Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Piantare il mughetto, convallaria Majalis

Il mughetto è un'erbacea molto diffusa anche allo stato selvatico, amante del sottobosco e con fioritura a piccole campanule, particolarmente profumata.
13 Febbraio 2013 ore 01:26 - NEWS Piante
coltivazione , mughetto , sottobosco , pianta

Mughetto Convallaria majalisPiccoli spazi e grandi profumi.
Poche piante sanno fare meglio del mughetto in questo contesto.
Si tratta di una erbacea perenne di origine nord europea ed asiatica caratterizzata da rizomi carnosi da cui si dipartono due foglie lanceolate, erette e di un bel verde intenso.
Il suo nome latino è Convallaria majalis e appartiene alla famiglia delle Liliacee.
Le sue candide campanelle ricurve della fioritura appaiono nel mese di aprile, ma il suo fogliame verde rimane tale per quasi tutto l'anno andando a ricoprire tutto lo spazio a loro disposizione. Il mese di febbraio è il momento ideale per piantarli: i mughetti non temono le gelate e, anzi, nelle prime fasi dalla loro messa a dimora, hanno la necessità di temperature abbastanza rigide.In generale meglio piantare il mughetto tra i cespugli, dove, grazie ad una luce filtrata e zone semiombrose, si sviluppa velocemente in quello che è il suo habitat naturale.
Rilascerà il suo gradevole profumo, decorando con i suoi piccoli fiori , proprio ocme accade nei sottoboschi allo stato selvatico.



Se non avete spazio in giardino le piantine possono anche essere coltivati in vaso e addirittura anche in appartamento; anche in questo caso saprà regalarvi grandi soddisfazioni.

La fioritura del mughetto è particolarmente ricca e prolungata; nel caso la coltivazione avvenga, come detto in precedenza, in vaso, al termine della primavera e della fioritura, le piante devono essere collocate in terra, oppure rinvasate in altri contenitori leggermente più grandi.

A pieno sviluppo la piantina raggiungerà circa i 15 cm di altezza, con punte in certi casi di 20 - 25 cm, con un unico fusto fiorale centrale.Mughetto Convallaria majalis, fioriSul fronte colturale il mughetto non ha particolari esigenze e si adatta benissimo al terriccio universale, anche se in realtà la pianta ha una predilezione per i terreni calcarei soffici e ricchi di humus. Importante è mettere le piante in ombra o mezza ombra e disponendo i bulbi ben distanziati (almeno 8 - 10 centimetri).
Si propaga con un rizoma che può essere interrato sia in autunno, sia, come detto, proprio verso la fine dell'inverno, in modo da godere della fioritura, secondo il clima del nostro Paese, per tutta la durata del periodo primaverile. Per quanto riguarda l' irrigazione, i mughetti non richiedono tanta acqua tutta insieme, ma somministrata con una certa frequenza. Importante, comunque, non lasciare che il terreno si secchi completamente. Questo vale, ovviamente, per le piante in vaso, che necessitano di annaffiature abbondanti soprattutto quando appena piantate e quando spunta la piccola gemma. Per quelle in terra, invece, basterà la pioggia. Mughetto Convallaria majalisL'annaffiatura del mughetto deve cessare quando le foglie cominciano a seccare, lasciando che cadano senza reciderle.
Si tratta di una pianta che odia i ristagni idrici ma, al tempo stesso, devono essere evitati i terreni troppo secchi.
L'ultima considerazione riguarda la sua velenosità. Il mughetto infatti, è una pianta che produce come frutto una bacca di colore rosso e molto tossica.
Al suo interno infatti ci sono gradi quantità di glucoside. Meglio, quindi, tenerlo lontana dalla portata di quadrupedi e bambini.

riproduzione riservata
Articolo: Mughetto, Convallaria Majalis
Valutazione: 3.82 / 6 basato su 11 voti.

Mughetto, Convallaria Majalis: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Lux.luce.35
    Lux.luce.35
    Venerdì 2 Maggio 2014, alle ore 21:33
    Sulla simbologia del Mughetto, pianta della dea Freyahttp://www.cavernacosmica.com/il-fiore-di-calendimaggio-il-mughetto/
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
329.117 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Mughetto, Convallaria Majalis che potrebbero interessarti


Scilla Hispanica, la bulbosa da sottobosco

Giardino - Per un gairdino ad effetto naturale come un fresco sottobosco, si possono utilizzare i bulbi di Scilla Hispanica, con i loro fiorellini colorati a campanula

Alocasia: come coltivare la pianta orecchie di elefante

Piante - Una pianta sempre verde ed esotica, spettacolare per il suo fogliame simile a orecchie di elefante e per la sua rara fioritura, è l'alocasia in tutte le sue specie

Coltivazione aglio orsino

Piante - L'aglio orsino è un'erbacea perenne simile per sapore e odore all'aglio, facile da coltivare e da sfruttare in cucina come insaporitore per carne o pesce.

Coltivare Camelie

Giardino - Caratteristiche principali di una tra le piante da fiore arbustive o arboree di maggior pregio estetico e dalle possibilità di utilizzo a molti sconosciute.

Consigli per la coltivazione dei bulbi fioriti

Giardinaggio - I bulbi da fiore sono piante che con oltre duecento varietà portano colore e profumo in giardino come in casa, se coltivate in vaso. Ecco come predersene cura.

Vantaggi della coltivazione aeroponica delle piante in casa

Giardinaggio - Coltivare piante senza l'aiuto del terreno, con il potenziamento delle sostanze nutritive, in assenza di germi e batteri, per una migliore crescita e produzione

Coltivazione della zamia in appartamento

Giardinaggio - La zamia, conosciuta anche come pianta di Padre Pio, è una sempreverde, resistente e succulenta tropicale molto adatta alla coltivazione in vaso in appartamento

Micro gardening

Giardino - Il micro gardening è una soluzione che si sta diffondendo tanto nel mondo, con la finalità di realizzare piccoli orti-giardino utili all'ambiente e alla società

Saintpaulia in casa

Giardino - Di origine africana, la Saintpaulia è una pianta che ben si adatta al clima d'appartamento e che regala senza troppe pretese, fiori colorati tutto l'anno.