Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Polizze assicurative per fabbricati condominiali

Gli amministratori di condominio spesso stipulano delle polizze assicurative condominiali per i rischi connessi allo stabile e alla sua manutenzione.
02 Febbraio 2013 ore 01:45 - NEWS Ristrutturazione
le corbusier , wallstickers , porada , blog casa

Polizze assicurative sul condominio

Media Lavorincasa.itUno dei compiti principali che spettano agli amministratori condominiali degli stabili è quello di stipulare delle idonee polizze assicurative per la copertura dei rischi relativi ai fabbricati di cui si occupano.

Non si tratta di un obbligo in capo all'amministratore. La giurisprudenza, infatti, conferma che la stipula della polizza sia una scelta di competenza dell'assemblea dei condomini che delibera con maggioranza ordinaria.

Tuttavia, in genere, sono gli stessi amministratori che consigliano o richiedono una polizza per tutelarsi in caso di problemi e per evitare/limitare occasioni di contrasto tra i condomini.
In particolare, infatti, la polizza del condominio deve coprire sia i danni diretti sia i danni a terzi.

Rischio incendio

Con riferimento ai primi, ovvero ai danni diretti, come per una normale polizza per la casa , si va a coprire principalmente il rischio incendio. In tal senso sulla partita del fabbricato si deve considerare il valore di ricostruzione a nuovo del fabbricato e non il suo valore commerciale.
In questo caso è molto importante tenere presente questo aspetto, per non gonfiare inutilmente il costo della polizza.

Altri tipi di rischi e di danni

Media Lavorincasa.itA corredo della copertura incendio poi vengono inserite diverse clausole che coprono altri danni specifici.
In particolare le polizze tendono a comprendere i danni elettrici agli impianti comuni (dai citofoni ai cancelli alle luci delle scale) per un importo distinto che, normalmente, rappresenta un massimale di spesa per la compagnia.

Su questo massimale, che deve essere individuato correttamente, di regola, sono presenti franchigie fisse o percentuali di scoperto, che consistono in pratica a percentuali di danno che rimangono in capo al condominio e che variano da compagnia a compagnia.

Altra clausola che viene spesso inserita nei contratti dei condomini è quella riguardante i danni da acqua.
Il funzionamento è, in genere, analogo a quella per i danni elettrici ma, in questo frangente, viene spesso inserita anche la clausola di ricerca del guasto che comporta la copertura dei costi relativi non solo alla riparazione della eventuale perdita ma anche degli altri danni dovuti alla ricerca del punto da cui l'acqua fuoriesce. Anche in questo caso, in genere, sono previste franchigie e percentuali di scoperto.

Responsabilità civile

Media Lavorincasa.itPassando agli aspetti di responsabilità civile, i contratti relativi ai condomini tendono a offrire garanzie abbastanza estese.
In particolare, oltre alle fattispecie relative all'incendio e ai danni da acqua nei confronti di terzi, viene spesso richiesta anche un'estensione per cui, anche i singoli condomini sono da considerarsi terzi tra di loro, per i danni relativi a problemi di impiantistica del fabbricato.

In questo caso, in generale, si tratta di clausole abbastanza onerose, che fanno lievitare abbondantemente il costo della polizza. Negli anni passati i contratti di assicurazione sui fabbricati erano poliennali e questo comportava una certa viscosità nel cambiare la compagnia. Difficoltà legate al cambio in toto senza strascichi.

Contratti assicurativi

Con le nuove normative in vigore, invece, i contratti sono più facili da sciogliere anche se, spesso, le compagnie, nell'assumere il rischio, richiedono una situazione sullo stato dell'immobile e su eventuali sinistri successi e pagati da altre compagnie assicurative in precedenza.

riproduzione riservata
Articolo: Polizze assicurative per fabbricati condominiali
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.

Polizze assicurative per fabbricati condominiali: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Francodalucca
    Francodalucca
    Mercoledì 19 Febbraio 2014, alle ore 22:20
    Il nostro fabbricato ha un lastrico solare la cui copertura e' realizzata con lastre di guaina saldate tra loro.Vorrei sapere quale copertura deve risultare sulla polizza per coprire i danni per eventuali infiltrazioni agli appartamenti sottostanti. La guaina e' stata posata nel 2006 ed esistono alcuni punto dove sono stati operati dei ''rappezzi'' per vecchie infiltrazioni.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
325.383 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Polizze assicurative per fabbricati condominiali che potrebbero interessarti


Appendiabiti e attaccapanni

Complementi d'arredo - Valorizzare l'ingresso di casa con un appendiabiti dal design ricercato, che richiami lo stile dell'abitazione o se ne discosti, creando un piacevole contrasto.

Piano pilotis

Architettura - I pilotis, uno dei cinque punti fondamentali dell'architettura moderna, sono i pilastri che sostengono un edificio lasciandone libero il piano terra per altri usi.

Progetto per angolo studio in salotto

Arredo Ufficio - Angolo studio in salotto. Scrittoio e sedia in noce, poltrona per la lettura; piantana con braccio mobile, che orienta la luce. A confronto con piani scorrevoli minimali.

Librerie ad albero

Librerie - Le librerie ad albero si prestano ad essere integrate perfettamente nell'ambiente domestico, donando carattere a pareti spoglie, anche in camera dei bambini.

Il design dei Maestri: Le Corbusier & Co

Arredamento - Risalgono agli inizi del secolo scorso le realizzazioni di articoli di design che ancora oggi fanno parte di produzioni di alta qualita'.

Decorare la casa con gli orologi wall stickers

Decorazioni - Decorativi ed originali, gli orologi wall stickers, disponibili in numerosi modelli, sono dei veri e propri oggetti d'arredo che uniscono bellezza e funzionalità.

Idea progettuale per ristrutturare un appartamento di 150 mq

Soluzioni progettuali - Ristrutturare un appartamento di 150 mq: l'idea progettuale prevede un open space, tre camere, due bagni, studio e lavanderia, grazie a nuove pareti diagonali.

Positivo al Coronavirus, muore il grande architetto Vittorio Gregotti

Architettura - Il coronavirus continua la sua avanzata. Ed è lutto nel mondo della cultura con la recente scomparsa, a 92 anni, del grande architetto Vittorio Gregotti.

Attualità del design del Novecento

Complementi d'arredo - La storia del design ci ha consegnato prodotti ed eccellenze che superano le mode e le tendenze del momento e godono di fama eterna ed internazionale.