Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Prevenzione incendi in presenza di gas

Come potenziare la sicurezza in presenza di gas.
19 Marzo 2010 ore 15:55 - NEWS Impianti
impianti gas , prevenzione incendi , fuga gas

Della sicurezza nei luoghi di lavoro e nelle abitazioni, non se ne parla mai troppo.

Questa considerazione è dettata dal fatto che molteplici sono le occasioni di pericolo sempre in agguato, pronte a manifestarsi quando uno meno se lo aspetta, magari per una semplice e banale distrazione.

La prevenzione incendi nelle abitazioni: un piano valvolato della NardiUno dei rischi maggiori di cui si temono le conseguenze, è quello rappresentato dalle fughe di gas con conseguente incendio.

La normativa in materia di prevenzione incendi, è abbastanza puntuale nel rappresentare tutte le situazioni di pericolo da scongiurare adottando le adeguate misure di prevenzione.


Ciò nonostante, ogni giorno le cronache annunciano tragedie con conseguenze mortali, causate dalla mancanza delle adozioni delle misure preventive di sicurezza o da una inadeguata applicazione delle stesse.

Relativamente alla prevenzione rispetto alle temute fughe di gas, sono diversi i congegni atti a evitare ciò, ma analizzandoli nel loro funzionamento, si nota che essi sono preposti ad evitare che la fuga avvenga in origine, evitando una fuoriuscita inavvertita, mediante apposita valvola di bloccaggio, o avvisando acusticamente l'evento.




La prevenzione incendi nelle abitazioni: una elettrovalvola della CaleffiMa quando purtroppo un incendio ha già iniziato la sua opera, specie nel caso degli incendi domestici, in una stanza la temperatura raggiunge velocemente nei primi 10 minuti i 650°C.

In seguito a ciò le installazioni di gas possono contribuire ad alimentare l'incendio attraverso perdite non controllate, a causa della mancanza di resistenza al fuoco degli stessi congegni di rilevamento.

A questo punto occorre disporre di un meccanismo adatto, che riesca ad evitare tali fughe resistendo alle alte temperature già raggiunte.

Diverse aziende come Vemer, Caleffi, Emmeti, producono sistemi come rivelatori di metano, elettrovalvole bloccanti ecc. atti a ridurre il rischio di tali fughe.

I
n particolare la Seppelfricke, ha messo a punto un dispositivo meccanico particolare già presente nei corpi valvola prodotti dalla stessa ditta, con la possibilità di acquistarlo singolarmente per integrare e metterLa prevenzione incendi nelle abitazioni: il TAID schema di funzionamentoe in sicurezza un impianto già esistente.

Il TAID, così si chiama l'efficace meccanismo, è stato costruito secondo DIN3586, per i gas EN437, omologato dal DVGW e garantito per una resistenza media all'incendio a 650°C per 30 minuti, cioè il tempo necessario affinché i vigili del fuoco possano intervenire ed attenuare la forza distruttiva del rogo.

Con l'intervento del TAID, già a 100°C, si bloccano le dispersioni evitando quindi l'alimentazione dell'incendio, contribuendo in maniera fattiva ad migliorare l'opera dei vigili del fuoco in caso d'incendio già alimentato.

riproduzione riservata
Articolo: Prevenzione incendi in presenza di gas
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.

Prevenzione incendi in presenza di gas: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
323.114 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Prevenzione incendi in presenza di gas che potrebbero interessarti


Generatore elettrico in condominio e prevenzione incendi

Parti comuni - L'installazione di un gruppo elettrogeno in condominio deve seguire ben precise regole e può essere soggetto alle norme di prevenzione incendi

Prevenzione incendi per autorimesse

Normative - Il corretto utilizzo del posto auto, in una autorimessa, dipende anche dalla conoscenza di determinati fattori specifici.

Fotovoltaico e prevenzione incendi

Impianti rinnovabili - Diramate dai Vigili del Fuoco le Linee Guida a chiarimento della Guida per l'installazione degli impianti fotovoltaici - Edizione 2012, pubblicata in febbraio.

Incendi, difese fai da te

Fai da te - Tra i pericoli che corre la nostra abitazione uno dei più gravi è indubbiamente l'incendio. Ecco i comportamenti da adottare per evitare la triste chiamata ai pompieri.

Autorimessa: tipologie, aspetti legali e normative

Leggi e Normative Tecniche - L'autorimessa, ricovero e manutenzione auto: tipologie, aspetti giuridici, normative, responsabilità e prevenzione incendi ed infine come si quantifica la capienza.

Rilevazione Incendi: Segnalazioni

Impianti - L'efficacia della segnalazione di allarme di un sistema di rilevazione incendi può salvaguardare persone e cose e spesso evitare l'attivazione dei sistemi di spegnimento.

Rilevazione Incendi: Zone e Codifiche

Impianti - Le due tipologie di riferimento per l'organizzazione dei rilevatori incendio negli ambienti da proteggere, sono quella a zone e quella codificata.

Allaccio Gas

Leggi e Normative Tecniche - La delibera 40/2014 regolamenta l'allaccio gas per gli usi civili quali: il riscaldamento, la cottura dei cibi e la produzione di acqua calda sanitaria.

DPR 151/2011, nuova normativa antincendio

Leggi e Normative Tecniche - Semplificazione e snellimento per le procedure relative alla prevenzione incendi per le attività a rischio basso e dotate di regola tecnica di riferimento.