Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Strategie antimacchia

Metodi per smacchiare i rivestimenti.
11 Agosto 2007 ore 00:00 - NEWS Fai da te
strategie , antimacchia

Per rimuovere efficacemente le macchie dai tessuti che rivestono poltrone e divani, la prima mossa da attuare è quella di intervenire immediatamente. Se si lascia trascorrere del tempo la macchia può essiccarsi e la sostanza che l'ha prodotta penetrare in profondità e divenire indelebile.
Prima di intervenire, comunque, è sempre meglio leggere l'etichetta sul retro dei tessuti sfoderabili e le istruzioni per quelli fissi, ed eseguire una prova su un punto nascosto.

Strategie antimacchiaI rivestimenti sfoderabili sono spesso lavabili in acqua, e quindi la pulizia si può eseguire anche in casa . Si tratta in genere di cotone, misti o sintetici, trattabili con dei prodotti adatti a molti tipi di sporco, che richiedono l'immersione in acqua e poi il risciacquo.
Se la macchia è localizzata, invece, si può agire con un panno imbevuto del prodotto, dopo aver collocato un altro panno nella parte inferiore.
In alternativa a questi prodotti specifici si possono anche usare sostanze che si hanno solitamente in casa, come l'alcol per biro e profumo, l'acetone per lo smalto, la glicerina per il thè, l'alcol o l'ammoniaca per il gelato, ecc.

I tessuti particolarmente delicati come la seta, il velluto, il broccato, lavabili a secco, invece, andranno portati in tintoria, dove la pulizia verrà eseguita con trattamenti adeguati, o in alternativa, trattati con gli stessi prodotti consigliabili per i rivestimenti fissi.
In questo caso si usano degli smacchiatori adatti ad ogni tipo di sporco, da spruzzare e da rimuovere, una volta asciutti, con una spazzola o un aspirapolvere. Sono utilizzabili a questo scopo anche gli smacchiatori spray che si usano per i vestiti.

salsemplice2.jpgLa pelle è un rivestimento molto delicato, perché assorbe velocemente sostanze come liquore o caffè, quindi bisogna intervenire in maniera tempestiva con lo smacchiatore più adeguato. L'alcol per cancellare macchie di biro va usato solo dopo averlo provato in un angolo nascosto, perché potrebbe scolorirla.

L'Alcantara è una microfibra che può essere anche lavata in lavatrice. Vanno, però., evitati i solventi e le macchie devono essere trattate preventivamente, ad esempio con un po' di succo di limone per le sostanze alimentari, o con alcol per chewing gum e biro.

Poi si tampona leggermente, senza sfregare, con un panno o una spugna e un po' di sapone neutro e poi si risciacqua tamponando.

Per maggiori informazioni su articoli e prezzi contattare:Saratoga Int. Sforza SpA.

riproduzione riservata
Articolo: Strategie antimacchia
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 2 voti.

Strategie antimacchia: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
328.383 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Strategie antimacchia che potrebbero interessarti


Pratiche e lavabili, le nuove tovaglie antimacchia sono anche belle da vedere!

Biancheria e cuscini - Ridurre i cicli di bucato e avere sempre una tavola impeccabile e pulita senza stress, con le tovaglie antimacchia in tessuto idrorepellente, bello e di qualità

Novità in ambito di efficienza energetica degli edifici

Leggi e Normative Tecniche - Nuove regole per l'edilizia in campo energetico. Ecco le linee guida che il Governo dovrà seguire per attenersi alle disposizioni contenute nella normativa UE.

Tovaglie antimacchia plastificate e in cotone: addio sporco e aloni

Biancheria e cuscini - Porta in cucina colore, eleganza ma anche praticità, scegliendo tovaglie antimacchia in plastica o in cotone per eliminare il problema delle macchie indelebili.

Inquinamento Caldaie e contenimento delle immissioni di sostanze inquinanti

Impianti di riscaldamento - Tra le principali sostanze inquinanti emesse da una caldaia ci sono il biossido e l'ossido di azoto, l'ossido carbonico ed il biossido carbonico o anidride carbonica

Piatti doccia realizzati con materiali innovativi

Vasche e docce - Oltre alla ceramica, i piatti doccia possono essere realizzati con materiali innovativi, frutto di ricerche e studi di settore volti a migliorararne le caratteristiche.

Cementina

Materiali edili - Tra le varie tipologie di rivestimenti per pareti e pavimenti, da qualche anno sono tornate in voga le cementine, di recupero o a imitazione delle originali.

Pannelli Solari: Centralina

Impianti - La centralina di regolazione automatica e' il cervello degli impianti a pannelli solari, gestisce il funzionamento e monitora i parametri dell'impianto per la sicurezza.

Vestire il giardino

Arredo giardino - Vestire il giardino e i suoi complementi con tessuti tecnologici studiati per l'outdoor, resistenti alle intemperie, agli agenti atmosferici e al passare del tempo.

Tappeti in vinile: anallergici, antiscivolo e antimacchia

Tappeti - I tappeti in vinile sono un'ottima soluzione per arredare in modo semplice e funzionale qualsiasi ambiente della casa dalla cucina alla zona living al bagno.