Quinto Conto Energia

NEWS DI Normative20 Luglio 2012 ore 01:08
Il Quinto Conto Energia andrà in vigore dal prossimo 27 agosto, ma si teme che in breve tempo possa esaurirsi il tetto di spesa prefissato per gli incentivi.

Nuovo Conto Energia



A seguito della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale n. 159 del 10 luglio 2012, del decreto del Ministero dello Sviluppo economico 5 luglio 2012 Attuazione dell'art. 25 del decreto legislativo 3 marzo 2011, n. 28, recante incentivazione della produzione di energia elettrica da impianti solari fotovoltaici, dal prossimo 27 agosto sarà in vigore il Quinto Conto Energia.

Quinto Conto EnergiaIl Quinto Conto Energia, quindi, prenderà il via prima di quanto previsto, a causa dell'esaurirsi dei finanziamenti previsti per il quarto.

Il Conto Energia, come è noto, consiste in una forma di incentivazione all'uso del fotovoltaico, attraverso l'erogazione di bonus economici per l'installazione di nuovi impianti.
Il Conto prevede tariffe incentivanti che premiano non solo l'autoconsumo dell'energia prodotta, ma anche l'utilizzo di prodotti di prevalente fabbricazione europea e la sostituzione di coperture in amianto.

La vecchia normativa continuerà ad essere applicata per gli impianti che entreranno in funzione entro la data prevista per il nuovo Conto Energia e per gli impianti costruiti su edifici pubblici o su aree pubbliche entro il 31 dicembre 2012.

Novità del Quinto Conto Energia



Con il nuovo Conto Energia saranno introdotte alcune novità rispetto a quanto è accaduto finora.
Non saranno più finanziati, infatti, soltanto gli impianti fotovoltaici, ma saranno premiati anche altri tipi di impianti di produzione di energia da fonte rinnovabile dal contenuto fortemente innovativo, come il solare a concentrazione o la geotermia.

fotovoltaicoInoltre è prevista per le nuove installazioni un'iscrizione al registro grandi impianti, che comporterebbe secondo gli operatori del settore un'eccessiva burocratizzazione delle procedure, con conseguenti perdite di tempo.

Sono esenti da questa iscrizione gli impianti al di sotto dei 12 kWp e quelli fino a 20 kWp con una riduzione dell'incentivo del 20%, gli impianti a concentrazione, gli impianti pubblici e gli impianti al di sotto dei 50 kWp realizzati in sostituzione delle coperture in Eternit, con la completa rimozione del materiale pericoloso.

Tra le novità il decreto introduce l'autocertificazione per l'iscrizione ai registri in sostituzione dell'atto di notorietà.

Ovviamente sono state ridotte le tariffe degli incentivi, in conseguenza dell'abbassamenti dei costi delle materie prime necessarie per la realizzazione di pannelli fotovoltaici.
Ad esempio, per un impianto da 3 kWh su tetto si riceveranno nel primo semestre 2013, 208 euro per MWh, contro i 237 previsti dalla bozza di Decreto e i 291 richiesti dalle Regioni.
Del resto da più parti si sostiene che ormai il fotovoltaico rappresenta un investimento conveniente anche se affrontato senza l'aiuto dello Stato, con i prezzi dei pannelli in picchiata che si sono quasi dimezzati negli ultimi anni.

Durata del Quinto Conto Energia



La pubblicazione del decreto con il quale è stato emanato il nuovo conto energia è stata accompagnata da molte polemiche da parte degli operatori del settore, ma anche dell'Unione Europea, poiché per esso è stato stabilito un tetto di spesa di 6,7 miliardi di euro annui esaurito il quale non si potranno più ottenere finanziamenti.

installazione fotovoltaicoPiù precisamente l'erogazione degli incentivi terminerà decorsi 30 giorni solari dal raggiungimento indicativo di tale cifra e quando l'Autorità per l'energia elettrica e il gas lo avrà comunicato ufficialmente.

Tale tetto di spesa è stato ritenuto troppo basso, tanto che si stima possa esaurirsi in meno di un mese.
Le previsioni si basano sull'esame del ritmo con cui si sono esauriti i finanziamenti per il Quarto Conto Energia, per il quale si era stabilita una soglia di spesa di 6 miliardi di euro annui.

Mentre nel 2011 il budget ha coperto la richiesta di quasi tutto l'anno, quest'anno si è giunti al raggiungimento della quota limite già lo scorso 12 luglio.
Tale esaurimento del tetto stabilito è dovuto anche alla corsa degli operatori del settore per riuscire a rientrare nel più generoso sistema tariffario previsto dal Quarto Conto Energia.

Dopo l'annuncio dell'AEEG del raggiungimento di tale tetto cumulativo, quindi, il nuovo conto entrerà in vigore a partire da 45 giorni solari dalla data di pubblicazione della delibera da parte dell'Autorità, per cui la data, che cadrebbe di domenica 26 agosto, è stata fissata, come detto, per lunedì 27.

Per gli impianti di tipo non fotovoltaico, invece, gli incentivi saranno erogati a partire dal primo gennaio 2013, con un periodo transitorio di 4 mesi.
Per queste fonti di energia, tra cui biomassa, biogas, e bioliquidi sostenibili, il cumulo totale di incentivi sarà comunque inferiore e non potrà superare i 5,8 miliardi di euro annui.

riproduzione riservata
Articolo: Quinto Conto Energia
Valutazione: 5.31 / 6 basato su 16 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Quinto Conto Energia: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Quinto Conto Energia che potrebbero interessarti
Contratto tipo per Conto Termico

Contratto tipo per Conto Termico

L'Autorità per l'Energia Elettrica ed il Gas, ha reso disponibile lo schema di contratto tipo che dovrà stipulare chi vuole accedere agli incentivi del Conto Termico.
Finanziaria contro le energie rinnovabili

Finanziaria contro le energie rinnovabili

Allo studio un emendamento alla Finanziaria 2010 che potrebbe gravemente danneggiare il settore delle energie rinnovabili.
Energie Rinnovabili, Decreto 28/11

Energie Rinnovabili, Decreto 28/11

Per gli edifici nuovi e ristrutturati il Decreto Rinnovabili 28/11 regola obblighi, incentivi e bonus per l'uso dell'energie prodotte da fonti rinnovabili.
Consigli per impianti a Fonti Rinnovabili di Energia

Consigli per impianti a Fonti Rinnovabili di Energia

Un buon un impianto con fonti rinnovabili di energia deve essere realizzato da tecnici che non abbiamo solo l'esperienza di installazioni di caldaie e climatizzatori.
Guida al Conto Energia

Guida al Conto Energia

Pubblicata dal GSE una utile guida al Conto Energia per aiutare nella richiesta degli incentivi.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.252 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Klover termostufa a pellet star 18 conto
    Klover termostufa a pellet star 18...
    3303.00
  • Scalda acqua a pompa di calore Rapax V2
    Scalda acqua a pompa di calore...
    2698.00
  • Pompa di calore aria-acqua Audax Top ErP12
    Pompa di calore aria-acqua audax...
    5290.00
  • Klover termostufa a pellet kw 22 aria
    Klover termostufa a pellet kw 22...
    4284.00
  • Angoliera italiana in legno con decori floreali
    Angoliera italiana in legno con...
    1400.00
  • Climatizzatori fissi 9000 btu
    Climatizzatori fissi 9000 btu...
    770.00
  • Letto a cstello
    Letto a cstello...
    200.00
  • Coppia di comodini francesi intarsiati con piano
    Coppia di comodini francesi...
    1800.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Weber
  • Black & Decker
  • Kone
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.