Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Nuove linee guida su decreto antifrode dal Fisco per Bonus edilizi

L’Agenzia delle Entrate interviene con nuove linee guida sulle misure del decreto antifrode per quanto riguarda Superbonus 110% e tutti gli altri Bonus edilizi
- Detrazioni e agevolazioni fiscali

Bonus edilizi e Superbonus 110% dal Fisco nuove linee guida su decreto antifrode


Nuova circolare dell’Agenzia delle Entrate con le linee guida su decreto antifrode in materia di Superbonus 110% e degli altri Bonus edilizi.

Il 29/11/2021 il Fisco ha pubblicato la circolare numero 16/E per fornire ulteriori chiarimenti a contribuenti e operatori relativi agli obblighi del visto di conformità (che attesta il diritto al beneficio) e all’asseverazione (che attesta la congruità delle spese), sia per il Superbonus 110% che per gli altri Bonus edilizi, previsti dal decreto antifrode.

Per il Superbonus, una novità riguarda il visto di conformità sui dati relativi alla documentazione che attesta la sussistenza dei presupposti dell’agevolazione. Il decreto ha esteso l’obbligo del visto di conformità anche nel caso in cui il Bonus sia utilizzato come detrazione in dichiarazione e non più, quindi, solo in caso di opzione per la cessione del credito o dello sconto in fattura, come previsto in precedenza.

Linee guida decreto antifrode
La novità si applica alle fatture emesse e ai relativi pagamenti intervenuti a decorrere dal 12/11/2021.
Questo criterio temporale vale per le persone fisiche, gli enti non commerciali, ma anche, per le imprese individuali, le società e gli enti commerciali. Il visto di conformità rimane non obbligatorio se la dichiarazione è presentata direttamente dal contribuente attraverso l’utilizzo della dichiarazione precompilata predisposta dall’Agenzia delle Entrate o tramite il sostituto di imposta che presta l’assistenza fiscale.

Niente visto di conformità per il Superbonus anche quando sussiste il visto di conformità sull’intera dichiarazione già richiesto in alcune circostanze. La circolare specifica, infine, che le spese sostenute per l’apposizione del visto sono detraibili anche nel caso in cui il contribuente usufruisca del Superbonus direttamente nella propria dichiarazione dei redditi.

Per i Bonus edilizi diversi dal Superbonus, la nuova attestazione occorre solo in caso di cessione del credito o di sconto in fattura. L’attestazione che deve riferirsi a lavori che siano almeno iniziati, certifica la congruità della spesa sostenuta in considerazione della tipologia dei lavori, cioè il rispetto dei costi massimi. L’obbligo di apposizione del visto di conformità e dell’attestazione della congruità delle spese, si applica alle comunicazioni trasmesse in via telematica all’Agenzia delle Entrate a partire dal 12/11/2021.

Entro cinque giorni lavorativi dall’invio delle comunicazioni delle opzioni per lo sconto o per le cessioni dei crediti, l’Agenzia delle Entrate può sospendere, per un periodo non superiore a 30 giorni, gli effetti di queste comunicazioni se emerge un determinato profilo di rischio.

Di conseguenza, il termine di scadenza previsto per l’utilizzo del credito è prorogato per un periodo pari a quello di sospensione degli effetti della comunicazione stessa (al massimo di 30 giorni). In conclusione, oltre a questi controlli, per evitare la circolazione di crediti indebiti, l’Agenzia delle Entrate, effettuerà controlli e accertamenti a posteriori, secondo quanto previsto dalla legge.

riproduzione riservata
Articolo: Superbonus e bonus edilizi nuove linee guida fisco su decreto antifrode
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 2 voti.

Superbonus e bonus edilizi nuove linee guida fisco su decreto antifrode: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
Notizie che trattano Superbonus e bonus edilizi nuove linee guida fisco su decreto antifrode che potrebbero interessarti

I problemi del decreto antifrode spiegati dall’ANACI

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L'Associazione Nazionale degli Amministratori Condominiali e immobiliari fornisce il proprio parere sui problemi dovuti dall'entrata in vigore del decreto antifrode

Cessione del credito: come sapere se è stata accettata oppure no?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Il Decreto antifrode ha introdotto controlli preventivi per la cessione del credito. Ecco come verificare se l’operazione di cessione del credito è andata a buon fine

Sconto in fattura e cessione del credito previsto nuovo modello online

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L’Agenzia delle Entrate ha previsto un nuovo modello online per comunicare la scelta di una delle due opzioni dello sconto in fattura o della cessione del credito


Decreto antifrode: le novità per i bonus edilizi

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Nuove regole antifrode per combattere i raggiri e le truffe per accedere ai bonus edilizi. Approvato il Decreto Antifrode che mette in campo controlli preventivi

Superbonus 110%: fatture false per oltre un miliardo di euro

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Le norme che tutelano la privacy limitano tuttavia le possibilità di controllo da parte dell'Agenzia delle Entrate ostacolando, di fatto, la lotta all’evasione.

Bonus casa e cessione del credito: si rischia anche l'ipoteca sulla casa

Detrazioni e agevolazioni fiscali - I condomini, accettando preventivi gonfiati per i bonus edilizi, corrono grandi rischi: il Fisco ha 5 anni per fare i controlli. Si rischia l'ipoteca sulla casa

Superbonus 110%: spetta anche ai cittadini non residenti in Italia?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Superbonus 110 riconosciuto anche per i cittadini non residenti in Italia secondo l’Agenzia dell’Entrate, quando sussistono tutti i requisiti normativi previsti

Superbonus 110%: ecco le novità con il Decreto Semplificazioni

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Tra le novità introdotte con il Decreto Semplificazioni vi è la modifica alla normativa relativa al Superbonus 110. Per l'avvio dei lavori basterà la Cila.

Legge di Bilancio 2022: proroga Superbonus e altri bonus edilizi

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Confermati il Superbonus 110% e gli altri bonus edilizi con l'approvazione alla Camera del testo relativo alla Legge di Bilancio. Vediamo quali sono le scadenze
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img gilli
Nel caso di una ristrutturazione completa di un edificio, con l'accorpamento di più appartamenti (4) in un unico appartamento di circa 180 metri quadrati, si ha diritto ai...
gilli 18 Gennaio 2022 ore 14:30 2
Img dolby80
Buonasera, il condominio dove abito, è in procinto di fare il cappotto con il bonus 110%.L'amministratore in assemblea ci ha detto che le planimetrie degli appartamenti...
dolby80 14 Gennaio 2022 ore 10:21 3
Img ester fasciana
Buonasera,premesso che sto effettuando lavori di ristrutturazione in villetta unifamiliare con Ecobonus 110 e parte con detrazione al 50 con cessione del credito ad un General...
ester fasciana 13 Gennaio 2022 ore 22:19 2
Img benkenoby60
Buongiorno.Siamo in un condominio con una Palazzina di 10 unità eu un gruppo di 8 villette. È possibile dividere la palazzina in 2 condomini ? La palazzina si...
benkenoby60 11 Gennaio 2022 ore 18:07 6
Img angelo823
Buongiorno,il condominio in cui abito sta valutando il Superbonus per migliorare l'isolamente termico dell'edificio attraverso il capporto termico. La mia preoccupazione riguarda...
angelo823 26 Dicembre 2021 ore 19:42 1