Risparmio energetico in casa

NEWS DI Progettazione22 Agosto 2013 ore 16:28
Per poter contribuire al risparmio energetico, e ridurre così i consumi, bastano piccoli accorgimenti sia in termini strutturali, sia in termini di manutenzione.

L'energia consumata nelle nostre case per riscaldare gli ambienti e per ottenere acqua calda sanitaria rappresenta circa il 30% dei consumi energetici nazionali, e rappresenta circa il 25% delle emissioni totali nazionali di anidride carbonica, una delle cause principali dell'effetto serra e del conseguente innalzamento della temperatura del globo terrestre.

Se si vuole cercare di risolvere questo problema bisogna intervenire cercando di consumare di meno riducendo i consumi di riscaldamento e condizionamento, si possono inoltre migliorare le condizioni di vita all'interno dell'appartamento migliorando il suo livello di comfort ed il benessere.


Un alloggio confortevole è un alloggio correttamente riscaldato e condizionato. Un edificio mal isolato fa aumentare le spese di riscaldamento e di condizionamento quindi bisogna cercare di eliminare le dispersioni di calore in inverno e le rientrate di calore in estate con un accurato isolamento.

Interventi tecnici su pareti, coperture e solai per isolare un ambiente

dispersioni di caloreL'isolamento dei muri può essere realizzato dall'interno, dall'esterno o nell'intercapedine, la scelta dell'intervento dipenderà da ciò che si vuole ottenere ma soprattutto dalla somma di denaro disponibile.

1. Isolamento dall'esterno: è senza dubbio la soluzione più efficace, è molto conveniente quando è comunque previsto un rifacimento della facciata.

2. Isolamento dall'interno: è un intervento non eccessivamente costoso che può essere realizzato anche da soli, comporta, però, una leggera diminuzione dello spazio abitabile e può conseguentemente comportare una risistemazione degli impianti elettrici all'interno dell'appartamento.

3. Isolamento nell'intercapedine: si può eseguire solo quando la parete contiene un'intercapedine questa potrà essere riempirla con dei materiali isolanti, che verranno scelti di volta in volta a seconda dei diversi casi. La spesa è modesta e l'intervento è conveniente.

Non basta però intervenire con degli interventi di isolamento, al fine di ottenere un effettivo risparmio energetico, a questi dovrà essere associata una nuova regolazione dell'impianto di riscaldamento e condizionamento.

isolamento casaL'isolamento del tetto è un altro elemento importante anche perché questo si estende generalmente lungo tutta la superficie dell'appartamento quindi costituisce una delle principali superfici disperdenti

Bisogna innanzitutto controllare se la copertura è mai stata isolata, in caso positivo controllarne l'impermeabilizzazione verificando lo stato dell'isolante che dovrà risultare perfettamente asciutto, non lacerato e dovrà aver conservato il suo spessore iniziale. Nel caso contrario è meglio provvedere ad un nuovo isolamento.
Esistono diversi tipi di copertura, se la copertura dell'edificio è piana (terrazzato) è possibile intervenire dall'interno oppure dall'esterno.

L'isolamento esterno è un intervento delicato perché il terrazzo necessita di un'accurata impermeabilizzazione e, se è praticabile, anche di un'adeguata pavimentazione.

Se la copertura è un sottotetto non praticabile, conviene posare l'isolante sul pavimento del sottotetto, poiché isolare la parte inclinata porterebbe solo a riscaldare inutilmente il volume del sottotetto con il calore che sale dagli ambienti sottostanti.

Se il sottotetto è praticabile conviene isolare dall'interno, fissando l'isolante parallelamente alla pendenza del tetto.

Se invece c'è una mansarda abitata conviene posizionare l'isolante all'esterno, sotto i coppi o le tegole, in modo da non ridurre la superficie utile.

Un altro punto che bisogna isolare in una casa sono i solai degli appartamenti posti in corrispondenza dei porticati, delle cantine, dei garage, poiché questi tendono a disperdere calore attraverso il pavimento.

Accorgimenti per ridurre i consumi energetici

tenuta dei serramentiUna delle cose più comuni è quella di controllare la tenuta dei serramenti, poiché le infiltrazioni provenienti dalle finestre provocano dei rinnovi d'aria eccessivi, con relative dispersioni di calore. È buona norma controllare periodicamente lo stato delle guarnizioni poste sulle battute delle ante e sostituirle se necessario.
Se nell'appartamento si hanno molte superfici vetrate si può pensare di sostituire il singolo vetro con un doppio vetro.

Bisogna inoltre controllare l'impianto di riscaldamento, affinchè consumi poco, deve essere ben tenuto e perfettamente regolato. Tutti gli impianti, sia centralizzati che autonomi, devono avere almeno un controllo di manutenzione all'anno. La manutenzione deve essere effettuata da tecnici specializzati che riportano i risultati dei controlli effettuati su un libretto che ogni impianto deve avere.


manutenzione caldaiaDi solito questi interventi prevedono il controllo della temperatura ed analisi dei fumi che fuoriescono dal camino, la pulizia della caldaia, la regolazione della combustione del bruciatore, la sostituzione del generatore di calore obbligatoria se, dagli accertamenti effettuati durante le operazioni di manutenzione, si riscontra che non è possibile migliorare il rendimento della caldaia per adeguarlo ai valori minimi imposti dalla legge.


Per evitare sprechi di energia all'interno di un appartamento che sicuramente avrà delle zone più calde e delle zone più fredde, si possono applicare delle valvole termostatiche ad ogni radiatore. Questo dispositivo regola automaticamente l'afflusso di acqua calda ai radiatori.
La valvola si chiude automaticamente a mano a mano che la temperatura ambiente, misurata da un sensore incorporato nella manopola, si avvicina a quella desiderata.

solare termicoIl loro costo dipende dal tipo di radiatore, l'installazione è più semplice e costa circa 30,00 Euro a radiatore. Se invece è necessario sostituire l'intera valvola, il costo si aggira sui 60,00 Euro, mano d'opera compresa. Con questo sistema si riesce a riequilibrare la temperatura all'interno del singolo appartamento, risparmiando sui consumi energetici fino al 20%.

Si può pensare inoltre d'installare degli impianti solari termici, che consentono di produrre acqua calda sfruttando il calore del sole che possono sostituire del tutto o in parte lo scaldacqua elettrico o a gas.

riproduzione riservata
Articolo: Risparmio energetico in casa
Valutazione: 5.75 / 6 basato su 8 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Risparmio energetico in casa: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Risparmio energetico in casa che potrebbero interessarti
Retrofit energetico e consumi

Retrofit energetico e consumi

Il retrofitting, una pratica oggi molto diffusa, volta al risparmio energetico ed economico: ecco alcune considerazioni in merito ed alcuni consigli da seguire.
Abrogato obbligo certificazione energetica

Abrogato obbligo certificazione energetica

Continuano i colpi di spugna dell?attuale esecutivo nei confronti delle normative emanate dallo scorso governo per il settore casa.Dopo l?abrogazione...
Campagna europea per edifici efficienti

Campagna europea per edifici efficienti

Partita lo scorso maggio, è in corso di svolgimento la campagna europea Smart-e-buildings, volta a promuovere l'efficienza energetica in edilizia.
Audit Energetico

Audit Energetico

Una mappatura reale del funzionamento, che si pone come strumento utile e fondamentale nell'analisi energetica di un edificio.
Riduzione dei consumi energetici

Riduzione dei consumi energetici

La cultura aiuta l'ambiente: lo studio e la conoscenza affinano la sensibilità ed Elica, con il suo studio e la sua ricerca, ha come obiettivo la sempre...
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.402 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Pannelli Isover SUPERBAC Roofine G3 e N Roofine G3
    Pannelli isover superbac roofine...
    11.94
  • Pannello poliuretano espanso
    Pannello poliuretano espanso...
    7.86
  • Isolamento cappotto
    Isolamento cappotto...
    46.00
  • Insufflaggio
    Insufflaggio...
    12.00
  • Tenda rullo roller
    Tenda rullo roller...
    25.00
  • Ristrutturazione del bagno invalidi
    Ristrutturazione del bagno invalidi...
    500.00
  • Box vasca delta
    Box vasca delta...
    406.00
  • Teuco colonna doccia p700 parete attrezzata inox
    Teuco colonna doccia p700 parete...
    635.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Kone
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.