Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Riqualificazione di un Edificio

Per un recupero coerente ed efficace del costruito, è bene stimare velocemente il fabbisogno energetico di un edificio, pianificando gli interventi di risanamento più idonei.
25 Ottobre 2012 ore 10:14 - NEWS Ristrutturazione
edificio , riqualificazione , ristrutturazione

Patrimonio esistente

recupero edificioIntervenire sul patrimonio esistente è sempre difficoltoso, sia dal punto di vista cantieristico che dal punto di vista delle migliorie; per questo è fondamentale una pianificazione degli interventi di risanamento, che miri a ottenere soluzioni intelligenti e calmierate, precedute da una serie di informazioni che possano guidare l'utente nella scelta più idonea.

A venirci incontro, oggi, troviamo numerosi strumenti in gradi di stimare velocemente e facilmente, il reale fabbisogno energetico di un edificio e di pianificare, a vari livelli, i possibili interventi di risanamento più idonei e intelligenti per l'immobile in questione, suggerendo anche il potenziale risparmio energetico e le eventuali sovvenzioni cui ricorrere.


Bisogna poi sicuramente considerare alcuni aspetti fondamentali per il risanamento di un manufatto; ovvero la risposta intelligente e funzionale alle esigenze distributive e abitative di chi andrà poi ad utilizzarlo.

Uno degli aspetti più cruciali sono le reti tecnologiche, gli impianti e la risposta di certi materiali alle sollecitazioni moderne a cui vengono sottoposti nel percorso di riqualificazione.
Una delle tematiche più considerate è il risparmio energetico, letto nell'ottica di un controllo mirato e studiato al fine di ottenere risultati ottimali sia in fatto di scelte costruttive, che di finiture vere e proprie per l'edificio in questione.

In questi termini si entra nell'ottica del retrofit energetico, ovvero quell'insieme di operazioni, tecnologiche, pratiche e gestionali, studiate per dare ad un dato edificio una nuova o superiore qualità prestazionale dal punto di vista dell'efficienza energetica, volte cioè alla migliore razionalizzazione dei flussi energetici e termici, che si creano tra impianti e involucro.

Retrofit Energetico degli edifici

palazzo restauratoIl retrofit energetico di un dato edificio può essere articolato in diversi aspetti, a seconda anche della situazione in cui il manufatto si trova al momento dell'intervento.

Innanzitutto essenzialmente si esplica come applicazione di tecnologie e sistemi tecnici che attuano un miglioramento dell'utilizzo stesso dell'edificio.

Ciò avviene grazie alla massimizzazione del rendimento energetico, e in particolare dell'efficienza dell'involucro edilizio, ovvero sia che si parli delle superfici opache, che del comparto dei serramenti.

Inoltre il retrofit energetico si basa sul miglioramento dei sistemi impiantistici, e dove è possibile, con l'introduzione di soluzioni con energia da fonti rinnovabili, come impianti fotovoltaici o pannelli solari, in grado di sfruttare l'energia del Sole.

Andando nello specifico, intervenire sull'esistente significa anche andare ad agire in termini di riparazione e ripristino del costruito, scegliendo materiali e tecniche di intervento mirate che non snaturino l'essenza dello stile, o le caratteristiche proprie del manufatto.I materiali sono un elemento cruciale: le situazioni degradate sono tra le più complicate perché implicano una scelta e un'azione particolare. I materiali infatti sono soggetti ad un naturale invecchiamento e non sempre possono interagire con nuovi preparati per incompatibilità chimica, rischiando in certi casi di fare anche grossi danni, come decadimenti prestazionali o guasti anche insanabili.

Obiettivi di un intervento di retrofit o di recupero

edificio in ristrutturazioneQuando si interviene su un edificio esistente, generalmente le fasi principali considerate per il ripristino, includono la ristesura dell'intonaco, anche in più mani, la sostituzione del manto di copertura e spesso anche degli infissi esterni, cercando di utilizzare prodotti di qualità e di alti standard qualitativi.Questo tipo di aspetti, se sapientemente considerati, sono in grado da soli di abbattere anche di una certa quantità i consumi dell'edificio, innalzandone la qualità, anche sotto il profilo energetico.Andando poi ad agire sull'aspetto prettamente impiantistico, il retrofit energetico diventa un rimedio perfetto per tutta quella obsolescenza fisica e funzionale di alcuni edifici, in particolare, di tipologie costruttive appartenenti al secondo dopoguerra, che hanno a volte subito modifiche e aggiunte senza criteri specifici, ma solo funzionali al momento.

Ciò implica un'analisi preventiva mirata che salvaguardi il manufatto, possibilmente creando una soluzione più mirata possibile e coerente con la strategia costruttiva iniziale.

riproduzione riservata
Articolo: Riqualificazione di un Edificio
Valutazione: 5.67 / 6 basato su 6 voti.

Riqualificazione di un Edificio: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
328.274 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Riqualificazione di un Edificio che potrebbero interessarti


Bonus ristrutturazioni ed Ecobonus: non spetta a chi acquista casa da impresa

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Che succede se l'impresa che esegue lavori di recupero del patrimonio edilizio e risparmio energetico vende l'immobile? I chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate

Comunicazione Enea: slitta ad aprile il termine per l'invio dati bonus casa

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Slitta la scadenza per la trasmissione all'Enea dei documenti relativi a lavori di ristrutturazione che comportino un risparmio energetico o energia rinnovabile

Proroga delle scadenze fiscali per i lavori di ristrutturazione

Fisco casa - Slitta al 9 marzo il termine per gli adempimenti degli amministratori di condominio che dovranno comunicare i dati relativi agli interventi di ristrutturazione.

Enea: pronto il sito per l'invio dei dati su ristrutturazioni con risparmio energetico

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Al via il portale dell'Enea per poter trasmettere la comunicazione relativa ai lavori di ristrutturazione aventi finalità di risparmio energetico. Ecco le novità

No al bonus ristrutturazione se l'edificio è di nuova costruzione

Detrazioni e agevolazioni fiscali - La Corte di Cassazione, con una recente ordinanza chiarisce quali sono i requisiti per poter beneficiare del bonus ristrutturazioni. Vediamo i punti salienti.

730 precompilato: comunicazione delle spese di ristrutturazione del condominio

Fisco casa - L'Agenzia delle Entrate pubblica le istruzioni per inviare al Fisco i dati relativi alle spese effettuate per lavori di ristrutturazione nell'ambito condominiale

Bonus facciate: confermato per il 2020 con limiti di spesa

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Bonus facciate: Detrazione del 90% per chi effettua la ristrutturazione della facciata dello stabile condominiale o della sua abitazione. Quali i limiti di spesa

Attestato di Certificazione Energetica: nuovi obblighi di legge

Normative - L'Attestato di Certificazione Energetica consente, già in fase preliminare all'investimento, di valutare le caratteristiche di efficienza energetica di un immobile.

Guide aggiornate alle novità 2015 sulla detrazione 50% e 65%

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L'Agenzia delle entrate ha aggiornato le guide on line sulle detrazioni fiscali per la casa, la detrazione 50% per la ristrutturazione e al 65% per la riqualificazione.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img lucav22
Salve a tutti, ho gia postato una particolare situazione nella sezione ''Tutela Consumatori'' riguardo una vicenda legata a dei lavori di ristrutturazioni con una impresa edile...
lucav22 15 Aprile 2021 ore 17:30 14
Img luglio_2014
Buonasera, sto facendo dei lavori di ristrutturazione della cucina di manutenzione straordinaria. Pertanto, abbiamo aperto la CILA, con lavori in economia. In questo caso è...
luglio_2014 28 Marzo 2021 ore 18:54 9
Img matteomazza
Buongiorno, categoria F4 posso accere al superbonus 110%, oppure alla ristrutturazione 50%?Grazie...
matteomazza 22 Marzo 2021 ore 19:20 3
Img luigipacelli
Salve, sono nuovo sul forum e spero di non aver sbagliato sezione... Mi presento, mi chiamo Luigi, e scrivo da Caserta (Campania).Vi spiego cosa mi è capitato sperando in...
luigipacelli 03 Marzo 2021 ore 17:47 1
Img login
Buonasera,sono proprietaria di un immobile e intendo rifare il bagno, causa tubature e sanitari da cambiare e pavimentazione da rifare. Chiedevo se posso rientrare nella...
login 28 Febbraio 2021 ore 13:25 1