Pitture contro il surriscaldamento

NEWS DI Pittura e decorazioni06 Settembre 2012 ore 20:02
Contro isole di calore e surriscaldamento, dovuto all'azione dei raggi del sole, le pitture riflettenti aiutano il risparmio energetico e il benessere ambientale.
pitture , vernici , pigmenti , riflettenti
Arch. Valentina Caiazzo

Scelta del colore


La scelta del colore di una facciata di un edificio, non è cosa semplice.
Ci si trova spesso davanti a vincoli di tipo burocratico, legati all'esistenza in molti Comuni di un Piano del Colore, ovvero uno strumento che mira alla valorizzazione degli scenari cittadini, mediante la conservazione e la tutela del patrimonio edilizio, attuata con un indirizzo e un controllo delle specifiche opere di coloritura, pulitura e restauro delle facciate e degli edifici cittadini.

Ma non solo aspetti di controllo pubblico impediscono l'applicazione di colori stravaganti e fuori dal comune sulle facciate di casa nostra.

C'è anche spesso una problematica, legata all'assorbimento del calore e delle radiazioni dei raggi solari, che aumentano notevolmente con colori scuri e pigmentazioni eccessive, provocando surriscaldamento interno e relativi aumenti dei costi di raffrescamento e di fabbisogno elettrico.


Pigmenti IR riflettenti


Ma oggi tutto questo sembra sia in via di risoluzione.
Questo grazie a nuovi prodotti che vanno ad utilizzare dei pigmenti IR riflettenti, in grado di riflettere in parte i raggi infrarossi, responsabili dell'aumento conseguente di temperatura o di assorbire anche determinate radiazioni, corrispondenti ad altrettante determinate lunghezze d'onda.

Normalmente non ci si fa molto caso, ma la tinta e il colore della facciata fa variare notevolmente la temperatura superficiale.

Nelle giornate estive, con molto sole, una facciata tinteggiata con tonalità scure può raggiungere anche gli 80° C, mentre, nelle stesse condizioni, se tinteggiata con colori tenui e pastello, la temperatura praticamente si dimezza, restando intorno ai 40° C.
I pigmenti IR riflettenti vengono anche impiegati per verniciare i pannelli per tetti, lavorati poi a vernice continua e studiati appositamente per ridurre il surriscaldamento delle superfici esterne.


Pitture riflettenti


In commercio ci sono anche pitture studiate per sistemi a cappotto, a base acrilica, in grado di riflettere il calore ed evitare anche problemi particolari, ai sistemi di isolamento termico per facciate.
In caso ad esempio di sistemi isolanti costituiti da lastre in EPS, l'aumento di temperatura è rischioso e diminuisce le prestazioni delle parti che lo compongono: la temperatura di superficie non dovrebbe mai superare i 70 °C, al fine di evitare la formazione di crepe.

Con prodotti come StoColor X black, questo picco di temperatura è garantito, grazie alla sostituzione dei classici pigmenti neri della fuliggine e dell'ossido di ferro, con uno speciale pigmento Nir, ovvero Near Infrared, in grado di riflettere una parte dell'energia e dei raggi infrarossi.


Vernici antisolari


Tra le pitture contro il surriscaldamento ci sono anche le vernici antisolari, studiate per garantire un alto risparmio energetico, soprattutto in situazioni di tetto freddo, ovvero una copertura isolata ventilata, un'intercapedine disposta tra lo strato impermeabilizzante e lo strato di isolamento, che normalmente costituisce l'ossatura del tetto, che consente di smaltire il calore in eccesso che si accumula per irraggiamento.

Nelle città e nelle aree del Mediterraneo maggiormente soggette, per cambiamenti climatici e alta densità abitativa, alle isole di calore urbane, sistemi che riducano il surriscaldamento e migliorino il risparmio energetico, senza che sia a discapito del benessere e del clima interno delle abitazioni, sono molto richiesti e sempre in via di sviluppo.
Tra i prodotti più utilizzati ci sono appunto le vernici antisolari, ovvero pitture in grado di schermare calore, energia solare e abbagliamento da luce intensa.

Tra le vernici antisolari più diffuse, ci sono quelle per tetto freddo, come Cool Roof con Serisolar Paint, una pittura ad alto risparmio energetico, studiata appositamente per questo tipo di applicazione.

Un altro utilizzo delle soluzioni antisolari, è l'applicazione di vernici apposite riflettenti, sui lucernai, come soluzione definitiva ai problemi di insolazione, abbaglio e calore, soprattutto in edifici industriali.
Queste pitture, a base di resine sintetiche e pigmenti inalterabili, si adattano a qualsiasi tipo di superficie e materiale, come la plastica e il vetro, riducendo quasi al 90% gli abbagliamenti e l'energia solare normalmente entrante.


Rivestimento riflettente


Tra le soluzioni utilizzate in facciata per abbassare la temperatura superficiale dovuta all'esposizione solare, troviamo anche dei rivestimenti per esterni, riflettenti ed ultrariflettenti, che vanno a proteggere le superfici, abbassandone la temperatura e riducendo quindi l'energia consumata normalmente per la climatizzazione interna.
Tra i prodotti di questo genere, troviamo Oriplast reflex, un rivestimento per esterno, studiato con una composizione a base di resina sintetica e acqua, ideale per applicazioni su superfici orizzontali, inclinate e anche verticali.

riproduzione riservata
Articolo: Pitture contro il surriscaldamento
Valutazione: 4.11 / 6 basato su 9 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Pitture contro il surriscaldamento: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Destallis Roberto
    Destallis Roberto
    Martedì 5 Marzo 2013, alle ore 11:31
    Salve ...gradirei avere un consiglio in merito alla possibilità da parte di queste vernici di abbassare i costi di raffrescamento estivo di una mansarda dove non è possibile verniciare dall'esterno per la presenza di coppi classici, pensavo invece di applicare dall'interno una vernice con sfere cave in ceramica o vetro che pubblicizzano così spesso allo scopo di usare meno il condizionamento.
    Grazie
    rispondi al commento
    • Arch.caiazzo
      Arch.caiazzo Destallis Roberto
      Martedì 12 Marzo 2013, alle ore 07:30
      Per Destallis Roberto: Buongiorno, sicuramente l'uso di queste vernici è un modo per ridurre l'effetto calore.
      Sono disponibili soluzioni che riducono anche di qualche grado la temperatura.
      Chiaramente dipende molto dal l'esposizione e dall'isolamento del tetto. Saluti
      rispondi al commento
    • Matteobarozzi
      Matteobarozzi Destallis Roberto
      Martedì 29 Luglio 2014, alle ore 07:22
      Buongiorno, Thermogum della Barozzi vernici(www.pitturatermica.com) è applicabile sulle pareti e con opportuno ciclo anche sui tetti coppi compresi. Essendo una pittura termoriflettente impedirai alle superfici trattate di assorbire calore restando così più "fresche" con riduzione dei consumi energetici. Con Thermopaint all'interno avrai un effetto Thermos maggiormente efficace in inverno(riduzione della dispersione),usando meno il riscaldamento
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Pitture contro il surriscaldamento che potrebbero interessarti
Come risparmiare energia con il forno solare

Come risparmiare energia con il forno solare

Cucinare senza utilizzare gas o energia elettrica è possibile grazie al forno solare: un oggetto indispensabile per chi ama cucinare all'aria aperta in maniera naturale.
Pellicole oscuranti

Pellicole oscuranti

Le pellicole oscuranti per vetri garantiscono la difesa della nostra privacy ed una protezione efficace dai raggi del sole e dalle loro conseguenze negative.
Pannelli Solari: Casi Particolari

Pannelli Solari: Casi Particolari

Tipologia speciale di installazione e fenomeni particolari dei pannelli solari termici sono: la posa in opera in verticale e la riflessione totale.
Pitture durevoli

Pitture durevoli

La sintesi del colore attraverso il silicio. La pittura ai silicati è una pittura per esterno ed interno ad alta resistenza che per aspetto e praticità, ha rimpiazzato la calce.
Pitture silossaniche

Pitture silossaniche

Come si ottengono le resine silossaniche e quali sono gli impieghi, ottima idrorepellenza, ottima permeabilità al vapor d'acqua e resistenza all'inquinamento.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.343 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Stucco antico, spatolato veneziano Roma e provincia
    Stucco antico, spatolato veneziano...
    45.00
  • Pittura impermeabilizzante California-P
    Pittura impermeabilizzante...
    166.32
  • Soffitto legno dipinto Alessandria
    Soffitto legno dipinto alessandria...
    121.00
  • Oltrecemento sistema fai da te in microtopping Pesaro Urbino
    Oltrecemento sistema fai da te in...
    25.00
  • Tavolino francese in legno laccato e dorato
    Tavolino francese in legno laccato...
    680.00
  • Pavimento industriale
    Pavimento industriale...
    4.50
  • Tapparella acciaio coibentato
    Tapparella acciaio coibentato...
    63.00
  • Idropittura lavabile colori tenui Milano
    Idropittura lavabile colori tenui...
    5.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Weber
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.