Piastrelle maxi

NEWS DI Ristrutturazione20 Gennaio 2014 ore 17:29
Grazie all'evoluzione della tecnologia è possibile produrre piastrelle di formato fino a 300 x 150 cm e, contemporaneamente, ridurre al minimo gli spessori.
piastrelle , ceramica , gres porcellanato , posa in opera
Arch. Carmen Granata

Formati maxi di piastrelle


Abbiamo già parlato in alcuni precedenti articoli dell'attuale tendenza dell'industria ceramica a produrre piastrelle dai formati sempre più maxi, soffermandoci, però, solo sui grandi formati, quelli aventi lato intorno a 100 - 150 cm.

Piastrelle maxi: Buxy CarbonIn questo articolo, invece, descriveremo più dettagliatamente alcuni grandissimi formati perché, come già detto, è oggi possibile, grazie all'evoluzione della tecnologia, produrre piastrelle di formato fino a 300x150 cm e, contemporaneamente, ridurre al minimo gli spessori, con un risultato di grande qualità.

Questo genere di prodotto, che permette di pavimentare e rivestire gli ambienti ottenendo grandi superfici continue con un minimo numero di fughe, si è prestato in maniera particolare all'utilizzo in ambienti pubblici, come negozi, locali per la ristorazione, hall di alberghi, sale per l'intrattenimento.

Ma oggi incomincia ad essere apprezzato anche in ambito domestico, non solo in quelle case dove si hanno a disposizione vasti spazi, ma anche per la pavimentazioni di spazi di dimensioni più ridotte, come i bagni, dove l'impiego di un numero ridottissimo di maxi piastrelle permette di ottenere quell'effetto di continuità tanto ricercato.


Collezioni di piastrelle maxi


Graniti Fiandre: Mercury maximumLa collezione Aster Maximum di Graniti Fiandre si spinge oltre i confini delle tradizionali dimensioni di un prodotto ceramico, ma si presenta innovativa anche dal punto di vista del design, ispirato all'effetto spazzolato del cemento.

L'innovazione è non solo nel maxi formato da 300 x 150 cm, ma anche nell'aver arricchito le già note proprietà del gres porcellanato dell'azienda, con altre elevate caratteristiche prestazionali, come resistenza, leggerezza, flessibilità e duttilità.

Ma oltre al formato fuori dal consueto, le lastre offrono anche il pregio di uno spessore davvero minimo (tra i 3 e i 6 mm) e una superficie luminosa e levigata. Questo grazie alle tecnologie attualmente disponibili, che hanno permesso di coniugare il formato di notevoli dimensioni con lo spessore estremamente sottile ed eliminare ogni asperità di superficie.

La varietà di proposte cromatiche della collezione, studiata per dare risalto alle superfici realizzate in gres porcellanato a tutta massa, spazia dalle sfumature dell'antracite della linea Moon, fino al pallore diafano della linea Uranus.
La scelta si completa con Venus, che evoca i colori del più luminoso dei pianeti notturni e Mercury, ispirata dai crateri del pianeta roccioso.

Le caratteristiche di questo prodotto rendono particolarmente delicato il lavoro di posa in opera, che deve essere realizzato da manodopera esperta e qualificata, seguendo i suggerimenti diffusi dall'azienda anche con questo video:



Con le collezioni della serie Kerlite, Cotto d'Este ha rivoluzionato il mondo della piastrella in gres porcellanato, condensando in soli 3 mm di spessore le qualità del materiale tradizionale e introducendo anche un nuovo concetto di posa in opera senza la demolizione dell'esistente.

Piastrelle maxi: serie ExedraMa gli studi e l'evoluzione tecnologica si sono spinti oltre, permettendo, anche per questi prodotti la produzione di lastre di grandi dimensioni, che si sono concretizzate nelle collezioni Kerlite Exedra e Kerlite Global surface.

La prima serie è scaturita dalla passione dell'azienda per il marmo e da una ricerca condotta presso le cave più note al mondo del pregiato materiale, che hanno portato alla realizzazione di lastre che ne riproducono ben sei differenti varietà e sono realizzate in gres porcellanato o in gres laminato (Kerlite Plus, di spessore 3,5 mm).

I sei marmi riprodotti sono Travertino, Marfil, Calacatta, Estremoz, Pulpis e Amadeus, tra le varietà più belle e raffinate, che coprono una vasta gamma di colori e sfumature, tutti ricreati con un senso di grande naturalezza. Infatti le lastre sono realizzate con l'innovativa tecnologia inkjet che permette di ottenere l'assoluta fedeltà all'originale.

Le finiture superficiali disponibili sono tre: Naturale, Soft e Lux. La finitura Soft si caratterizza per il suo aspetto setoso, dai riflessi opalescenti; mentre la finitura Lux spicca per il riflesso semi-lucido.
Oltre alle grandi lastre da 300x100 cm, sono disponibili due sottoformati: quello da 100x100 cm e quello da 100x33,3 cm. Inoltre la collezione è disponibile anche in gres porcellanato da 14 mm di spessore.

Piastrelle maxi: Calacatta NaturaleMa i marmi della collezione Exedra non sono soltanto belli esteticamente, ma anche sicuri, perché grazie alla tecnologia antibatterica Microban®, sono protetti dalla proliferazione dei batteri.
Si tratta di una tecnologia a base di argento, grazie a cui le piastrelle di Cotto d'Este sono protette da un innovativo scudo antibatterico che elimina fino al 99,9% dei batteri dalla superficie e garantisce una protezione inalterabile da usura, condizioni climatiche e ripetute pulizie in qualsiasi ambiente di utilizzo.

La protezione viene integrata direttamente nelle piastrelle durante il processo produttivo: quando i batteri entrano in contatto con la superficie trattata, la tecnologia Microban® agisce bloccandone il metabolismo, interrompendo così il ciclo vitale dei batteri, che pertanto non sono più in grado di proliferare e sopravvivere.

L'azione antibatterica previene anche la formazione di biopellicole o biofilm, cioè quelle colonie di batteri che costituiscono una vera e propria copertura sulla superficie e che possono danneggiare la superficie che rivestono, ad esempio le piastrelle. Una volta raggiunto un certo stadio, la biopellicola può deteriorare l'aspetto del prodotto. Oltre alle considerazioni estetiche, la formazione di biopellicole ostacola ulteriormente il mantenimento dell'igiene della superficie.

Ma la possibilità di produrre lastre di grandissimo formato, ha fatto sì che il materiale andasse oltre al suo utilizzo nel settore dell'edilizia ed estendesse il suo campo di impiego all'arredo, per il rivestimento di top di cucine, mobili, lavabi, porte e complementi.

Kerlite Global surface comprende infatti 10 collezioni esclusive che consentono di scegliere tra 48 strumenti decorativi: un'ampia gamma di texture, dalle pietre ai cementi, dai legni alle tinte unite; di superfici e di colori, dal nero al bianco.

riproduzione riservata
Articolo: Piastrelle maxi
Valutazione: 5.14 / 6 basato su 21 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Piastrelle maxi: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Piastrelle maxi che potrebbero interessarti
Pavimento in ceramica impeccabile, dalla posa alla manutenzione

Pavimento in ceramica impeccabile, dalla posa alla manutenzione

Pavimento in ceramica, cosa guardare,come procedere prima e dopo la posa in opera delle piastrelle, così da evitare ingenti costi di manutenzione straordinaria.
Giusta posa delle piastrelle

Giusta posa delle piastrelle

Un pavimento può essere posato su di un apposito sottofondo oppure direttamente su un altro pavimento preesistente. Vediamo le diverse modalità di posa in opera.
Corretta posa delle piastrelle

Corretta posa delle piastrelle

Posare in opera un pavimento in piastrelle, prevede cura e attenzione. Ecco alcune cose da osservare durante questa fase per evitare spiacevoli inconvenienti.
Glossario tecnico per pavimenti e rivestimenti

Glossario tecnico per pavimenti e rivestimenti

Conoscere la terminologia tecnica si rivela molto utile sia nel confronto con altri tecnici del settore, sia per programmare i necessari interventi edilizi.
Confindustria Ceramica presenta i nuovi dati positivi del settore

Confindustria Ceramica presenta i nuovi dati positivi del settore

All'Assemblea 2017 Confindustria Ceramica ha presentato le indagini statistiche relative ai diversi comparti dell'industria ceramica italiana. Il settore cresce!...
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.267 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Scultura di cavallino in ceramica dipinta
    Scultura di cavallino in ceramica...
    530.00
  • Dittaposapiù fare casa
    Dittaposapiù fare casa...
    20.00
  • Globo piatto doccia rettangolare antiscivolo 80x100 ceramica
    Globo piatto doccia rettangolare...
    160.00
  • Edilkamin termostufa a pellet stufa blade h
    Edilkamin termostufa a pellet...
    3460.00
  • Cillichemie risanante antialghe cillit hs thermocleaner 40
    Cillichemie risanante antialghe...
    26.00
  • Silicone spray
    Silicone spray...
    8.00
  • Spatolato lucido milano, antonio liso
    Spatolato lucido milano, antonio...
    30.00
  • Askoll stick light cm 26
    Askoll stick light cm 26...
    27.33
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Faidatebook
  • Weber
  • Black & Decker
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.