Renzo Piano e il Fare Architettura

NEWS DI Architettura06 Ottobre 2009 ore 09:44
Grande successo per la Lectio Magistralis di Renzo Piano a Cersaie 2009, intitolata Fare Architettura.
renzo piano , architettura , cersaie

Non poteva che intitolarsi Fare Architettura la Lectio Magistralis affidata a Renzo Piano, nell'ambito di Cersaie 2009 e svoltasi lo scorso 1 ottobre.
L'architetto genovese rappresenta uno dei più prammatici esponenti di questa disciplina, tra le tante archistar attive nel panorama internazionale.
E infatti non dimentica mai, ma anzi rivendica con orgoglio, la sua origine di figlio di costruttore, a testimoniare l'importanza dell'esperienza in cantiere, della vicinanza alla realizzazione pratica dell'opera progettata, del fare architettura per l'appunto.

Renzo Piano alla Conferenza Stampa del Cersaie 2009Ecco i miei amici, commenta quando, nelle diapositive proiettate per illustrare la sua lectio, compaiono alcuni delle migliaia di operai che hanno lavorato o lavorano nei suoi cantieri sparsi per il mondo.

È una grande forma di umiltà e di rispetto per tutte le figure che concorrono alla creazione di un organismo architettonico, fino all'ultima, senza le quali l'opera non sarebbe possibile.

Ha risposto con inattesa serenità alla mia domanda sulla differenza che trova tra il lavorare in Italia ed all'estero, posta con l'intento di suscitare una piccola polemica, viste le critiche con cui sono stati accolti i suoi ultimi lavori nel nostro Paese, dove il termine archistar con cui lui e altri importanti architetti vengono appellati, sta assumendo un significato sempre più dispregiativo.

Dalle sue parole è emersa una grande positività per il modo in cui si riesce a lavorare in Italia e in tutta Europa, dove forse trova interlocutori più preparati, e, anzi, maggiore difficoltà nel resto del mondo, dove, però, col passare del tempo ha incominciato a trovare una committenza più attenta e maestranze più preparate a rendere concreta la sua idea progettuale.


Conferenza stampa Cersaie 2009: Renzo PianoPiano ha affermato di essersi trovato tante di quelle volte di fronte alla parola impossibile, da conoscerne ormai la traduzione in quasi tutte le lingue.

Quindi oggi, dopo una lunga carriera, è in grado di sostenere che, di fronte alla parola impossibile, l' architetto ha tutti i mezzi per dimostrare il contrario fornendo a chi pone quest'affermazione tutte le risposte tecnologiche necessarie.

Riguardo alla burocrazia che spesso costituisce un ostacolo al fare architettura, invece, Piano afferma scherzosamente che la burocrazia è addirittura bella, soprattutto quando è come quella tedesca o francese, perché, anziché diventare freno, rappresenta quasi un aiuto per l'architetto, perché gli indica chiaramente la via da seguire.
Diverso è il caso della burocrazia italiana, aggiunge ironicamente, che appare quasi creativa con il suo intreccio di leggi e regolamenti, spesso discordanti l'uno con l'altro, che finiscono per diventare un vero impedimento.

Più polemico è stato, invece, sull'argomento dei concorsi di architettura, che in Italia continuano ad essere troppo pochi e quei pochi banditi sono fatti più per esigenze rappresentative che con la vera finalità di realizzare l'opera.
Piano ha ricordato come proprio grazie ad un concorso di progettazione , quello per il Centre Pompidou a Parigi, la sua carriera sia decollata. Insieme a Richard Rogers erano due architetti poco più che trentenni, con uno studio a Londra e senza tanto lavoro, che decisero di impiegare un po' di tempo partecipando al concorso.

Con tanta giovanile incoscienza, ci misero tutte le loro idee più innovative e bizzarre, nella convinzione che tanto non ce l'avrebbero mai fatta.
E invece furono proprio loro a vincere e a realizzare a Parigi un pezzo di architettura completamente nuova che avrebbe cambiato il volto della capitale francese.
Piano ha ricordato con fierezza come, nella sua recente visita a Parigi, Barack Obama sia stato con la moglie Michelle e le figlie a visitare proprio il Beaubourg e non uno dei musei storici della città.

Lectio magistralisRispondendo ad un'altra domanda posta nel corso della conferenza stampa che ha preceduto la lectio magistralis, Piano ha affrontato il tema del risparmio energetico e della sostenibilità ambientale, ricordando come esso sia già da tempo all'attenzione degli architetti e solo negli ultimi anni appannaggio dell'opinione pubblica e dell'interesse dei politici.
A tal proposito, sono emerse dalle sue parole una grande ammirazione e notevoli speranze per la politica espressa dal nuovo corso del presidente Obama.

Entusiasmo, fiducia e ottimismo sono i sentimenti che sembrano scaturire dalle parole di Renzo Piano a Bologna, frutto probabilmente di una vita di successi.

Ma grande entusiasmo e fiducia l'architetto le ripone anche nei confronti dei giovani.
Non a caso la sua Fondazione accoglie ogni anno decine di validi stagisti da tutto il mondo, che hanno l'opportunità di andare a bottega da uno dei maggiori maestri dell'architettura contemporanea.

Piano riconosce un grande talento e tante capacità nei giovani, anche in quelli italiani, e li invita a non scoraggiarsi e ad essere pronti al sacrificio pur di poter mettere a frutto il proprio talento.
E questa fiducia ed entusiasmo sono ricambiate dai giovani, che in massa sono accorsi al Palazzo dei Congressi, sobbarcandosi lunghe file pur di ascoltare la sua lezione e seguendolo sul palco alla fine dell'intervento per chiedergli un autografo, quasi fosse una rockstar. Pardon!, archistar.

riproduzione riservata
Articolo: Renzo Piano e il Fare Architettura
Valutazione: 5.33 / 6 basato su 3 voti.

Renzo Piano e il Fare Architettura: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Renzo Piano e il Fare Architettura che potrebbero interessarti
Renzo Piano al Cersaie di Bologna

Renzo Piano al Cersaie di Bologna

Architettura - Lectio magistralis dell'architetto genovese Renzo Piano al Cersaie 2009 di Bologna.
Ceramica ed architettura al Cersaie

Ceramica ed architettura al Cersaie

Architettura - La materia ceramica ha da sempre interessato gli architteti sia nei progetti di grandi strutture che in quelle di allestimenti temporanei.
Cersaie 2017: il salone bolognese dedicato alla ceramica

Cersaie 2017: il salone bolognese dedicato alla ceramica

Architettura - Ritorna a Bologna dal 25 al 29 settembre Cersaie, il internazionale della ceramica e arredobagno, con tante novità e appuntamenti fissi come Disegna la tua casa

Patricia Urquiola a Cersaie 2011

Progettazione - Appuntamento al Cersaie 2011 con Patricia Urquiola, che terrà un intervento a Bologna mercoledì 21 settembre alle ore 10.00.

Enzo Mari al CERSAIE

Architettura - Al CERSAIE ospite d'onore Enzo Mari, architetto e designer considerato tra i più importanti teorici del design italiano e mondiale.

David M. Childs al CERSAIE

Progettazione - Uno dei più famosi architetti al lavoro sul nuovo World Trade Center di New York racconta la sua esperienza al CERSAIE.

Alessandro Mendini al Cersaie 2011

Architettura - Alessandro Mendini, nato nel capoluogo lombardo nel 1931, è uno dei maestri indiscussi del design italiano, ha diretto le riviste Casabella, Modo e Domus.

Apre la mostra Giovani Architetti Grattano il Cielo

Arredamento - Dal 29 maggio è aperta la mostra Giovani Architetti Grattano il Cielo, nata da un concorso indetto da Casabella in collaborazione con Cersaie

Beautiful Minds: Abitare la storia di Michele De Lucchi

Progettazione - La Lectio magistralis dell'arch.Michele De Lucchi tenutasi presso la Sala Italia del Palazzo dei Congressi di Bologna al CERSAIE.
REGISTRATI COME UTENTE
295.603 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Panca italiana con gambe in ferro forgiato
    Panca italiana con gambe in ferro...
    340.00
  • Tavolino veneziano laccato e dorato con piano
    Tavolino veneziano laccato e...
    950.00
  • Tavolino francese in ferro e pietra
    Tavolino francese in ferro e pietra...
    850.00
  • Tavolo in legno e ferro con piano
    Tavolo in legno e ferro con piano...
    320.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Faidatebook
  • Kone
  • Weber
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.