Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Responsabilita' Committente Lavori

Il committente dei lavori trae benefici anche da lavori svolti in condizioni di rischio, ha dunque l'obbligo di assicurare la sicurezza del proprio cantiere.
22 Ottobre 2011 ore 00:22 - NEWS Normative

CantiereL'evoluzione legislativa relativa alla sicurezza nei cantieri edili, precisamente i cantieri temporanei e mobili, ha nel corso degli anni incrementato e specificato sempre piu' le responsabilita' del committente dei lavori, sia per la semplice ristrutturazione, anche interna agli edifici, sia per la realizzazione di nuovi fabbricati.

In passato il Decreto Legislativo 494/96, e poi l'81/08 con le successive integrazioni e modifiche, hanno evidenziato che il committente ha responsabilità, al pari del responsabile dei lavori o della direzione lavori da lui nominati, circa la selezione che dovrebbe essere accurata dell'impresa o delle imprese che devono effettuare i lavori, con particolare attenzione alla valutazione del PSC, Piano di Sicurezza e Coordinamento dei lavori.

Il crescente coinvolgimento del committente dei lavori, pur non essendo quest'ultimo un tecnico nella maggior parte dei casi, deriva dal fatto che è lo stesso committente a trarre i benefici dai lavori svolti dalle ditte anche quando queste non ottemperano ai requisiti sulla sicurezza; infatti tali requisiti, quando non rispettati, permettono di ridurre notevolmente i tempi e le spese di realizzazione delle opere, con vantaggi economici sia per le ditte realizzatrici che per i committenti, con conseguente notevole incremento dei rischi per i lavoratori.


Dati che può verificare il Committente



Purtroppo, spesso la redazione dei piani di sicurezza e coordinamento avviene in maniera estremamente superficiale e semplificata, con l'ausilio di software che producono una documentazione standard dai contenuti troppo simili per molti cantieri; tali contenuti, nel rispetto delle leggi, dovrebbero essere adattati in maniera univoca e specifica ad ogni cantiere ed alle lavorazioni in esso svolte, con il fine ultimo di ridurre al minimo i rischi delle attività lavorative tenendo conto delle pianificazioni spaziali e temporali di queste ultime.

I principali dati che può verificare un committente dei lavori edili, in un piano di sicurezza e coordinamento, sono l'indirizzo del cantiere, una descrizione almeno sintetica delle opere con relative scelte progettuali architettoniche e tecnologiche, i nominativi delle varie figure responsabili, dalla progettazione alla direzione dei lavori, i piani di sicurezza ed una descrizione dei rischi effettivi delle varie lavorazioni da effettuare.

Particolare attenzione meritano le interferenze tra le varie attività svolte nel cantiere da eventuali diverse ditte, tipicamente idrauliche ed elettriche, che in genere lavorano in subappalto con la ditta edile, che stipula un contratto per tutti i tipi di lavorazioni con il committente.

committenteIl committente in tal caso ha il dovere di verificare che tutte le ditte che accedono al cantiere forniscano la dovuta documentazione, tra cui la regolare iscrizione alla camera del commercio, i piani di sicurezza operativa, i dati identificativi dei titolari ed eventuali responsabili tecnici e dei dipendenti, la regolarità contributiva di questi ultimi e le certificazioni dei corsi abilitanti allo svolgimento delle attività commissionate; non trascurabile, infine, la documentazione che certifica la regolarità di soggiorno dei lavoratori stranieri ormai presenti in quasi tutti i cantieri.

La ditta appaltatrice dovrebbe recepire tutta la documentazione, delle diverse ditte presenti in cantiere, renderla disponibile alla direzione dei lavori che ne dovrebbe accertare la validità entro e non oltre quindici giorni; solo dopo tali verifiche sarebbe possibile l'inizio dei lavori ,con la documentazione disponibile in cantiere per gli aggiornamenti correlati all'evoluzione dello stesso cantiere.

riproduzione riservata
Articolo: Responsabilita' Committente Lavori
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 1 voti.

Responsabilita' Committente Lavori: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
328.943 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Responsabilita' Committente Lavori che potrebbero interessarti


Contabilità lavori

Restauro edile - La contabilità di cantiere comprende varie operazioni tecniche e contabili per il regolare pagamento all'impresa degli importi pattuiti per l'esecuzione dei lavori

Guida sul ruolo e la responsabilità del committente

Leggi e Normative Tecniche - L'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bologna ha pubblicato un'efficace guida informativa per chiunque si appresti a diventare committente di opere edlizie.

Responsabilità ed obblighi del Committente per lavori di modesta entità

Leggi e Normative Tecniche - Anche per piccoli lavori, condotti all'interno di un alloggio o in un fabbricato privato, il Committente è chiamato a rispondere di eventuali incidenti sul lavoro.

Direttore dei lavori

Restauro edile - Il Direttore dei Lavori è incaricato dal committente di verificare l'esecuzione delle opere a regola d'arte e la loro effettiva conformità al progetto autorizzato.

Sicurezza nei cantieri

Normative - La normativa italiana.

SAL: Stato Avanzamento Lavori

Restauro edile - Gli Stati di Avanzamento dei Lavori, emessi periodicamente dal Direttore dei Lavori, sono fondamentali per liquidare gli importi pattuiti all?impresa esecutrice.

Adempimenti per la sicurezza nei cantieri di lavori privati

Leggi e Normative Tecniche - La sicurezza in cantiere, in fase di programmazione di interventi edilizi anche privati, coinvolge diversi soggetti imponendo diversi adempimendi previsti dalla Legge.

Diagramma di Gantt per opere private

Progettazione - La gestione di un cantiere edile, si sviluppa a seguito di numerosi fattori e variabili che possono essere analizzati mediante un adeguato sistema di controllo.

Layout di cantiere allegato al Piano di Sicurezza

Spazio esterno - La corretta organizzazione del cantiere, dipende da valutazioni di carattere tecnico e operativo che successivamente, saranno trasferite sul Layout di cantiere.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img gabrielefranzò
Salve, avevo già posto una domanda riguardo l'ecobonus poco tempo fa e ora vorrei porre un'altra. La ditta che ho contattato a giugno propone il pacchetto completo sui...
gabrielefranzò 20 Ottobre 2020 ore 17:33 8
Img dclibra84
Salve, ho affidato i lavori di ristrutturazione del mio appartamento ad una ditta, la quale, al momento di installare la porta di ingresso e relativa nuova serratura, non ha...
dclibra84 20 Ottobre 2020 ore 11:50 10
Img alessiacognigni
Salve, Il tecnico geometra di casa mia sostiene che non ci sono problemi per usufruire del bonus, che c'è già una ditta che si può occupare di tutto, che noi...
alessiacognigni 07 Settembre 2020 ore 14:05 3
Img cabinfever
Buonasera a tutti, spiego brevemente il problema in cui siamo incastrati.A gennaio commissionammo i lavori di ristrutturazione appartamento a una ditta individuale con regolare...
cabinfever 13 Giugno 2020 ore 19:33 1
Img chiaram80
Buongiorno, mio marito ha una piccola ditta di ristrutturazioni. Abbiamo appena comprato casa e deve essere ristrutturata. Dobbiamo per forza rivolgerci ad una ditta oppure...
chiaram80 10 Aprile 2020 ore 17:21 1