Raee: cosa sono e quali le novità della normativa

Flash News DI Piccoli elettrodomestici09 Gennaio 2019 ore 09:27
Quali sono le novità in ambito di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche. Aumentano i dispositivi elettronici che rientreranno nella normativa Raee

Apparecchiature elettriche ed elettroniche: cosa dice la legge


A partire dal 15 agosto 2018 è entrata in vigore una modifica per quel che riguarda la normativa sui Raee, ovvero i rifiuti da Apparecchiature elettriche ed elettroniche. Che fine fanno dunque gli apparecchi elettrici (si pensi a lavatrici e lavastoviglie ma anche tablet e smartphone) quando si guastano o hanno comunque terminato il loro ciclo di vita?

Vediamo cosa dice la normativa in materia, in un momento in cui l'espansione della tecnologia ha reso i dispositivi elettronici sempre più diffusi.

Normativa Raee
Tutte le apparecchiature elettriche che non vengono escluse dalla legge devono essere oggetto di raccolta differenziata.
Questo vuol dire che i consumatori potranno portare il dispositivo che non funziona o si vuole sostituire, presso il rivenditore o il centro di raccolta predisposto dal proprio Comune di appartenenza.

Sulla base del Dlgs 49/2014, come previsto dalla dir UE 2012/19, dal 15 agosto scorso, saranno sei le categorie cui fare riferimento, riportate nell’Allegato III della direttiva. Alcune di queste sono definite categorie aperte.
Cos’è cambiato dunque oggi?
Non ci sono più come prima 10 categorie ripartite per tipologia di prodotto ma solo 6 di cui 3 per tipologia e 3 aperte (Open Scope).
Le categorie aperte, che si basano su criteri dimensionali, consentiranno di inquadrare come Raee prodotti che in precedenza erano esclusi.

Ci si avvia di fatto verso un allargamento dell’ambito di applicazione delle regole sui Raee. L’effetto auspicato sarà quello di avere più prodotti Aee immessi sul mercato e una maggiore raccolta di Raee. Questo dovrebbe facilitare il raggiungimento dei nuovi obiettivi europei in materia per il 2019.

Al fine di classificare correttamente i prodotti e facilitare gli operatori del settore è stata predisposta una guida operativa in data 8 maggio 2018 da parte del Ministero dell’Ambiente.

riproduzione riservata
Articolo: Raee, da rifiuti a risorse: cosa dice la normativa
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 2 voti.

Raee, da rifiuti a risorse: cosa dice la normativa: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Raee, da rifiuti a risorse: cosa dice la normativa che potrebbero interessarti
Smaltimento dei Raee

Smaltimento dei Raee

Piccoli elettrodomestici - Un corretto smaltimento dei Raee è fondamentale per la salvaguardia dell'ambiente e consente di riciclare materiali utili per la produzione di nuovi apparecchi.
Fine vita vecchi elettrodomestici

Fine vita vecchi elettrodomestici

Leggi e Normative Tecniche - Gli elettrodomestici casalinghi rientrano nella categoria dei RAEE, ossia rifiuti particolari che devono seguire procedure specifiche per il loro smaltimento.
Inquinamento Elettronico Raee

Inquinamento Elettronico Raee

Impianti rinnovabili - La distribuzione degli impianti a pannelli solari fotovoltaici ha richiesto una normativa che tuteli in parte l'ambiente dalla notevole invasione elettronica.

Continuità di Servizio, V3 CEI 64-8

Normative - La variante V3 CEI 64-8 salvaguarda le apparecchiature elettroniche che potrebbero essere danneggiate in seguito ad un repentina disattivazione dell'alimentazione elettrica.

Immondizia creativa

Arredamento - Il riciclo si fa arte, questa la mission del concorso itinerante di creatività pittura e design, Rifiuti in cerca d'autore, giunto alla sua terza edizione.

Smaltimento vecchi elettrodomestici

Normative - Dal prossimo 18 giugno sara' possibile consegnare i vecchi elettrodomestici al negoziante dove si effettua il nuovo acquisto.

Centralino Casa, Norma CEI 64-8, V3

Impianti elettrici - La nuova variante V3 della norma CEI 64-8 descrive come deve essere il centralino domestico.

Definizioni Quarto Conto Energia, Parte 1

Normative - Il 05.05.2011 e' stato pubblicato il D.M. che definisce caratteristiche e terminologia del quarto conto energia: condizioni, date e posizionamenti.

Protezioni Elettriche Casa

Impianti - La protezione negli impianti civili per le linee elettriche e per le persone si realizza con l'installazione di dispositivi automatici e con l'impianto di terra.
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.