Lo stucco veneziano: una finitura pregiata intramontabile

NEWS DI Facciate e pareti10 Gennaio 2018 ore 11:20
Lo stucco veneziano è una tecnica di finitura antica che permette di ottenere superfici dall'effetto lucido e liscio, con rilievi ottenuti mediante lo spatolato.

Lo stucco veneziano e le sue origini


Lo stucco veneziano ha origini antichissime, la sua applicazione risale infatti a oltre 5000 anni fa.
Gli stucchi architettonici si ritiene siano nati nelle province orientali dell'Iran e si siano poi diffusi in occidente attraverso la Mesopotamia.

Sono state rinvenute infatti testimonianze dell'uso dello stucco nelle rovine delle popolazioni degli Elamiti, al confine con la Mesopotamia, in sostituzione della diffusa terracotta.
Lo stucco antico si ritrova anche nella popolazione dei Cretesi (3000 a.C.) nella composizione di carbonato di calcio e di magnesio, impastati con la calce spenta, per realizzare rilievi dipinti a colori vivaci.


Stucco veneziano - Giorgio Grasean

Stucco veneziano - Giorgio Grasean

Stucco veneziano - Giorgio Grasean
Stucco spatolato - Colorificio San Marco

Stucco spatolato - Colorificio San Marco

Stucco spatolato - Colorificio San Marco
Spatola Stuhhi - Giorgio Grasean

Spatola Stuhhi - Giorgio Grasean

Spatola Stuhhi - Giorgio Grasean
Stucco veneziano - Giorgio Grasean

Stucco veneziano - Giorgio Grasean

Stucco veneziano - Giorgio Grasean
Stucco lucido - Giorgio Grasean

Stucco lucido - Giorgio Grasean

Stucco lucido - Giorgio Grasean
Stucco veneziano - Colorificio San Marco

Stucco veneziano - Colorificio San Marco

Stucco veneziano - Colorificio San Marco

Passando da oriente a occidente l'uso dello stucco subisce influenze dalle culture delle popolazioni delle diverse aree geografiche in cui viene utilizzato, riflettendo i gusti, lo stile e i colori nelle rappresentazioni delle varie culture.

L'utilizzo dello stucco aveva anche scopi pratici nella normale opera di cantiere nelle costruzioni di un tempo, era un'arte che si tramandava da padre in figlio con pratica e sapienza.

Senza dubbio, l'impasto subiva delle varianti a seconda delle materie prime disponibili in loco, dei pigmenti per le colorazioni, pur mantenendo inalterato il concetto originario (base calce con polvere di pietra o marmo ) e la tecnica di applicazione.


L'eleganza dello stucco veneziano


Lo stucco veneziano è una delle finiture più eleganti utilizzate per conferire raffinatezza a un ambiente interno. La sua decorazione è unica nel suo genere anche se nell'applicazione risulta sempre differente, con caratteristiche sfumature che danno nuova luce agli spazi.

Stucco veneziano di Colorificio San Marco
Nelle sue varie differenziazioni di linguaggio, acquisite nei secoli nelle differenti aree geografiche in cui ebbe diffusione, lo stucco assume definizioni differenti: stucco antico, stucco romano, marmorino, stucco veneziano, stucco lucido.

In Italia tale tecnica decorativa trovò il massimo splendore nei palazzi dei nobili veneziani.


Le diverse tecniche di applicazione dello stucco veneziano


L'applicazione dello stucco veneziano alle pareti richiede il lavoro di esperti nel settore, per ottenere buoni risultati, in quanto occorre rispettare determinate regole di lavorazione.

Due sono i procedimenti di applicazione che si differenziano per la tecnica di stesura e per il tempo di lavorazione. La prima tecnica tradizionale, definita stucco a spatola è più complessa nell'esecuzione. Essa consiste nell'applicazione dello stucco attraverso tre passate, in alcuni casi anche mediante sei passate di spatola. I prodotti, a base di calce e gesso, facilmente reperibili sul mercato, possono essere acquistati già pronti all'uso.

La seconda tecnica, più veloce, consiste nell'applicazione dello stucco veneziano mediante un pennello apposito, anche in una sola passata e la rifinitura finale viene fatta con la spatola per rendere la decorazione più omogenea.

Stucco veneziano spatolato - Giorgio Grasean
Per l'applicazione dello stucco veneziano occorrono determinati prodotti: vernice isolante, pittura acrilica lavabile, pennelli adatti e spatola d'acciaio.
Se si procede con la tecnica tradizionale lo stucco deve essere a base di calcio e gesso, mentre per la seconda tecnica viene utilizzato uno stucco specifico.
Facoltativa è infine l'utilizzo della cera lucidante.

La prima fase di applicazione dello stucco veneziano consiste nella preparazione della superficie, che deve essere pulita, senza imperfezioni e totalmente liscia. Poi, con la tecnica tradizionale, segue una mano a base di calce o di gesso mediante una spatola e a seguire una base di vernice isolante. Il procedimento va ripetuto due volte.

Quando la parete sarà asciutta si applicherà lo stucco veneziano con la spatola in tre mani successive. Infine si procede alla lucidatura con cera protettiva, creata appositamente per preservare la decorazione rendendola impermeabile e per donare al contempo un effetto brillante.


Manutenzione dello stucco veneziano


Per la manutenzione della cera, è sufficiente passare una spugna morbida imbevuta di acqua o un detergente neutro.
Nel caso in cui la cera non viene applicata, lo stucco veneziano non è impermeabile e non bisogna assolutamente utilizzare acqua per la pulizia e in caso di macchie si possono rimuovere solo con un semplice panno ed eventualmente usare una piccola quantità di alcool.


Lo stucco antico lucido


Lo stucco antico, utilizzato dai greci e dai romani era un impasto di colore propriamente bianco, derivante da un impasto di calce spenta e polvere bianca di marmo o di pietra.

Al tempo la colorazione non avveniva nell'impasto, ma successivamente decorando lo stucco ancora fresco con i colori.

Stucco antico Marmorino- Giorgio Grasean
Dare il bianco significava allora intonacare le pareti con lo stucco (marmorino bianco).
Il marmorino era uno stucco preparato con la polvere di marmo bianco e con calce spenta; oggi con il termine marmorino s'intende un intonaco di finitura composto nei suoi elementi principali di calce spenta e polvere di marmo o pietra. Viene così chiamato in quanto è la rappresentazione più naturale del marmo sia nella composizione che nell'effetto estetico finale.


Lo stucco veneziano oggi


Attualmente vi sono prodotti innovativi che derivano dalla cultura tradizionale veneziana, in particolare SPATULA STUHHI, ideato da Giorgio Graesan & Friends che nasce nel settore degli stucchi lucidi, modificato ed adeguato alle attuali necessità di colorazione e rapidità di posa.

Spatula Stuhhi è un rivestimento lucido, naturale, a lunga stagionatura, di grande qualità e assolutamente ecologico. Il prodotto è composto da polveri di marmo e additivi, senza solventi.

Consente la massima traspirabilità, resiste all'aggressione alcalina e per sua natura è un ottimo antimuffa nonché battericida; il suo continuo processo di carbonatazione assicura un'ottima resistenza all'umidità. Si applica in tre passaggi.

Stucco lucido - Giorgio Grasean
Il prodotto non deve essere diluito prima dell'uso.
Dopo l'applicazione di un primer naturale sulla parete pulita, asserisce Antonio Liso, si prepara la tinta desiderata miscelandola con la frusta al prodotto di base e si esegue una prima mano con una spatola; a superficie asciutta, si passa una seconda e terza mano, finendo con la lucidatura.

La parete risulterà compatta, lucida, morbida e completamente traspirante, raggiungendo un'asciugatura totale dopo 28 giorni.

Il prodotto è disponibile con un campionario vasto di colorazioni, acquistabile attraverso i molti distributori in tutta Italia. Selezionando la provincia di appartenenza sul sito dell'azienda, viene indicato un agente di zona che potrà consigliare anche il decoratore specializzato nell'applicazione del prodotto.


Rivestimento sintetico decorativo per interni


Lo stucco veneziano è un rivestimento murale per interni dall'effetto lucido, unico nel suo genere.
Pur seguendo metodi di applicazione comuni, il prodotto del Colorificio San Marco Spa applicato in opera risulta sempre diverso, caratterizzato da sfumature ed effetti che dipendono dalla abilità del decoratore.

Lo stucco veneziano è applicabile, oltre che su superfici piane, anche su elementi architettonici particolari, quali cornici e colonne.


Per la rasatura di fondo si utilizza il frattazzo in acciaio, mentre per lo strato di finitura sono necessarie delle spatole in acciaio di diversa grandezza. Per la preparazione del fondo si applica il prodotto in almeno due strati a seconda della porosità del supporto, considerando un consumo medio di circa 1 -1,2 kg al mq.

Lo stucco veneziano viene applicato con il frattazzo d'acciaio, rasando per ottenere una superficie liscia e uniforme.

Occorre attendere 5 ore tra un'applicazione e la successiva, carteggiando sempre con carta abrasiva di grana non inferiore alla 220.

Applicare di seguito con la spatola d'acciaio lo strato di finitura, con movimenti rapidi aventi direzioni diverse ad ogni spatolata, depositando sulla superficie solamente un velo di prodotto.
Dopo la decorazione della parete è possibile passare alla lucidatura, premendo più volte sulla superficie con la spatola seguendo movimenti circolari.

Per risaltare la brillantezza della finitura è consigliabile passare con una carta abrasiva finissima 1500 e quindi ripetere l'operazione di lucidatura mediante la spatola in acciaio inox.

riproduzione riservata
Articolo: Stucco veneziano
Valutazione: 4.43 / 6 basato su 47 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Stucco veneziano: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Giuseppe
    Giuseppe
    Sabato 29 Ottobre 2016, alle ore 15:36
    Buongiorno,ottimo articolo stilato in maniera esaustiva trattiene alla lettura.
    Mi compiaccio con l'autore per così tanta conoscenza del prodotto e della sua storia.
    Giuseppe D'amico
    EdilDecorazioni.com
    rispondi al commento
    • Stefano
      Stefano Giuseppe
      Lunedì 31 Ottobre 2016, alle ore 10:40
      Buongiorno Giuseppe, avrei bisogno di un preventivo su una parete in stucco veneziano di circa 15mq.
      Mi può contattare in privato?
      Ho controllato il sito http://edildecorazioni.com molto bello complimenti !
      GrazieStefano
      rispondi al commento
      • Giuseppe
        Giuseppe Stefano
        Lunedì 31 Ottobre 2016, alle ore 11:26
        Buongiorno Stefano, per poter procedere mi deve mandare una mail all'indirizzo che trova sul sito.
        A presto
        Giuseppe
        rispondi al commento
    • Serena
      Serena Giuseppe
      Lunedì 31 Ottobre 2016, alle ore 10:44
      Ciao giuseppe, sono andata sul tuo sito http://www.edildecorazioni.com per guardare qualche tuo lavoro e devo dire che mi sono piaciuti molto.
      Vorrei un preventivo per una parete decorata.
      Attendo un tuo cortese riscontro.
      Grazie in anticipo.
      rispondi al commento
      • Giuseppedamico
        Giuseppedamico Serena
        Lunedì 31 Ottobre 2016, alle ore 12:20
        Buongiorno Serena, sarebbe gradita una formale richiesta sul mio sito. http://edildecorazioni.comA PrestoGiuseppe
        rispondi al commento
  • Lisoantonio
    Lisoantonio Antonio Liso
    Domenica 8 Febbraio 2015, alle ore 14:00
    Buongiorno io sono Antonio Liso, esperto nella lavorazione dello stucco veneziano, per qualsiasi necessità e preventivi contattatemi al 3493442676http://www.antonioliso.com
    rispondi al commento
  • Richardmayer
    Richardmayer
    Martedì 19 Marzo 2013, alle ore 04:17
    Si potrebbe usare lo stucco veneziano su legno?
    Vorrei restaurare un comodino (dell'Ikea!) così..L'idea può essere assurda, ma chissà ...Grazie
    rispondi al commento
    • Pegasoengineering
      Pegasoengineering PEGASO ENGINEERING srl Richardmayer
      Martedì 9 Aprile 2013, alle ore 15:20
      Per Stefania Campagnuolo: sì è possibile applicare lo stucco veneziano anche sul legno, purché la superficie sia del tutto liscia e pulita.
      rispondi al commento
  • Luca Fornoni
    Luca Fornoni
    Martedì 12 Marzo 2013, alle ore 13:00
    Quali sono le percentuali degli ingredienti per formare lo stucco veneziano?
    Come si fa per dare il colore che si desidera?
    rispondi al commento
  • Andrea
    Andrea
    Sabato 9 Febbraio 2013, alle ore 19:55
    Ssalve, gradirei ulteriori commenti su applicazioni e costi se per caso ce ne sono, grazie.
    rispondi al commento
  • Marco-filachim
    Marco-filachim
    Giovedì 18 Ottobre 2012, alle ore 16:42
    Complimenti per l'articolo! Io lavoro per Fila Indsutria Chimica e ti consiglio di provare il nostro detergente pronto all'uso FILABRIO, ideale anche per la manutenzione quotidiana dello stucco veneziano!
    Per maggiori informazioni guarda il sito www.filachim.com
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Stucco veneziano che potrebbero interessarti
Manutenzione dello stucco veneziano

Manutenzione dello stucco veneziano

La pulizia dello stucco veneziano è di fondamentale importanza per preservarne la bellezza e la brillantezza, deve essere delicata, nel rispetto della superficie.
Applicare stucchi e bordini

Applicare stucchi e bordini

Lo stucco permette di conferire personalità agli ambienti interni e di creare in modo semplice delle decorazioni di grande impatto dal punto di vista estetico.
Differenza tecnica tra intonaco, marmorino, stucco veneziano ed encausto

Differenza tecnica tra intonaco, marmorino, stucco veneziano ed encausto

Il marmorino e lo stucco veneziano sono antiche tecniche decorative usate per ottenere superfici lisce e brillanti, simili a un rivestimento in lastre di marmo.
Stucchi e rivestimenti decorativi

Stucchi e rivestimenti decorativi

Gli stucchi decorativi, grazie alle diverse tecniche disponibili, offrono la possibilità di adornare e rendere più eleganti sia angoli della stanza che intere pareti.
Finiture murarie

Finiture murarie

Diamo un tocco di stile tutto personale all'ambiente, giocando con alcune le finiture e gli effetti speciali nella tinteggiatura.
usr REGISTRATI COME UTENTE
289.223 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Stucco veneziano spatolato
    Stucco veneziano spatolato...
    30.00
  • Finitura spatolato Milano
    Finitura spatolato milano...
    30.00
  • Stucco antico, spatolato veneziano Roma e provincia
    Stucco antico, spatolato veneziano...
    45.00
  • Stucco veneziano milano, www.pavimenti-resina.org
    Stucco veneziano milano, www...
    30.00
  • Ideal standard piatto doccia angolare ultra flat
    Ideal standard piatto doccia...
    193.00
  • Pannello poliuretano espanso
    Pannello poliuretano espanso...
    7.86
  • Radiocomando NICE Ergo
    Radiocomando nice ergo...
    27.50
  • Rimozione amianto e bonifiche Lazio
    Rimozione amianto e bonifiche lazio...
    15.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Tende.online
  • Mansarda.it
  • Faidatebook
  • Weber
  • Kone
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.