Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Recuperatori di Energia Fredda

NEWS Impianti01 Agosto 2011 ore 13:23
Ventilatori in grado di recuperare energia termica, in freddo ed in caldo, dall'aria estratta dagli ambienti concorrono alla riduzione della spesa energetica.

ventilazionePer la riduzione della spesa energetica per la climatizzazione degli edifici, le moderne macchine di climatizzazione cercano di massimizzare lo sfruttamento di tutte le energie disponibili; ottimizzando tale principio, i recuperatori di calore, effettuando la funzione di ventilazione degli ambienti, permettono di recuperare energia termica dal'aria che estraggono dagli ambienti trattati.

A differenza dei comuni ventilatori, i recuperatori di calore hanno una struttura in grado di far incrociare i flussi di aria estratti dagli ambienti ventilati, con quelli immessi dall'esterno negli stessi ambienti. Lo scambio avviene grazie al naturale gradiente di temperatura esistente tra i due flussi di aria; la versione più comune di tali macchine è identificata come recuperatori di energia statica a flussi incrociati, che permettono lo scambio termico dei flussi d'aria facendoli passare attraverso degli scambiatori a piastre.

Le applicazioni dei recuperatori di calore, sia quelle civili che quelle industriali, possono: sfruttare lo scambio termico utilizzando la sola funzione di ventilazione per il ricambio d'aria negli ambienti; abbinare i recuperatori ad unità di trattamento aria (per impianti medio grandi); dotare i recuperatori di una propria batteria collegata ad un impianto idronico.


Recupero energia termica e rinnovo aria ambiente



Rispetto al generico fancoil di un impianto idronico, che produce aria calda o fredda a seconda della temperatura dell'acqua che ne attraversa la batteria e che lavora sempre sulla stessa aria ricircolata dell'ambiente, il recuperatore di energia termica permette di effettuare un rinnovo dell'aria ambiente scambiandola con quella esterna.

Il recuperatore di energia termica, anche se spesso identificato come recuperatore di calore, svolge la funzione di recupero dell'energia termica sia in caldo che in freddo, sfruttando gli stessi principi fisici, quindi oltre che di recuperatore di calore si potrebbe parlare anche di recuperatori di freddo.

RicicloL'affidabilità dei recuperatori di energia termica, sia calda che fredda, sta nella semplicità del principio fisico sul quale si basano e sulla semplicità della struttura dei recuperatori.

I recuperatori statici, come indica lo stesso nome, sono privi di complesse parti meccaniche in movimento: in essi l'aria estratta dall'ambiente e quella immessa nello stesso ambiente seguono dei percorsi che si alternano, con le piastre di scambio termico che sono costituite da tali percorsi metallici molto ravvicinati tra loro e tali da non permettere il minimo contatto tra i due flussi a diverse temperature.

La struttura delle piastre e le caratteristiche fisiche delle stesse possono far variare notevolmente l'efficienza dello scambio termico tra i flussi di aria in ingresso ed uscita dai recuperatori; a parità di aria trattata, le differenze in termini di energia termica recuperata, tra recuperatori con diverse piastre di scambio possono arrivare anche al 70%.

filtriUn altro fattore determinante per l'efficienza dei recuperatoti di energia termica è costituito dai filtri dell'aria e dalla manutenzione degli stessi, perché una scarsa manutenzione dei filtri, oltre ad inficiare notevolmente la salubrità dell'aria immessa negli ambienti serviti, inficia le capacità di scambio termico delle piastre del recuperatore.

La manutenzione dei filtri è tanto semplice quanto importante: essi possono essere lavati nella maggior parte dei casi con acqua e detergenti e/o trattati con prodotti antibatterici.

riproduzione riservata
Articolo: Recuperatori di Energia Fredda
Valutazione: 5.75 / 6 basato su 4 voti.

Recuperatori di Energia Fredda: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
314.290 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Aeratore con recupero di calore
    Aeratore con recupero di calore...
    297.50
  • Finestra pvc e pvc-alluminio KF500
    Finestra pvc e pvc-alluminio kf500...
    1.00
  • Scambiatore aria Gemini
    Scambiatore aria gemini...
    859.00
  • Riduttore acustico Helix 34 per fori di ventilazione
    Riduttore acustico helix 34 per...
    30.00
  • Termostato digitale wi-fi per caldaia a gas
    Termostato digitale wi-fi per...
    43.99
  • Misuratore di consumo energia elettrica
    Misuratore di consumo energia...
    33.20
Notizie che trattano Recuperatori di Energia Fredda che potrebbero interessarti


Deumidificatore e Recuperatore di Calore

Impianti di climatizzazione - Un deumidificatore con recuperatore permette il rinnovo di aria in casa, attraverso l'espulsione dell'aria viziata recupera l'energia termica da essa.

Scambiatori di Energia

Impianti di riscaldamento - Nelle mezze stagioni l'utilizzo di uno scambiatore o di un deumidificatore possono garantire le condizioni di comfort microclimatico desiderate in casa.

Soluzioni per problemi di condensa superficiale

Ristrutturazione - La ventilazione meccanica controllata permette di aerare i locali evitando la formazione di condensa e muffe sulle pareti interne.

Climatizzazione con chiller

Impianti di climatizzazione - Un chiller ad energia elettrica può essere utilizzato come generatore termico quando gli impianti idronici hanno potenzialità termiche particolarmente elevate.

Contenere Rumore Impianti

Impianti - Impianti di climatizzazione, diffusione e trattamento dell'aria devono essere progettati con attenzione al contenimento ed all'abbattimento del rumore prodotto.

Batterie Energia Termica

Impianti - Elementi determinanti per il corretto funzionamento dei condizionatori sono le batterie, che favoriscono lo scambio di energia termica tra i componenti.

Detrazioni 55% e fotovoltaico

Normative - La Risoluzione 12/E del 7 febbraio 2011 dell'Agenzia delle Entrate chiarisce l'applicabilita'  delle detrazioni Irpef del 55% agli impianti fotovoltaici termodinamici, per quanto riguarda la produzione di energia termica ed acqua calda.

Prestazioni Condizionamento Edifici

Impianti - Al fine della spesa energetica degli edifici, l'energia per il condizionamento estivo ed il raffrescamento equivale a quella per il riscaldamento invernale.

Ventilatori da terra e da soffitto

Impianti - In alternativa ai sistemi di condizionamento dell'aria, i ventilatori restano un ottimo mezzo per raffrescare le giornate più afose della stagione estiva.