Possibile incostituzionalità Imu

NEWS DI Normative10 Gennaio 2013 ore 18:40
In base ad un'iniziativa promossa da Tremonti è possibile avviare una richiesta di rimborso dell'Imu versata, a seguito della sua dichiarazione di incostituzionalità.

Imu incostituzionale?



Proprio nei giorni scorsi è stata resa pubblica l'Analisi del rapporto Ue 2012, che ha analizzato le caratteristiche della tassazione sulla casa italiana, l'Imu, concludendo che l'imposta per essere più equa ed avere un effetto redistributivo, dovrebbe essere modificata in senso più progressivo.

Proprio in concomitanza con le critiche espresse dall'Unione Europea all'imposta italiana sulla casa , l'ex ministro dell'Economia Giulio Tremonti, intervenendo in una trasmissione televisiva, si è fatto promotore di una battaglia avente lo scopo di dimostrare la presunta incostituzionalità dell'Imu, una tassa che i cittadini italiani percepiscono come particolarmente iniqua.

rimborso ImuPer la verità lo stesso Tremonti era stato l'artefice, in collaborazione con il leghista Roberto Calderoli, della creazione dell'Imposta Municipale Unica, successivamente modificata dal Governo tecnico di Mario Monti con il Decreto Salva Italia (dl 201/2011) con l'introduzione di alcune novità che gli hanno poi fatto ritenere sconfinasse nell'incostituzionalità.
Infatti inizialmente l'Imu era concepita diversamente, visto che innanzitutto avrebbe dovuto partire dal 2014, non avrebbe dovuto interessare la prima casa e non avrebbe dovuto prendere in considerazione la rivalutazione delle rendite.

I principi della Costituzione che secondo Tremonti risulterebbero violati, sarebbero tre: l'articolo 3 (principio di uguaglianza), l'articolo 47 (sia nella parte che incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme sia in quella che favorisce l'accesso del risparmio popolare alla proprietà dell'abitazione) e l'articolo 53 (principio di capacità contributiva).

L'Imu sarebbe contraria all'art. 3, quindi all'uguaglianza tra i cittadini, perché è stato dimostrato che ha creato sperequazione in quanto, per una stessa tipologia di immobile, è dimostrato che le imposte siano state notevolmente maggiori al Nord e nei grandi centri urbani.

Infrange poi il principio costituzionale del risparmio (art. 47) perché dovrebbe provocare il crollo delle quotazioni e la corsa alle vendite degli immobili, agevolando la speculazione.

Infine, viola il principio di capacità contributiva (art. 53) in base al quale i cittadini hanno il dovere di concorrere alle spese pubbliche in base alle proprie risorse.

Per questi motivi viene indicata ai cittadini una modalità da seguire passo per passo, che dovrebbe portare ad ottenere un rimborso di quanto si presume aver pagato ingiustamente.
Se l'invito ai cittadini andrà a buon fine, nel senso che saranno numerose le domande di rimborso pervenute alla Consulta, questa si troverà nella necessità di decidere sull'eventuale incostituzionalità dell'imposta.

Iter per richiedere rimborso Imu



L'azione civile per richiedere il rimorso dell'Imu, può essere avviata sia dal singolo cittadino, meglio se assistito dalle Associazioni di tutela della proprietà o dai CAF che essere strutturata come class action collettiva.
La procedura, comunque, non è affatto semplice e prevede diversi step.

Imu incostituzionale?Per prima cosa è necessario inoltrare una richiesta di rimborso al Servizio Tributi del proprio Comune, spiegando le motivazioni per cui ciò viene fatto. L'istanza va compilata su un modulo che comprende, in maniera sintetica, l'elenco dei possibili profili di incostituzionalità, in cui spicca, tra gli altri, il fatto che la rivalutazione della base imponibile sia avvenuta senza alcun collegamento con valori economici reali.
A tale istanza dovranno essere allegate le copie dei pagamenti effettuati.

Dopo 90 giorni dalla presentazione di tale istanza, se il Comune non dovesse dare nessuna risposta, si deve inoltrare richiesta di rimborso alla Commissione Tributaria Provinciale competente, chiedendo la remissione degli atti alla Corte Costituzionale e giungendo così alla terza fase del procedimento.

Sarà sufficiente che anche una sola delle sedi delle Commissioni tributarie provinciali diffuse su tutto il territorio nazionale rimettano questi atti alla Corte Costituzionale, perché questa sia costretta ad esaminarli e a pronunciarsi in merito.
La pronuncia della Corte Costituzionale rappresenterà la quarta e conclusiva fase.

In caso di un esisto positivo dell'azione, cioè di una sentenza che dichiari l'incostituzionalità della tassa, comunque potranno giovarsene tutti i contribuenti, chiedendo ed ottenendo il rimborso, se non lo hanno già fatto.

riproduzione riservata
Articolo: Possibile incostituzionalità Imu
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 8 voti.

Possibile incostituzionalità Imu: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Ugo Lucio Businaro
    Ugo Lucio Businaro
    Domenica 19 Maggio 2013, alle ore 10:57
    Torino. 18 Maggio 2013 A proposito dell'IMU, ovvero della Sperequazione Fiscale Il principio fondamentale della fiscalità sui redditi delle persone fisiche è quello della proporzionalità tra tassa e reddito, con una certa dose di progressività attuata per successivi scaglioni di reddito.
    Questi principi di base non sono stati per niente applicati né nell'ICI né nell'IMU.
    Avere la disponibilità di una casa di proprietà (prima o seconda che sia).
    rispondi al commento
  • Leone Francesco
    Leone Francesco
    Venerdì 25 Gennaio 2013, alle ore 17:10
    Vorrei sapere di più a propossito dell'incostituzionalità dell'IMU...e in più chi come me non ha potuto pagarla per mancanza di soldi! grazie..!!
    rispondi al commento
  • Alfonso Innocenti
    Alfonso Innocenti
    Venerdì 11 Gennaio 2013, alle ore 13:34
    Tassa iniqua che colpisce la prima casa in modo indiscriminato partendo dal rendita catastale che viene aggiornata solo in presenza di lavori.
    1° disuguaglianza la data di attribuzione della rendita;
    2° diversi modi di attribuirla che variano da Comune a Comune;
    3 ultime rendite catastali attribuite, per effetto della crisi superano il valore reale dell'immobile;
    4° la casa non produce reddito e moltee tasse gravano.
    Più incotituzionale di così...
    rispondi al commento
  • Teresa
    Teresa
    Giovedì 10 Gennaio 2013, alle ore 19:39
    Vorrei aggiungere che la questione della incostituzionalità era già stata affrontata con l'ICI soprattutto sulla prima casa e quando ancora il proprietario sta pagando il mutuo.
    La bisnonna dell'ICI era l'ISI introdotta da Amato dopo lo scandalo di mani pulite, quindi l'ICI è stato il consolidamento dell'ICI sulla prima casa, mentre la trisavola era ILOR prevedeva l'esenz. 25ennale sulla 1° casa
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Possibile incostituzionalità Imu che potrebbero interessarti
Tassa unica sulla casa

Tassa unica sulla casa

Normative - Allo studio una Imposta Municipale sugli Immobili, che dovrebbe accorpare e sostituire tutte le tasse sulla casa.
Federalismo Municipale

Federalismo Municipale

Normative - Il Consiglio dei Ministri ha varato ieri sera il decreto sul Federalismo Municipale i cui contenuti interessano soprattutto i proprietari di immobili.
Come si calcola l'IMU

Come si calcola l'IMU

Fisco casa - L'Imposta Municipale Unica, IMU, ha sostituito la vecchia Ici: in prossimità della scadenza della prima rata, vediamo alcuni esempi per capire come si calcola.

Tasse sulla casa 2015: la mini guida su IMU, TASI, TARI

Fisco casa - Scartata l'ipotesi di introdurre la tassa unica sulla casa, la local tax, anche nel 2015 i contribuenti dovranno fare i conti con Imu, Tasi e Tari, nate con la IUC.

Quali sono le scadenze per Imu e Tasi 2018?

Fisco casa - Si avvicinano gli appuntamenti con il Fisco per quanto concerne l'Imu e la Tasi 2018. Vediamo quando devono essere pagate le imposte sulla casa: acconto e saldo

Tassa unica sugli affitti

Normative - Approvato in Consiglio dei Ministri il quarto decreto attuativo sul federalismo fiscale: a partire dal gennaio 2011 sara' introdotta una cedolare secca sugli affitti.

TUC, Tributo Unico Comunale

Normative - Il TUC è un'imposta che dovrebbe accorpare i tributi patrimoniali dovuti per il possesso di un immobile e quelli dovuti al comune per i servizi indivisibili.

Imposta Municipale Unica

Fisco casa - Tra le misure previste dal Governo Monti c'è anche l'Imposta Municipale Unica: cerchiamo di capire a chi è rivolta, le modalità di applicazione e le eventuali detrazioni

Arriva la Service Tax?

Normative - L'alternativa alla reintroduzione dell'Ici potrebbe essere una nuova forma di imposizione fiscale che racchiude diversi tributi sui servizi e che prenderebbe il nome di Service Tax.
REGISTRATI COME UTENTE
295.403 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Geberit canotto di collegamento cassetta unica+ per
    Geberit canotto di collegamento...
    17.00
  • Geberit cassetta da incasso per scarico acqua
    Geberit cassetta da incasso per...
    112.15
  • Kitchen tappeto home
    Kitchen tappeto home...
    40.00
  • Kitchen pia 80x200
    Kitchen pia 80x200...
    40.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Faidatebook
  • Kone
  • Weber
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.