosi floral designer.FlorAvventura

Agerato, nuvole in giardino

Giardino - Anche se la fioritura inizia con i primi caldi, è ancora possibile ammirare le colorate nuvole di fiori azzurri di Agerato in giardino e nelle ciotole.

Ortogiardino 2010 e Flor Art

Giardino - Dal 6 al 14 marzo Pordenone si trasforma nella capitale del giardinaggio, ospitando la trentunesima edizione di Ortogiardino, la principale manifestazione

Festival dei Giardini

Giardino - Ortogiardino è il più importante Salone del Nord Est d?Italia dedicato ai settori della floricultura e del giardinaggio, la cui 33esima edizione si

Ceppaia in giardino

Giardino - Alcuni rimedi estetici ed operativi per integrare la ceppaia, senza estirpare tutte le radici quando si abbatte un grande albero in giardino.

Vinca tappezzante

Giardino - Amante del sole e dell'aria, la Vinca è un genere di pianta perenne, ideale per soluzioni appese o tappeti erbosi puntinati di colore.

Canna indica in giardino

Piante - La canna indica è una pianta perenne perfetta per giardini di medie dimensioni e in zone calde e temperate, che decora con i suo i fiori colorati a grappolo
REGISTRATI COME UTENTE
295.469 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Forbice da pota 19 cm
    Forbice da pota 19 cm...
    11.71
  • Forbice per potatura 21 cm
    Forbice per potatura 21 cm...
    12.08
  • Scopa metallica ue m multi star
    Scopa metallica ue m multi star...
    23.36
  • Fiori antizanzare in miscuglio
    Fiori antizanzare in miscuglio...
    2.20
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Weber
  • Faidatebook
  • Kone
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.