• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Superbonus in pensione a fine 2023: quali modifiche per il futuro?

L'Ance sta definendo una proposta da sottoporre al nuovo Governo circa il riassetto dei vari bonus edilizi per mantenerli tutelando la sostenibilità economica
Pubblicato il

Tra le varie ipotesi, la proroga di 6 mesi rispetto alle attuali scadenze


Ne stiamo parlando da mesi ma il sistema dei bonus edilizi si sta avvicinando ad un grande cambiamento.
Anzitutto, alla fine di quest'anno, il Superbonus 110% scadrà per le case unifamiliari e gli immobili autonomi, per andare definitivamente in pensione alla fine del 2023 quando dirà stop anche ai lavori nei condomini.

Ma come sarà la situazione futura soprattutto in merito a percentuali e scadenze, considerando anche l'imminente cambio di Governo?

Superbonus e bonus edilizi: si sta studiando per il dopo 2023
A tal riguardo, proprio in questi giorni, vari esponenti della nuova maggioranza in Parlamento stanno discutendo su alcuni interventi che potrebbero già essere presenti nella prossima manovra.

Entrando più nel dettaglio della questione, pare si stia ragionando circa un riordino dei bonus edilizi.
In particolare, al post del 100% si vorrebbe lasciare spazio ad una detrazione più contenuta (del 60-70%), garantita però a lungo termine, e diversificata sulla base del reddito del beneficiario e del tipo di immobile.

Ad oggi, per quanto concerne il Bonus facciate nei condomini, in scadenza a fine 2022, si prevede una riduzione progressiva che, dal 110%, passerà al 70% nel 2024 e al 65% nel 2025. In tal caso, si ragionerà quindi su un eventuale riassetto partendo proprio dalla attuale situazione.

Ad ogni modo, alla base di ogni ragionamento e scelta, ci dev'essere un criterio che tenga conto di più fattori, quali: sostenibilità, strutturalità delle misure e capacità di spingere l'economia.

In questo contesto, l'Ance (Associazione Nazionale Costruttori Edili) sta lavorando per mantenere i vari bonus edilizi rendendoli strutturali, al fine di raggiungere gli obiettivi europei in termini di risparmio energetico e la messa in sicurezza sismica del patrimonio immobiliare.

Anzitutto, è fondamentale che venga rispettata la riduzione progressiva definita dall'ultima legge di Bilancio, senza nuovi stravolgimenti in corso. In altre parole, l'associazione è contro a eventuali modifiche di tipo retroattivo.

Riferendosi poi al grande caos e ai continui stop & go causati dai tanti cambiamenti in ordine alla cessione dei crediti, l'Ance ritiene che sarebbe corretto pensare a una proroga di 6 mesi rispetto alle scadenze previste. E quindi, per le unifamiliari e le case indipendenti con accesso autonomo si arriverebbe a giugno 2023 mentre per i condomini a giugno 2024.

Infine, i rappresentanti dell'Ance sostengono che si debba valutare una nuova modulazione con nuove forme di sostegno o finanziamento, il tutto supportato da attenti studi circa l'impatto che i bonus hanno sull'economia in modo da tutelare la sostenibilità economica delle misure stesse.

riproduzione riservata
Superbonus in pensione a fine 2023: cosa accadrà dopo?
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img alessandro rugge
Buonasera, scusate, sono nuovo nel forum.Sono in affitto in un appartamento oggetto di lavori di ristrutturazione con il bonus 110.Sto vivendo personalmente tutti i disagi della...
alessandro rugge 22 Gennaio 2024 ore 11:29 5
Img lucav22
Salve a tutti,Una domanda mi assale ogni volta ma senza trovare precise conferme da parte dei tecnici. Ho una casa in fase di ristrutturazione con SB110 avviato nel 2022 con 30%...
lucav22 27 Dicembre 2023 ore 15:01 3
Img giuse05
Buonasera,secondo voi ,visto che le spese tecniche per i lavori del 110% sono state pagate in base ai millesimi, quindi chi ha una quota di 40, ha pagato il doppio di chi ce l'ha...
giuse05 19 Luglio 2023 ore 21:18 6
Img stefano manara
Buongiornovolevo sapere se secondo voi è possibile visto comunicazione del general contractor relativamente alla variante di riqualificazione energetica del condominio con...
stefano manara 15 Giugno 2023 ore 00:37 19
Img ivan ragusa
Buongiorno nel mio caso con il bonus 110 mi sono state richieste delle spese extra per il rifacimento della tinteggiatura de disotto del balcone e delle varie superfici non...
ivan ragusa 01 Maggio 2023 ore 12:42 3