Scilla Hispanica, la bulbosa da sottobosco

NEWS DI Giardino22 Settembre 2012 ore 01:02
Per un gairdino ad effetto naturale come un fresco sottobosco, si possono utilizzare i bulbi di Scilla Hispanica, con i loro fiorellini colorati a campanula
coltivazione , autunno , terreno , giardino
Per chi ama un giardino naturale, poco regolare e libero di svilupparsi senza indugi, oggi suggerisco l'uso della Scilla Spagnola, ovvero della Hyacinthoides Hispanica. Questa specie è una bulbosa amante del sottobosco, che ha una rapido sviluppo che culmina con una splendida fioritura primaverile, con fiori azzurrini, bianchi e rosa, che riempiono di colore il giardino ai primi tepori. Simile alla Scilla Siberiana, la Scilla Hispanica va sistemata ai piedi dei grandi alberi o in zone ombreggiate del giardino, nelle vicinanze di grandi arbusti. Con l'arrivo della nuova stagione, man mano si formeranno dei lunghi steli scomposti, che porteranno ognuno anche 15 campanelle colorate, piuttosto longeve e durature. La Scilla Hispanica è una specie di bulbosa piuttosto rustica e resistente. Resiste anche all'inverno più freddo, arrivando a sopportare anche i - 15 /-20 °C.Le condizioni ottimali di coltivazione assomigliano ad un sottobosco di piante decidue. Quindi posizioni in ombra o con luce filtrata e terreno mai asciutto, sempre un po' umido e morbido, oltre che ricco di humus.In autunno si può procedere alla messa a dimora dei bulbi di Scilla Hispanica, interrandoli nel suolo, precedentemente mischiato con terriccio di foglie o stallatico, per almeno 25 – 30 cm di profondità. Per avere un aspetto naturale si possono creare delle aiuole scomposte e irregolari, scalzando il terreno per almeno 10 cm e distribuendo i bulbi in modo casuale, facendo attenzione che la distanza minima sia almeno 5 cm uno dall'altro. Per la Scilla Hispanica non sono necessarie concimazioni; invece è preferibile utilizzare una pacciamatura di foglie secche da posizionare ai piedi delle bulbose all'inizio della primavera, in modo da garantire sempre un'adeguata umidità e terreno sempre morbido. Se si hanno giovani piantine, è meglio effettuare una diramazione delle erbacce che si sviluppano all'inizio. Si eviteranno soffocamenti. Con il tempo però questo non sarà più necessario; saranno le piantine stesse di Scilla Hispanica a tappezzare la base e ad evitare la formazione di malerbe ed infestanti. In primavera, una volta avvenuta la fioritura, si può procedere alla rimozione degli steli secchi e con l'arrivo dell'estate anche al taglio delle foglie, ormai appassite anche loro. Prima di tutto ciò, e durante la splendida fioritura iniziale, evitare di calpestare le foglie, molto delicate e facilmente rovinabili. Lo stesso deve avvenire durante l'inverno. Soprattutto con il terreno gelato, c'è il rischio che si comprometta la fioritura, se vengono toccati malamente i giovani germogli in formazione. Questo invece è il periodo giusto per acquistare nuovi bulbi di Scilla Hispanica. Su internet vi sono numerosi rivenditori che spediscono le confezioni direttamente a casa con pochi euro. Una volta ricevuti i vostri bulbi, l'inizio dell'autunno è il momento ideale per conservarli in luogo asciutto e fresco, in attesa dell'impianto. Fate attenzione al contenimento della Scilla. Questa infatti tende ad auto seminarsi e con il tempo ad invadere buona parte dell'aiuola o del giardino. Per limitare questo sviluppo, si può procedere con il recidere gli steli con i semi, cercando di non farli cadere a terra. Per quanto riguarda invece gli accostamenti, se vi piacciono le composizioni di bulbi, potete optare per soluzioni cromatiche, mischiando bulbi di Scilla Hispanica con tulipani, giunchiglie o giacinti, in modo da avere un prato ad effetto naturale molto colorato. Oppure sistemare i bulbi di Scilla Hispanica ai piedi di alcuni esemplari di Eleagnus ebengei limelight, caratterizzato da un particolare fogliame variopinto verde e con bordi bianchi. Per acquistare dei nuovi bulbi di Scilla, potete dare un'occhiata a Floriana bulbose o a Raziel, dove 15 bulbi costano circa 5 euro.
Arch. Valentina Caiazzo
riproduzione riservata
Articolo: Scilla Hispanica, la bulbosa da sottobosco
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 2 voti.

Scilla Hispanica, la bulbosa da sottobosco: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Scilla Hispanica, la bulbosa da sottobosco che potrebbero interessarti
Nandina Domestica

Nandina Domestica

Giardino - Facilmente adattabile e ornamentale, il Bambu' del Paradiso e' un tipo rustico e dalle poche pretese.
Gaultheria, bacche in giardino

Gaultheria, bacche in giardino

Giardino - La Gaultheria è l'arbusto ideale per avere un giardino movimentato e colorato anche in autunno, grazie alle sue bacche variegate rosa, bianche o viola.
Coltivare la vite

Coltivare la vite

Giardino - Coltivare la vite creando in giardino una bella pergola, dove godere durante l'estate, del fresco e, con la specie giusta, anche dell'uva.

Phlox Paniculata

Giardino - Una varietà decidua con fioritura profumata e molto scenografica, ideale per riempire di colore in estate i nostri balconi.

Rosso in giardino: Cornus Alba Sibirica

Piante - Il cornus alba sibirica, con i suoi rami rossi, è la pianta giusta per ottenere, senza grossi sforzi, un giardino colorato e movimentato anche in inverno.

Coltivazione Pyracantha bonsai

Piante - Il pyracantha è un tipo di pianta perenne, particolarmente adatta da tenere all'esterno, ma bellissima e decorativa anche in casa durante l'inverno, come bonsai.

Ortaggi di attesa

Giardino - Come predisporre il nuovo orto, sfruttando gli ortaggi di attesa e quelli a rapido sviluppo, garantendosi prodotti freschi per motlo tempo.

Ginepro per il giardino d'autunno

Giardino - Per avere colore e un po' di movimento anche in autunno in giardino, si può mettere a dimora il ginepro, da utilizzare, volendo, anche in casa o in cucina.

Coltivare il cavolo

Orto e terrazzo - Il cavolo è un alimento da sempre presente sulle nostre tavole, in natura ne esistono tante tipologie, eccone alcune varietà ed il modo per coltivarle in casa.
REGISTRATI COME UTENTE
295.503 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Set completo per la semina
    Set completo per la semina...
    7.32
  • Compo bio terriccio per orto e semina
    Compo bio terriccio per orto e...
    8.53
  • Tramoggia concime
    Tramoggia concime...
    104.07
  • Kit semina e raccogli funghi pleurotus ostreatus
    Kit semina e raccogli funghi...
    17.44
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Weber
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.