Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Proroga delle scadenze fiscali per i lavori di ristrutturazione

Slitta al 9 marzo il termine per gli adempimenti degli amministratori di condominio che dovranno comunicare i dati relativi agli interventi di ristrutturazione.
- Fisco casa

Trasmissione dei dati per la precompilata al 9 marzo


Con provvedimento 27/02/2018 n. 46319, l'Agenzia delle Entrate ha rinviato al 9 marzo la scadenza per la comunicazione dei dati relativi ai lavori di riqualificazione del patrimonio edilizio. Viene dunque spostato di 9 giorni il termine per la trasmissione, da parte degli amministratori di condominio, degli importi relativi alle spese per gli interventi di recupero edilizio e di riqualificazione energetica, effettuati nel corso del 2017 su parti comuni di edifici residenziale.
Rientrano nella comunicazione da parte dei soggetti obbligati, anche i costi per l'acquisto di mobili e grandi elettrodomestici, finalizzati all'arredo delle parti comuni degli edifici condominiali.

Amministratori di condominio avranno dunque più tempo per poter comunicare quelle informazioni che dovranno essere inserite nella dichiarazione dei redditi precompilata.

Precompilata termine invio dati ristrutturazione
Con il provvedimento in questione, l'Agenzia delle Entrate, d'intesa con il Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato, ha accolto le richieste provenienti da alcune associazioni di categoria che rappresentano i soggetti tenuti a effettuare la trasmissione dei dati.
Garantire la correttezza e la completezza delle informazioni si è dimostrato aspetto di primaria importanza. Anche il carattere della novità dell'adempimento ha inciso sullo slittamento del termine. Si è dunque tenuto conto della variazione delle specifiche tecniche per la trasmissione dei dati, rese note il 6 febbraio scorso. Si tratta, in particolare delle istruzioni necessarie per provvedere alle comunicazioni dovute.

La decisione del rinvio farà felice i molti amministratori di condominio che stanno affrontando non poche problematiche per provvedere alle varie comunicazioni: recupero dei dati e questioni più tecniche legate all'uso dei software di controllo e compilazione messi a disposizione soltanto il 13 febbraio scorso dall'Agenzia delle Entrate.

Il sistema sanzionatorio alquanto rigido impone dei controlli più stringenti, con necessità di tempistiche più ampie.
A differenza di quanto previsto per i lavori di ristrutturazione, altri adempimenti relativi al modello 730 precompilato, come le comunicazioni sulle donazioni, sono rimaste ferme in scadenza al 28 febbraio.

riproduzione riservata
Articolo: Rinviate scadenze fiscali per lavori di ristrutturazione
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 2 voti.

Rinviate scadenze fiscali per lavori di ristrutturazione: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
Notizie che trattano Rinviate scadenze fiscali per lavori di ristrutturazione che potrebbero interessarti

Rinvio Tari 2020 per emergenza Covid-19

Fisco casa - Per aiutare le famiglie in difficoltà economica causata dal lockdown per Coronavirus, molti Comuni d'Italia hanno rinviato il pagamento della Tassa sui rifiuti.

Decreto sostegni: prorogate al 31 marzo alcune scadenze tributarie

Amministratore di condominio - In arrivo, con il Decreto Sostegni, nuove proroghe per alcuni adempimenti tributari in scadenza a marzo. Vediamo quali sono i rinvii che interessano il condominio

Quali sono le scadenze per Imu e Tasi 2018?

Fisco casa - Si avvicinano gli appuntamenti con il Fisco per quanto concerne l'Imu e la Tasi 2018. Vediamo quando devono essere pagate le imposte sulla casa: acconto e saldo


Novità in arrivo per il Superbonus 110: proroga al 2023

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Possibile proroga al 2023 del Superbonus 110%, l'incentivo fiscale volto a migliorare il livello di efficienza energetica e il recupero edilizio degli immobili.

Bonus prima casa: nuove proroga in arrivo col decreto Milleproroghe 2022

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Approvato un emendamento al testo del decreto Milleproroghe 2022 che fa slittare i termini per gli adempimenti delle agevolazioni prima casa al 31 marzo 2022.

TARI: le scadenze per il pagamento della tassa rifiuti

Fisco casa - Cambiano da comune a comune le scadenze di pagamento per la TARI del 2015, la tassa sui rifiuti che dal 1 gennaio 2014 ha sostituito TARSU, TARES, TIA1 E TIA2.

Scadenze fiscali: 730, Unico, IMU, TASI, TARI

Fisco casa - Dal modello 730 all'Unico, passando per l'IRPEF alle tasse sulla casa, come IMU, TASI e TARI: ecco tutte le scadenze fiscali più importanti per il contribuente.

Superbonus 110%: possibile proroga al 2023 e nuove detrazioni al 75%

Leggi e Normative Tecniche - Col Recovery Plan, con ogni probabilità la proroga del Superbonus 110% fino a dicembre 2023 sarà effettiva. Possibile anche l'introduzione di un Bonus Casa unico

Riqualificazione energetica condomini: nuova proroga per comunicare le spese

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Rinviato al 19 aprile 2022 il termine per inviare la comunicazione delle spese di ristrutturazioni e riqualificazione energetica delle parti comuni in condomini