• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Riscaldamento: il calendario 2023 con le date per lo spegnimento

In questi giorni, in molte parti d'Italia, si dovrà spegnere il riscaldamento. In alcune zone già e stato fatto. Ecco il calendario specifico delle varie zone.
Pubblicato il

Riscaldamento: ecco quando bisogna spegnerlo


Nonostante siamo ormai nel pieno della primavera, in questi ultimi giorni, si è assistito a un repentino calo delle temperature, associato in alcune zone d'Italia a forti raffiche di vento molto freddo proveniente dal Nord Europa.

Tuttavia, come da tempo stabilito, è arrivato il momento di spegnere il riscaldamento.

Il 7 aprile 2023 andranno spenti i termosifoni nelle Zone D ed E. Al sud e nelle isole s'è già provveduto
All'inizio della stagione autunno-inverno 2022/2023, infatti, era stato stabilito un preciso calendario dove erano riportate, per le varie zone d'Italia, le date in cui poter accendere gli impianti e le date dello spegnimento.

Inoltre, erano stabilite, sempre tenendo conto delle diverse fasce climatiche, anche il numero totale di ore giornaliere.

Si era arrivati a ciò a causa dei gravi problemi relativi al rifornimento di gas e a causa del timore di un blocco da parte della Russia di tale materia, vista la situazione geo-politica ancora in essere.

Venerdì 7 aprile 2023, si dovranno spegnere i termosifoni nelle Zone D ed E, di cui, rispettivamente, fanno parte città come Genova e Roma, e poi anche Milano, Trieste e Bologna.

Le città appartenenti alle Zone A, B e C - di cui fanno parte, Sud e Isole, Palermo, Lampedusa, Siracusa, Napoli, Reggio Calabria, Taranto, Salerno e Cagliari – hanno già dovuto spegnere il riscaldamento, che poteva rimanere acceso tra le 5 e le 9 ore al giorno.

La scadenza per la Zona A era prevista lo scorso 7 marzo, mentre il 23 marzo cadeva il termine per le Zone B e C.

Infine, per quanto invece concerne la Zona F, non sono previste limitazioni.

Ad ogni modo, nel testo del decreto si legge che, al di fuori dei periodi e in caso di situazioni climatiche particolarmente avverse, le Autorità comunali, a mezzo di provvedimento proprio e recante apposita giustificazione, possono permettere l'accensione degli impianti termici di climatizzazione alimentati a gas naturale per un numero di ore giornaliero inferiore alla metà di quella consentita in via ordinaria.


riproduzione riservata
Riscaldamento: le date per lo spegnimento nelle varie zone d'Italia
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img pier23
Buongiorno,ho un quesito da porvi .Ho un immobile formato da 2 piani riscaldati con caldaia a condensazione. Al secondo ed ultimo piano vorrei eliminare il riscaldamento...
pier23 04 Giugno 2024 ore 15:17 1
Img niodeipoveri
Buongiorno,spiego in breve, abbiamo ristrutturato uno stabile, dopo due anni dalla fine dei lavori al momento della verifica della caldaia, la ditta ha fatto presente che non...
niodeipoveri 22 Maggio 2024 ore 15:20 2
Img trasz
Buona a tuttiA breve andrò a vivere in un appartamento e dovrei pensare al riscaldamento per la prossima stagione fredda.Alcune info:Appartamento piano terra, nord ovest di...
trasz 19 Maggio 2024 ore 12:11 4
Img giomar68
Buongiorno,a fine gennaio 2023 ho acquistato una stufa a pellet Marca Moretti Design canalizzata.Fin da subito ho riscontrato qualche difficoltà di accensione, con messaggi...
giomar68 13 Aprile 2024 ore 15:05 6
Img enrico ruggiero
Non uso più la stufa a pellet fra fumista e tecnici quest'anno avrò speso sui 1500 euro solo per questo, ritrovandomi al punto da capo. Stavo analizzando quindi un...
enrico ruggiero 23 Febbraio 2024 ore 17:32 2