Tecniche per sverniciare il legno

NEWS DI Bricolage legno17 Marzo 2016 ore 16:34
Volete ridipingere un vecchio mobile? La prima cosa da fare è eliminare la pittura rovinata attraverso l'operazione di sverniciatura. Ecco le tecniche più note.

Come sverniciare correttamente il legno


Sverniciare il legno: recupero di una vecchia credenzaAvete in mente di ridipingere un vecchio mobile ma non sapete da dove cominciare?
La prima operazione da compiere in assoluto è la sverniciatura: si tratta di un procedimento il cui scopo è eliminare i diversi strati di vernice fino ad arrivare al legno nudo.

È un'operazione che va eseguita con la massima cura poiché, se la vernice vecchia non è stata adeguatamente rimossa, il nuovo colore, poggiando su una base poco solida, potrebbe rischiare di staccarsi o creare antiestetici rigonfiamenti.

Naturalmente bisogna fare attenzione alla scelta del mobile da recuperare; operazioni così invasive non vanno mai effettuate su mobili antichi!

Il rischio è quello di eliminare, insieme con la vernice, anche la patina superficiale che concorre alla definizione dell'età di un mobile e ne aumenta il pregio estetico.
Per evitare di creare compromissioni e danneggiamente anche definitivi, il restauro di arredi di pregio andrebbe eseguito da esperti del settore.

CONSIGLIATO
Sverniciatore per legno...
Piastra adatta per utilizzo sulle superfici con angoli...
prezzo € 33,45
invece di € 41,61 COMPRA


Nel seguente articolo ho volutamente evitato di accennare a tecniche, la cui realizzazione non sia alla portata di tutti, con le dovute accortezze: credo che l'uso di strumenti quali ad esempio la pistola termica, che pure è un ottimo metodo per sverniciare, necessiti di competenze e preparazioni proprie di un tecnico e non di un hobbista.

Fatta questa doverosa premessa, ecco una sintetica guida ai principali metodi di sverniciatura.


Sverniciare con la carta vetrata


Sverniciare il legno con la carta vetrataLa sverniciatura manuale per abrasione delle superfici è senz'altro il metodo meno invasivo per l'eliminazione della vecchia vernice dai mobili.

Si tratta semplicemente di carteggiare il legno con carta vetrata, utilizzandone dapprima una tipologia a grana grossa, per poi proseguire con la grana più sottile per le rifiniture, fino a quando lo strato pittorico non sarà completamente andato via.

CONSIGLIATO
Carta vetrata ANPRO
INCLUSO TUTTO BISOGNO - Il pacchetto viene fornito con un totale di carte abrasive assortiti da 40 fogli inclusi 4 fogli di ciascuna grana in...
prezzo € 8,99
COMPRA


Di certo, con questo metodo non si risparmia la fatica, ma si evitano l'uso di prodotti chimici dannosi per l'ambiente e la salute dell'operatore.
La sverniciatura manuale è indicata con quei mobili il cui strato di vernice è davvero usurato.


Sverniciare con la soda caustica


Sverniciatura con soda causticaSi tratta di una delle metodologie più note per sverniciare ma anche una delle meno consigliate a causa della tossicità della soda caustica: risulta quindi di fondamentale importanza effettuare l'operazione all'aria aperta e muniti delle protezioni adeguate.

Dopo aver indossato indumenti vecchi, preferibilmente da non riutilizzare, e dei guanti da lavoro, in una bacinella si versano circa 150 gr di soda caustica per ogni litro di acqua che dovrà essere ben calda.
Man mano che versate acqua e soda, girate il composto con un listello di legno.

CONSIGLIATO
Soda caustica MARTEN
A Scaglie...
prezzo € 8,21
COMPRA


Vi occorrerà poi un altro listello, su cui avrete creato una sorta di tampone con degli stracci, con il quale provvederete a passare tale soluzione sul mobile da sverniciare.

Una volta scioltosi il colore per l'effetto corrosivo della soda, rimuovete il colore, oramai divenuto una sorta di poltiglia, servendovi di una spatola di media grandezza.


Sverniciare con lo sverniciatore chimico


È senza dubbio il metodo più semplice ed efficace per ottenere un buon risultato senza neanche troppa fatica: gli sverniciatori chimici si trovano oramai con una certa facilità, sia presso grandi rivenditori che da un ferramenta ben fornito.

Anche in questo caso è opportuno operare all'esterno, possibilmente all'ombra perché il sole e il vento contribuiscono a seccare il prodotto diminuendo la sua efficacia.


Per l'utilizzo dello sverniciatore occore:
- procurarsi un telo di plastica;
- pennelli
di varia dimensione, per passare il prodotto anche nei punti più difficili;
- una spatola;
- carta vetrata a grana grossa;

Anche in questo caso l'abbigliamento dovrà essere consono all'attività e sarà indispensabile l'utilizzo di protezioni specifiche quali i guanti da lavoro e gli occhiali protettivi.

CONSIGLIATO
Sverniciatore chimico BIOSTRIP
Eliminatore di pittura e vernice, senza prodotti chimici ripiegati, agente cáusticos e irritantes.
prezzo € 12,50
COMPRA


Dopo aver steso il telo di plastica su cui avremo poggiato il mobile da sverniciare, provvediamo a passare il prodotto con un pennello, sulle superfici che richiedono il trattamento.
Man mano che la vernice si solleva, eliminatela servendovi della spatola, tenendo presente che, nei casi più complessi occorre ripetere l'operazione anche più volte.

Una volta completata questa operazione, occorre effettuare una buona carteggiatura per rendere le superfici più omogenee possibile.

Anche il decapante è uno sverniciatore chimico ma, contrariamente a quello tradizionale, l'effetto che si ottiene è quello di dare al colore di base un aspetto consumato, molto apprezzato da chi ama gli arredi in stile Shabby chic, ovvero ispirati alle case di campagna inglesi.

riproduzione riservata
Articolo: Come sverniciare il legno
Valutazione: 4.49 / 6 basato su 104 voti.

Come sverniciare il legno: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Come sverniciare il legno che potrebbero interessarti
Interventi di riparazione di vecchi mobili

Interventi di riparazione di vecchi mobili

Bricolage legno - I mobili datati possono portare su di sé i segni del tempo trascorso ma è possibile ridare loro nuova vita attraverso interventi di riparazione semplici e mirati.
Le tecniche giuste per sverniciare un mobile

Le tecniche giuste per sverniciare un mobile

Bricolage legno - La sverniciatura è il procedimento fondamentale che permette di rimuovere dalla superficie di un mobile gli strati di vernice o di pittura applicati su di esso.
La pulizia dei mobili

La pulizia dei mobili

Pulizia casa - Esistono due tipi di pulizia: la prima, è quella di fondo che deve sempre essere effettuata; la seconda, si esegue su un mobile che ha bisogno solo di una finitura.

Come togliere le macchie dalle superfici

Pulizia casa - Spesso le superfici presenti nelle nostre case possono macchiarsi: per evitare danni irreparabili il primo consiglio da seguire è quello di agire immediatamente.

Decorare un mobile di recupero

Fai da te - Poche cose danno soddisfazione quanto mostrare a parenti ed amici un proprio manufatto: eccovi qualche indicazione per decorare un mobile di recupero col decoupage.

Come recuperare vecchi mobili con idee creative

Bricolage legno - L'attenzione all'ecosostenibilità e un occhio al risparmio stanno trasformando il recupero mobili fai da te, in un hobby di tendenza che allena la creatività!

Tinteggiare il ferro

Pittura e decorazioni - Uno dei tipici lavori primaverili è la tinteggiatura dei manufatti in ferro, come ringhiere, recinzioni, termosifoni o finestre ed infissi con telai metallici.

Mobili antichi

Arredamento - Le cure per conservarli in buono stato.

Tipi di legno

Arredamento - Da sempre uno dei materiali presenti nella vita dell'uomo per soddisfare esigenze di vario genere, il legno ha innumerevoli e variegate caratteristiche.
REGISTRATI COME UTENTE
295.510 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Gruppo di sedute in legno dipinto azzurro
    Gruppo di sedute in legno dipinto...
    760.00
  • Coppia di tavolini in legno laccato
    Coppia di tavolini in legno laccato...
    360.00
  • Coppia di colonne italiane in legno laccato
    Coppia di colonne italiane in...
    1700.00
  • Coppia di comodini italiani in legno
    Coppia di comodini italiani in...
    1600.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Kone
  • Black & Decker
  • Weber
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.