Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Ricavare una lavanderia da un piccolo bagno

NEWS Zona bagno01 Febbraio 2012 ore 15:14
Realizzare da un piccolo servizio igienico poco funzionale una comoda zona organizzata di lavanderia-ripostiglio è possibile con semplici accorgimenti progettuali.
bagno , lavanderia

stato di fatto precedenteSempre più persone ritengono di vivere in abitazioni non sufficientemente spaziose per le proprie esigenze. Al fine di ottenere un qualche risparmio a livello di prezzi di compravendita, canone di affitto, imposte e costi di gestione, è molto diffusa la tendenza di accontentarsi di abitare in appartamenti di superfici ridotte e talvolta privi di quei locali di servizio che renderebbero più fruibile la casa , quali ripostigli, lavanderie, guardaroba.

Per coloro i quali vivono in bilocali o addirittura monolocali è di fondamentale importanza organizzare ogni singolo spazio della casa. A fronte di una ridotta superficie di pavimento non c'è altra alternativa se non quella di utilizzare al massimo la volumetria presente, dunque sfruttare le pareti per tutta l'altezza possibile.

pianta stato di fattoMa spazi ridotti non determinano necessariamente disagi e difficoltà ad utilizzare agevolmente gli spazi della nostra casa, anzi al contrario spesso è possibile ricavare all'interno di piccoli locali ambienti multifunzione organizzati in maniera ottimale. Di seguito considereremo l'esempio di un piccolo bagno in cui viene ricavata un'area lavanderia tale da migliorare sia la fruibilità dell'alloggio sia l'estetica.


Consideriamo infatti il caso di un unico servizio igienico dotato pertanto di lavabo, WC, bidet e vasca da bagno. Nel poco spazio rimanente al lato della vasca e dietro la porta è possibile inserire una lavatrice con apertura dall'alto.

Ipotizziamo ora di non avere balconi dove stendere; diventa fondamentale utilizzare uno stendibiancheria a scomparsa costituito da un sistema di carrucole che permettano di appendere e sollevare i panni al di sopra della vasca da bagno.

pianta progetto
Tuttavia, lavatrice e stendibiancheria, ancorché pratici e indispensabili, creano un indubbio danno di immagine al bagno che sembrerà perlopiù disordinato.
Possiamo approfittare di queste criticità per tentare di realizzare qualcosa di inedito e originale.
Innanzitutto, costruiamo un sottile tramezzo in cartongesso o compensato a lato della vasca. La parete così realizzata permette di chiudere la vasca su tre lati.

Basterà ora tassellare al muro esistente, posto all'altra estremità della vasca, un sistema articolato di pannelli in vetro opalino o materiali plastici analoghi per chiudere la vasca stessa. Si consigliano appunto materiali traslucidi perché permettono di far passare la luce ma contestualmente sfocano l'immagine degli oggetti ubicati dietro di essi. Sarà dunque possibile usare la doccia anche in presenza di altre persone all'interno del bagno, nonché nascondere i panni appesi allo stendibiancheria, limitando fortemente il senso di disordine che questi suscitano.


prima ipotesi progettualeIl tramezzo che divide la vasca dalla lavatrice potrà inoltre esser usato come parete di supporto per ganci porta accappatoio e accessori da bagno.

Lo spazio al di sopra della lavatrice diventa di fatto quel ripostiglio di cui l'alloggio era obiettivamente carente. Nel caso qui descritto, è auspicabile chiudere con un pannello cieco di compensato la parte frontale della lavatrice.

La parte al di sopra di essa sarà costituita da una o più ante apribili. Nel caso di un'unica anta si raccomanda naturalmente di inserire le cerniere, analogamente al tamponamento della vasca, sulla parete in muratura esistente piuttosto che sul leggero e maggiormente labile nuovo tramezzo divisorio.

ipotesi progettualeNel vano sopra la lavatrice potranno essere inseriti tutti i piani di appoggio che dovessero servire per stipare detersivi, detergenti per il corpo, piuttosto che asciugamani e indumenti. La quota del primo scomparto dovrà tenere conto del raggio di apertura del coperchio della lavatrice. Nel caso di elettrodomestici con apertura frontale è invece immediatamente sfruttabile lo spazio al di sopra, ma sarà necessario ovviamente realizzare una o più ante in sostituzione del pannello cieco posto a chiusure della parte frontale.


Il risultato è dunque una parete attrezzata, facile da costruire, assolutamente funzionale ed estremamente flessibile. Si può infatti pensare alle soluzioni decorative liberamente, scegliendo ad esempio i rivestimenti, e definendo i dettagli dello spazio lavanderia con estrema libertà, rivestendo con le stesse piastrelle del bagno una parte dei nuovi tramezzi o cercare soluzioni originali in armonia o in contrasto con le soluzioni materiche e cromatiche che caratterizzano fino a quel momento il bagno.


Lo scopo progettuale è così stato raggiunto: da un piccolo servizio igienico mal gestito si ottiene un efficiente sistema organizzato che comprende un bagno ed una zona lavanderia annessa.

riproduzione riservata
Articolo: Ricavare una lavanderia da un piccolo bagno
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 3 voti.

Ricavare una lavanderia da un piccolo bagno: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
319.111 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Ricavare una lavanderia da un piccolo bagno che potrebbero interessarti


Mobili per la lavanderia moderna

Mobili bagno - Una lavanderia e un bagno di servizio bello e funzionale, grazie alle soluzioni di lavabo - lavatoio, studiate e realizzate con il bianco candido della ceramica.

Progetto per bagno con zona lavanderia

Zona bagno - Progetto a mano libera per un bagno con lavanderia: una porta scorrevole in cristallo, fissata a una mensola a ponte, separa le due zone amplificando la luce.

Progettare un locale lavanderia

Zona bagno - Il locale lavanderia è uno degli ambienti più funzionali in casa: di seguito il progetto di realizzazione dello stesso all'interno di una abitazione di 70 mq.

Bagno padronale e bagno di servizio con sanitari salvaspazio

Sanitari - Per ottenere un secondo bagno a volte è necessario ritagliare gli spazi per assecondarlo, senza sacrificare troppo la funzionalità, alcune proposte di sanitari.

Lavabo per bagno padronale e di servizio

Sanitari - A seconda delle destinazioni i lavabi saranno di diverso tenore: più eleganti quelli del bagno padronale, più semplici quelli del bagno di servizio.

Come sfruttare un antibagno

Zona bagno - Come progettare un antibagno affinchè diventi uno spazio fruibile e funzionale della casa e non solo obbligatorio per questioni di natura igienico-normativa.

Mobili per il bagno

Mobili bagno - Oggi, vista la necessità di contenere biancheria, profumi e detersivi in maniera ordinata, i mobili per il bagno entrano di diritto nei must dell'arredamento.

Sistemi arredo per lavanderia: tra funzionalità e design

Soluzioni progettuali - Componibili, modulari e salvaspazio, le soluzioni di mobili lavanderia mettono al centro la funzionalità ma senza dimenticare l'estetica. Le poposte più interessanti

Mobili e complementi per attrezzare un angolo lavanderia

Mobili bagno - Avere in casa uno spazio lavanderia attrezzato con mobili, elettrodomestici e complementi adeguati semplifica notevolmente la gestione delle faccende domestiche.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img mariobarcherini
Ciao,il proprietario dell'appartamento sottostante mi ha mostrato dell'umidità in corrispondenza del mio water per cui, presumendo che il tubo di scarico del mio water...
mariobarcherini 04 Giugno 2016 ore 07:02 1
Img mariavaiano
Salve,ho cambiato la resistenza  e la valvola di sicurezza dello scaldabagno elettrico si è riempita ma l'acqua calda non mi esce dai rubinetti qualcuno mi sa dire...
mariavaiano 17 Marzo 2015 ore 20:25 3
Img damiano10
Buonasera,vorrei aggiungere un bagno al mio appartamento posto in un condominio di 35 famiglie in Firenze.La metratura la comprerei dalla mia vicina che ha uno spazio che non usa...
damiano10 19 Ottobre 2015 ore 23:08 1
Img ste1971
Ciao a tutti,A maggio del 2012 il mio vicino del piano inferiore mi ha mostrato una macchia di umidità formatasi sul soffitto del suo bagno, la macchia, a mio avviso,...
ste1971 17 Agosto 2015 ore 12:53 6
Img sonia.braggio
Salve a tutti.Ieri i nuovi proprietari dell'appartamento sopra al mio sono venuti a informarmi che da lunedì cominceranno i lavori di ristrutturazione.Hanno aggiunto che...
sonia.braggio 20 Giugno 2014 ore 13:42 4