Scorie radioattive in giardino

NEWS DI Impianti rinnovabili
Con 10 Kg di plutonio mi scaldo la casa per cinquant'anni. Fantascienza o realtà, mera provocazione o meravigliosa opportunità?
22 Maggio 2006 ore 00:00
Redazione Lavorincasa.it

Fantascienza o realtà, mera provocazione o meravigliosa opportunità?
Un po' l'una ed un po' l'altra, un po' questa ed un po' quella.
Non è sconveniente, bensì appropriata e realistica la possibilità dello sfruttamento a fini pacifici dei materiali radioattivi e del riciclaggio delle cosiddette “scorie nucleari” in assoluta sicurezza, con enormi vantaggi per l'ambienteScorie radfioattive in giardino, per lo sviluppo dell'umanità e con immensa riduzione delle problematiche e dei costi di smaltimento; non è questa viceversa la sede per parlare di reattori nucleari, di fusione o scissione dell'atomo, né tanto meno di bombe ed altri usi che riteniamo impropri.

La materia è intricata anche per gli addetti ai lavori, introdurremo pertanto alcune semplificazioni al fine di renderla comprensibile a tutti, ma non potremo evitare alcuni calcoli, non semplicissimi, ma necessari per dimostrare la valenza dell'assunto per il quale intenderemmo mantenere sostanzialmente invariata la validità scientifica.

La sinteticità della presentazione ci imporrà di evitare troppe spiegazioni, per le quali invitiamo il lettore a qualche ricerca sul web.
Il decadimento radioattivo di qualsiasi elemento chimico avviene attraverso un processo di emissione di energia (radiazioni alfa, beta e gamma) la quale interagendo con i materiali circostanti, ne provoca il riscaldamento. Questo è, in parole semplici, il fenomeno di cui ci avvarremo per dimostrare la nostra asserzione.

Per le considerazioni che seguono abbiamo scelto il Plutonio 238, poiché lo stesso è già usato come combustibile nel generatore termoelettrico a radioisotopi o radioisotope thermoelectric generator (RTG<), il cui funzionamento è ben noto da decenni e le cui caratteristiche ben potrebbero adattarsi allo scopo che ci proponiamo.

Nell'esplorazione spaziale l'RTG a plutonio 238 ha trovato largo e sicuro impiego a bordo delle navicelle spaziali e solamente il disastro dello Space Shuttle Challenger ha imposto recentemente un ripensamento per il futuro. In precedenza i veicoli spaziali si sono avvalsi di termogeneratori a Protoattinio. Per i nostri fini potrebbero però essere impiegati molti altri elementi transuranici o isotopi radioattivi ed i calcoli seguenti potranno servire da traccia per verificare tali possibilità, previ ovviamente gli opportuni aggiustamenti.
Il 238 Pu ha peso atomico ovvero atomic mass unit (amu) 244,06, tempo di decadimento (TD) o emivita di circa 88 anni ed un'energia di decadimento (DE) di 5,5 megaelettronvolt (MeV) quindi: g atomo = 1 / 244,06 = 0,004097353
1 g atomo contiene 6,0221415 x 1023 numero di atomi, pertanto, approssimando:

A (n atomi) = 0,0040973 x 6.022 x 1023 = 24,67426 x 1020

MeV/g/anno = A x DE / TD = 24,67426 x 1020 x 5,5 / 88 = 1,542141235 x 1020

1 MeV = 4,44 x 10-14 wh

wh/g/anno = 1,542141235 x 1020 x 4,44 x 10-14 = 6.847.107,083

Kwh/10 Kg/giorno = 6.847.107,083 / 1.000 x 10 / 365 = 187,59

Il plutonio 238, come tutti i materiali radioattivi, produce spontaneamente energia che, opportunamente convogliata attraverso appositi scambiatori viene trasformata in calore.I risultati dimostrano dunque che con 10 Kg (una pallina di 10 cm di diametro) di plutonio 238 inserita in idoneo scambiatore di calore, produrremmo circa 188 Kwh di energia termica al giorno: più che sufficiente cioè a riscaldare una casa di medie dimensioni.

Stabilito che il dimezzamento dell'emissione energetica (94 Kwh) avverrebbe in circa 88 anni e che dopo 40/50 anni l'energia emessa – ancora sufficiente per riscaldare la casa - corrisponderebbe rispettivamente a 145 e 134 Kwh al giorno, sembrerebbe appurato che solamente dopo mezzo secolo di uso costante dovremmo integrare la nostra fonte di calore con una nuova pallina di plutonio 238 delle dimensioni di un'arancia.

Naturalmente la nostra fonte di calore funzionerebbe 365 giorni all'anno, alla stessa intensità e senza possibilità di regolazione; ci troveremmo quindi ad avere notevoli quantità di calore in eccesso che ci porrebbero qualche problema per lo smaltimento o per l'accumulo: potremmo accumulare il calore eccedente nel terreno per poterlo prelevare all'occorrenza, ovvero potremmo immagazzinarlo in una grossa piscina per l'accumulo stagionale nella quale tuffarci con ogni tempo, … riteniamo però più conveniente avvalerci di un dispositivo RTG per la cogenerazione di calore ed energia elettrica.

Prima di concludere crediamo conveniente chiarire taluni aspetti della materia e sfatare alcune credenze popolari portatrici di assurde ed incoerenti paure, di ingiustificate ed allarmistiche previsioni e di aprioristico rifiuto di ogni e qualsiasi proposta riguardante l'energia atomica o la radioattività, considerate solamente mostri capaci di annientare tutta l'umanità:

1. Il mondo in cui viviamo è pieno di radioattività: conviviamo con essa senza accorgercene e tuttavia non la temiamo: ci sembra assurdo criminalizzarne un uso proficuo.

2. La radioattività è pericolosa solamente oltre certi dosaggi, che spesso si riscontrano anche nelle nostre case, in montagna, nell'ambiente in cui ci muoviamo o negli oggetti di uso quotidiano, ma anche in questo caso la mancanza di consapevolezza non ci induce in alcun allarmismo.

3. Se ben gestita la radioattività non è più pericolosa della corrente elettrica, del gas o dell'automobile ed il suo dosaggio giornaliero potrebbe rimanere ben inferiore ai limiti di sicurezza.

4. Le perdite radioattive di qualsiasi dispositivo RTG ben progettato, costruito e gestito, sarebbero nulle o infinitamente piccole, tali da non compromettere la nostra salute.

5. Finita l'era del consumismo sfrenato, anche i rifiuti, nella loro generalità, non costituiscono più solamente un problema, anzi, attraverso il loro riciclaggio, cominciano a svolgere una funzione socialmente ed economicamente utile; le scorie radioattive sono dei semplici rifiuti e non più pericolosi di altri.

6. Le scorie nucleari delle centrali atomiche, quelle prodotte dall'attività diagnostica o terapeutica degli ospedali, o quelle derivanti dalla fabbricazione di molti comuni elementi o materie prime e provenienti dal riciclaggio della miriade di prodotti contenenti materiali radioattivi, sono una ricchezza e non un tormento.

7. Il fabbisogno di energia nel mondo raddoppia ogni 15/20 anni e l'illusione di potervi far fronte con le fonti rinnovabili – comunque importanti - è un'utopia da lasciare agli idealisti.

8. Proprio questa mattina si è diffusa la notizia secondo la quale uno dei fondatori di Greenpeace, Patrick Moore, avrebbe dichiarato sul Washington Post che l'unica via per contrastare il riscaldamento globale è il nucleare, più sicuro, pulito e stabile di qualsiasi altra fonte di energia al momento disponibile.

9. Ecc. ecc. ecc.

Non abbiamo inventato niente di nuovo, né abbiamo trovato la soluzione ai problemi dell'umanità, abbiamo semplicemente lanciato un sasso nello stagno: una voluta provocazione ben consci dell'irrealizzabilità del progetto nei termini descritti, sia per problemi di sicurezza, che per l'antieconomicità di costruzioni tanto piccole e complesse.

Siamo però altrettanto sicuri della possibilità di attuazione dello stesso programma nelle ben maggiori dimensioni di un RTG di ordine comunale o livello superiore, con funzione di teleriscaldamento e di distribuzione di energia elettrica attraverso le normali reti di erogazione.

Una delle obiezioni che più frequentemente viene addotta dagli oppositori dell'energia atomica e radioattiva e quella inerente la sicurezza degli impianti , soprattutto nei confronti di eventuali atti terroristici o furto di materiale: ebbene non ci risulta siano mai stati portati a termine eventi delittuosi di tale fatta e comunque proprio per le grandi dimensioni degli impianti RTG che andiamo a proporre, riteniamo che il problema sarebbe risolvibile alla stessa maniera di quello delle centrali termonucleari.

Non siamo entusiasti all'idea di fondare l'apporto energetico futuro dell'intera umanità sull'uso dell'energia atomica, ma tentiamo di essere realisti e di non nascondere la testa sotto la sabbia. Comunque chi avesse proposte migliori potrebbe formularle senza alcuna remora: tutto il mondo gliene sarebbe grato!

Chi detiene il potere preferisce ancora sventolare lo spauracchio della radioattività, delle catastrofi atomiche e del pericolo delle centrali nucleari, illudendoci di poterci offrire presto fonti energetiche rinnovabili e non inquinanti, automobili pulite, aria respirabile ed acque incontaminate.

Chi detiene il potere è sicuro di non avere alcuna alternativa seria ed attuabile in tempi ragionevoli, da proporre al posto dell'energia nucleare: semplici calcoli riguardanti l'enorme fabbisogno di biomasse, di superfici da ricoprire con generatori eolici o pannelli solari, di volumi per l'immagazzinamento di calore stagionale, di energia elettrica per l'elettrolisi dell'acqua necessaria alla produzione di idrogeno … sono prova dell'utopia.

Chi detiene il potere sa perfettamente che per la produzione di sistemi energetici cosiddetti puliti – comunque non sufficienti a far fronte al fabbisogno energetico mondiale - spesso bisogna spendere più energia di quanta ne possa venir prodotta dal sistema stesso in tutta la sua vita utile. Basta fare due calcoli per esempio sull'energia necessaria per la produzione dei metalli o del vetro o di qualsiasi altro materiale costituente un pannello solare o un generatore eolico, ecc.: per l'estrazione del minerale, per il suo sminuzzamento, trasporto, fusione, trasformazione, tagli, piegature, saldature, filettature, incollaggi, guarnizioni, lavorazioni varie di produzione, imballaggio, trasporto, magazzinaggio, vendita, installazione, ecc…. sino allo smaltimento o riciclaggio a fine vita…

Chi detiene il potere è consapevole di mentire!

Gigi Rusconi

riproduzione riservata
Articolo: Scorie radioattive in giardino
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Scorie radioattive in giardino: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Geniohwstasi roberto
    Geniohwstasi roberto
    Martedì 26 Gennaio 2016, alle ore 11:59
    Ci sono degli errori. L'articolo è bello ma il motore RTG non è una invenzione pacifica e dunque va ripensato. Lo Slowpoke, un reattore inventato dai Canadesi può supplementare energia per 1500 case ed inoltre si può spegnere. Mi domando come 188Kwh possano servire per una sola casa quando una casa ne usa 6Kwh. Per cortesia sistemate questa pagina che sul Laptop non si può leggere bene.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Scorie radioattive in giardino che potrebbero interessarti
Giardino interno all'edificio

Giardino interno all'edificio

All'idea classica di giardino puo' essere associato anche un altro concetto che rende questo elemento molto piu'vicino all'ambiente domestico.
Giardini pensili

Giardini pensili

Consigli pratici per realizzare un giardino pensile sul terrazzo o sul tetto della propria abitazione.
Giardino Giapponese

Giardino Giapponese

L'estetica ed il senso del rapporto con la natura nella tradizione paesaggistica del Paese del Sol Levante.
Progetto giardino Casa

Progetto giardino Casa

La progettazione di giardini ad uso familiare è quasi sempre di competenza di pochi amatori o vivaisti, ispirati da principi prestabiliti creano giardini ripetitivi.
Pellet radioattivo

Pellet radioattivo

Allarme in tutta Italia per la diffusione di un carico di pellet radioattivo proveniente dalla Lituania.
accedi al social
Visibilità AziendeRegistrati
21.220 Aziende Registrate
img azienda img preventivi aziende img redazionale
img impresa img marketing img banner
barra aziende
SERVIZI UTENTIRegistrati
283.787 Utenti Registrati
img mypage img ristrutturazione img preventivi utente
img progettazione img consulenza img mercatino
img cadcasa img forum img computo
img riscaladamento img clima img imu
barra utenti
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Sandisk ultra scheda di memoria microsdxc da 64 gb + adattatore sd, con a1 app performance, velocità fino a 100 mb-sec, classe 10, u1, per foto
      Sandisk ultra scheda di memoria...
      30.99
    • Natività in resina 40 cm 9 pezzi per presepe 42444
      Natività in resina 40 cm 9...
      109.90
    • Braun mq5077wh multiquick 5 vario buffet plus frullatore ad immersione capacità 1.5 litri potenza 750 watt colore bianco
      Braun mq5077wh multiquick 5 vario...
      105.99
    • Candy ckbbs100 incasso 190l 60l a+ frigorifero con congelatore - disponibilità immediata
      Candy ckbbs100 incasso 190l 60l a+...
      262.00
    • Sandisk ultra scheda di memoria microsdxc da 200 gb e adattatore, con a1 app performance, velocità fino a 100 mb-sec, classe 10, u1, ffp
      Sandisk ultra scheda di memoria...
      86.99
    • Einhell fresa fresatrice orizzontale elettrica 860 watt velocità 11.000 g-min - tc-bj 900 - 4350611
      Einhell fresa fresatrice...
      66.95
    • Dispositivo monitoraggio inquinamento indoor TecnovAir R
      Dispositivo monitoraggio...
      699.00
    • Progetto d'arredamento per ristrutturazione
      Progetto d'arredamento per...
      150.00
    • Irrigatore a picchetto SPIKE-JET Claber
      Irrigatore a picchetto spike-jet...
      6.20
    • Trasporto pianoforte Milano e provincia
      Trasporto pianoforte milano e...
      400.00
    • Ombrellone quadrato
      Ombrellone quadrato...
      950.00
    • Cucine prof. 50 cm Milano e provincia
      Cucine prof. 50 cm milano e...
      500.00
    • Zephir condizionatore inverter monosplit zephir 12000 btu serie diamond
      Zephir condizionatore inverter...
      269.00
    • Sandisk extreme sdhc card 64gb 90mb s
      Sandisk extreme sdhc card 64gb...
      56.99
    • Sangiorgio lavatrice slim carica frontale capacità di carico 5 kg classe energetica a+ profondità 45 cm centrifuga 1000 giri -ses510d
      Sangiorgio lavatrice slim carica...
      188.49
    • Eysa italia ulises coprisedia, poliestere-cotone, marrone, 33x4x22 cm, 2 unità
      Eysa italia ulises coprisedia,...
      23.89
    • Ariete macchina per fare lo yogurt yogurtiera capacità in litri 1 potenza 20 watt - 621 yogurella
      Ariete macchina per fare lo yogurt...
      13.95
    • Kenwood ch580
      Kenwood ch580...
      33.49
    • Scultura in pietra raffigurante divinità orientale
      Scultura in pietra raffigurante...
      3500.00
    • Tenda a rullo per finestre tetti
      Tenda a rullo per finestre tetti...
      54.00
    • Traslocare a Milano
      Traslocare a milano...
      300.00
    • Traslochi uffici Milano
      Traslochi uffici milano...
      400.00
    • Haier climatizzatore inverter classe a+++ gas r32
      Haier climatizzatore inverter...
      600.00
    • Avvolgitubo Acquapony Kit Claber
      Avvolgitubo acquapony kit claber...
      29.30
    • De longhi rotofry f 28311
      De longhi rotofry f 28311...
      124.00
    • Fico s
      Fico s...
      89.99
    • Hp z2 mini g3 workstation 1cc53etabz
      Hp z2 mini g3 workstation...
      966.53
    • Pedrollo elettropompa periferica pedrollo pkm 60 0,5 hp con girante per autoclave pressione acqua serbatoio cisterna pozzo irrigazione
      Pedrollo elettropompa periferica...
      54.00
    • Nicla natività in terracotta - 3 pezzi - nicla
      Nicla natività in...
      112.79
    • Ariston deos 11
      Ariston deos 11...
      129.00
    • Noleggio autoscala Milano
      Noleggio autoscala milano...
      300.00
    • Traslochi nazionali e internazionali, groupage
      Traslochi nazionali e...
      800.00
    • Sistema antiumidità pvc neutro
      Sistema antiumidità pvc...
      19.00
    • Trasloco camera da letto completa Milano
      Trasloco camera da letto completa...
      500.00
    • Traslocare casa a Milano
      Traslocare casa a milano...
      200.00
    • Mitsubishi climatizzatore inverter trial split 9+9+12 zen
      Mitsubishi climatizzatore inverter...
      2440.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Immobiliare.it
  • Weber
  • Onlywood
  • Policarbonato online
  • Officine Locati
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Ceramica Rondine
MERCATINO DELL'USATO
€ 150.00
foto 6 geo Parma
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 900.00
foto 4 geo Parma
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 800.00
foto 3 geo Taranto
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 4 500.00
foto 4 geo Milano
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 68.00
foto 1 geo Udine
Scade il 10 Maggio 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
CHIEDI PREVENTIVI DEL SETTORE:
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
104424
cookie

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.
ok