Sedute in materiale plastico

NEWS DI Tavoli e sedie04 Maggio 2016 ore 14:40
Kartell le sue sedute sempre ricche, originali, innovative, lascia sempre un'impronta inconfondibile, a conferma del grande momento di crescita che attraversa.
sedute , sedie , plastica , kartell
Archivio Lavorincasa.it

Sedute in materia plastica si, ma trasparenti


Sedia Kartell: Louis GhostIl Salone del Mobile ha aperto con una straordinaria offerta di nuovi prodotti.
Come muoversi dunque all'interno delle novità e delle proposte per cercare l'eccellenza.

C'è chi punta sulla personalizzazione del prodotto e chi invece si omologa alle tendenze in corso.

L'azienda Kartell con le sue proposte sempre ricche, originali, innovative lascia sempre una impronta inconfondibile, a conferma del momento di grande crescita che essa sta attraversando.

Venti le nuove proposte presenti allo stand.
Fusione di colore trionfo di forme che celebrano l'inarrestabile verve creativa e la costante spinta all'innovazione.

La sperimentazione materica plastica ha fatto di Kartell il leit motiv aziendale.

Una passione che, attraverso sofisticate tecnogie all'avanguardia, racconta la millenaria tradizione e lo stile intramontabile della plastica.

Prodotti contemporanei dove la qualità e l'estetica si fondono in un'offerta unica per ricchezza e polivalenza di stile.

Ogni pezzo ha la sua anima ricca di emozione, nata dal frutto creativo di un team di designer di fama internazionale che, nel corso degli anni, hanno impresso la loro immagine all'azienda.

Multifunzionali e versatili, eclettiche, sono utilizzabili in interno, esterno, ufficio, bagno, in ogni angolo della casa perché oggetti polivalenti.
Kartell: stand
Azienda simbolo del design, leader nel mercato, Kartell è oggi una riconosciuta icona del Made in Italy nel mondo grazie anche alla sua diffusione internazionale e alla completezza della propria gamma prodotto.
L'alta qualità dei materiali plastici con cui i pezzi vengono realizzati permette di resistere anche all'esterno, non teme difatti il deterioramento da agenti atmosferici e non paventa le escursioni termiche.

Spazi diffusi capillarmente, che raccontano e racchiudono lo spirito del Brand, fatto di tradizione e avanguardia, humour, originalità, innovazione e funzionalità.
La storia di un marchio ieri, oggi e domani: il Kartell Museo di Noviglio e il Temporary Museum al Flagstore di Milano.

Tradizione e presente, passato e futuro, materiali innovativi e forme classiche, prodotti storici e anteprime: il Kartell Museo di Noviglio, situato accanto alla sede dell'Azienda, ripercorre i 60 anni di storia del marchio, un patrimonio unico di cultura del design italiano.

Alcuni prodotti dove la creatività è a 360° e la trasparenza primeggia in modo indiscusso ed assoluto.


Policarbonato con trama in tessuto


Ami Ami seduta in policarbonato by KartellAMI AMI e AMI AMI TABLE

Design Tokujin Yoshioka

Ispirata al gioco della trama e dell'ordito di un tessuto, ma realizzata in policarbonato in un unico stampo, Ami Ami, il cui nome in giapponese significa letteralmente “tessere”, è la nuova sedia realizzata dal designer Tokujin Yoshioka, new entry nel team Kartell.

Ami Ami nasce dalla volontà di riprodurre l'intreccio, il segno stilistico tipico della cultura giapponese. Le linee semplici e squadrate contrastano con la ricchezza della lavorazione, evidente sulla superficie interna ed esterna e realizzata tramite un procedimento complesso.

Ami Ami unisce il richiamo alla cultura orientale all'utilizzo di materiali innovativi come il policarbonato ed è proposta in una gamma di nuance tenui, quali ambra, madreperla, fumé, opalino e trasparente, oltre ai colori pieni bianco, nero e rosso.
Alla seduta si accompagna il tavolo con piano quadrato 70x70 in policarbonato che riprende su tutta la superficie il motivo intrecciato e le gambe in alluminio.


Minimal ed ergonomica la seduta trasparente


HI CUT
Philippe Starck con Eugeni Quitllet

Kartell presenta la nuova evoluzione del trasparente.
Arriva Hi Cut, la nuova sedia in policarbonato disegnata da Philippe Starck, che offre una perfetta ergonomia della seduta coniugando elasticità e solidità.

L'effetto delle righe verticali cangianti della Kartell: Hi Cutstruttura del top, che personalizza la seduta, dona a Hi Cut un seducente gioco di luce e riflessi.

Una sedia dal design minimal e pulito, che grazie all'arcobaleno di colori del top e alle possibili combinazioni, ben 15 in totale, richiama un mood déco e viene resa estremamente eclettica e preziosa, dando un tocco di personalità e originalità all'ambiente in cui si trova.

Hi Cut viene infatti proposta in tre differenti versioni, trasparente, nero e bianco, da abbinare a una gamma di colori fluorescenti: viola, rosso, verde, arancio, a cui si aggiunge il più classico fumé.

Il disegno della struttura della sedia, realizza in un unico stampo, gioca sul binomio curva e angolo: le gambe anteriori hanno forma squadrata, così come la parte anteriore della seduta, mentre le gambe posteriori, così come lo schienale, partono invece da una linea più morbida e arrotondata per ritornare nette nella parte superiore dello schienale.


Sedute con effetto plissé


FRILLY

Design Patricia Urquiola

Kartell: FrillyNasce da un'idea di scultura industriale trasformata in una vezzosa forma ergonomica la nuova seduta di Patricia Urquiola per Kartell, la sedia in policarbonato trasparente Frilly.

L'effetto ondulato che percorre l'intero corpo-struttura dona a questa sedia un aspetto leggero e morbido come un tessuto plissé, dall'effetto ottico sensuale e legato alle forme della natura: una cascata d'acqua cristallina, una colata di lava pietrificata, le ali cangianti di una farfalla, il gioco del vento in un prato erboso.

Anche l'ampia gamma colore in cui viene proposta contribuisce a legarla agli elementi naturali e a darle un ulteriore tocco di leggiadria.


Poltroncina in policarbonato


PAPYRUS

Design Ronan e Erwan BouroullecKartell: Papyrus

La nuova poltroncina Papyrus in policarbonato trasparente si rifà alle sedie di una volta, quando la struttura aveva il tratto deciso e molto segnato.
Papyrus abbina alla parte di sostegno traslucida una sottilissima zigrinatura verticale, che ripercorre l'esterno dello schienale arrotondato, dalle forme morbide e avvolgenti.

La seduta è comoda e accogliente, l'intera struttura leggera.
Mentre la gamma di tonalità trasparenti in cui viene proposta rendono ancor più evidente e seducente il gioco della superficie lavorata.


Forme classiche materiali moderni


Kartell: Lou Lou GhostLOU LOU GHOST
Design Philippe Starck

Sulla scia dell'inarrestabile successo della Louis Ghost nasce la versione baby della celeberrima seduta di Starck.

Lou Lou Ghost riprende dalla seduta paterna le forme classiche, il materiale, l'indistruttibilità e l'ergonomia, e insegna ai più piccoli ad utilizzare fin da subito una sedia in taglia small ma dalle forme già adulte.

Lou Lou Ghost viene declinata in tinte giocose e golose: arancio e verde fluo, rosa confetto, azzurro cielo, viola, verde tenue e naturalmente trasparente.


Tecnologia al laser per la poltroncina a guscio


MR. IMPOSSIBLE

Design Philippe Starck con Eugeni Quitllet

Kartell: Mr ImpossibleMission impossible per Kartell e Starck: Mr Impossible, la nuova poltroncina a guscio che sembra fluttuare nell'aria.
Realizzata utilizzando per la prima volta nel design la tecnologia al laser, questa poltroncina, avvolgente e dalla linea organica, coniuga comfort e gusto estetico.
Mr. Impossible è la sintesi del design più raffinato e della tecnologia più avanzata nella lavorazione delle materie plastiche.

Una nuova sfida vinta da Kartell, grazie alla quale si è potuto ottenere, attraverso un sofisticatissimo procedimento tecnico, la saldatura di due semisfere:
la struttura trasparente e la seduta, nella versione coprente e traslucida, sono, infatti, addossate una sull'altra in maniera indistruttibile, garantendo un effetto estetico davvero sorprendente.

Kartell: Mr ImpossibleLa saldatura di due scocche ovali regala alla plastica un nuovo effetto, bicolore e al contempo tridimensionale, perché permette di fondere senza soluzione di continuità due superfici, una trasparente e una colorata, stravolgendo la percezione del materiale, che diventa ricco e ipertecnologico.
Le gambe trasparenti e dal fusto vuoto circolare sostengono la seduta lasciandola come sospesa da terra e donandole un'assoluta leggerezza e armonia.


Seduta monoscocca


LIZZ

Design Piero Lissoni con Carlo Tamborini

Entra in produzione la sedia Lizz, aggiungendosi alla già ricca e originale proposta di sedute Kartell, Kartell: Lizzognuna vibrante di una forte identità: un'offerta di sedute varia e diversificata, che risponde con puntualità e completezza alle diverse sfumature del gusto contemporaneo, attraverso linguaggi progettuali differenti che prendono forma attraverso le più sofisticate tecnologie produttive.

E proprio da questo imprinting nasce Lizz, sedia versatile, adatta ad ogni ambiente grazie al suo design essenziale, le sue linee squadrate ironicamente ispirate all'archetipo della seduta, le sue cromie decise, che sussurra la propria identità nello spazio abitativo.
Un prodotto facile, eppure ricco progettualmente.
Realizzata con tecnologia di iniezione con gas, la sedia nasce in un unico pezzo.

La particolarità del materiale utilizzato la rende resistente a urti, graffi e agli agenti atmosferici.

riproduzione riservata
Articolo: Sedute in materiale plastico
Valutazione: 4.00 / 6 basato su 3 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Sedute in materiale plastico: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Sedute in materiale plastico che potrebbero interessarti
Arredi in policarbonato

Arredi in policarbonato

Il policarbonato e' un materiale molto versatile e leggero, la sua trasparenza permette l'adattabilita' degli arredi a ogni tipo di ambiente...
Sedute in trasparenza

Sedute in trasparenza

Al Salone 2010 le sedute in plastica si fanno trasparenti e leggere.
Visti al Salone: sedute colorate

Visti al Salone: sedute colorate

2011: a tutto colore. Tornano protagoniste le sedie e i divani, a tinte forti e nelle tonalita' pastello, per rendere più personali le nostre case e i nostri giardini.
Sedie pieghevoli, confortevoli e salvaspazio

Sedie pieghevoli, confortevoli e salvaspazio

Le sedie pieghevoli sono uno degli arredi salvaspazio indispensabili per chi abita in spazi ridotti o per chi desidera disporre di sedute facilmente riponibili.
Arredi moderni in salsa retrò

Arredi moderni in salsa retrò

Qualche esempio di arredo e interior design che pesca stili vintage e retrò, rivisitandoli in chiave moderna, grazie a colore e materiali innovativi e inconsueti.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.432 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Falco in plastica resistente
    Falco in plastica resistente...
    20.86
  • Pannelli wally in
    Pannelli wally in...
    49.00
  • Tenda alla veneziana plastica
    Tenda alla veneziana plastica...
    9.00
  • Puleggia plast
    Puleggia plast...
    3.50
  • Integral df b
    Integral df b...
    165.00
  • Posa masselli-autobloccanti doppio T
    Posa masselli-autobloccanti doppio...
    10.00
  • Resina decorativa spatolata
    Resina decorativa spatolata...
    100.00
  • Box moto chiocciola
    Box moto chiocciola...
    870.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Kone
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.