Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Pareti in silicone: Biohome

Vicino a Kuala Lumpur, palafitte high tech, con pareti ecosostenibili in silicone, per un nuovo approccio al contesto.
- NEWS Progettazione
pareti

biohome_1 graftlab.comTema molto attuale di questi tempi è il rapporto tra lo spazio architettonico e il contesto, in un'ottica sostenibile; l'evoluzione rapida tra ambiente e forme architettoniche richiede infatti edifici sempre piu' flessibili, armoniosi, luminosi.

Un ottimo esempio di questo nuovo approccio sono le 6 Biohome di Graft lab, studio berlinese che con questo progetto ha già vinto il Green Home competition (2009).

biohome_2 graftlab.comSituate nell'isolotto malese di Bird Island, vicino a Kuala Lumpur, queste ville ecosostenibili, ad impatto ambientale quasi nullo, iniziate nel 2007, hanno una struttura in pietra, vetro, bambù e materiali riciclati, che sostiene una vera e propria fasciatura in materiale siliconico.

Il silicone, sintetizzato nel 1907 da Frederick Stanley Kipping, è un polimero inorganico basato su una catena di silicio-ossigeno, che può essere facilmente sottoposto a vulcanizzazione, policondensazione e poliaddizione e per questo utilizzato per svariati usi in molti settori, per le sue caratteristiche di adattabilità, che unita a leggerezza e flessibilità sta alla base di questo progetto.

biohome_3 graftlab.comSono ville inserite in un complesso residenziale interamente alimentato da pannelli fotovoltaici. Come appena appoggiate sull'acqua, sono una sorta di palafitte tecnologiche, dal telaio invisibile con ampi pontili di collegamento.

Presentano un vestito formato da bende high tech che isolano termicamente l'edificio e riflettono la luce del sole, proteggendo l'interno dai raggi ultravioletti e dall'alto tasso di umidità dell'isola.

Questa struttura inoltre è anche in grado di raccogliere l'acqua piovana per il riciclo ed assicurare una buona ventilazione naturale degli ambienti interni.

biohome_ elementi in silicone_ graftlab.comHa uno schema ad impianto ecosostenibile, che si basa sull'idea di rovesciare il rapporto tradizionale tra spazi privati e spazi aperti, liberando dalla schiavitù delle classiche pareti. Invece delle finestre ci sono delle fessure tra le porzioni di tessuto che trasformano il tradizionale concetto di parete e aprono scorci inediti sia verso il cielo che verso il paesaggio circostante.

Innovazione nella pianta, nella struttura, ma soprattutto nei materiali: mentre le pareti esterne sono in vetro, quelle interne sono interamente in silicone, composte da un sistema scorrevole, che va a ricreare la privacy.

Una sorta di abito su misura che caratterizza questa architettura tropicale: una pelle di silicone che è in grado di compiere una torsione lungo le facciate, cambiandone la trasparenza e permettendo di godere del paesaggio dall'interno. La struttura stessa della tenda nella sua parte superiore, impedisce alla luce del sole di colpire direttamente la struttura principale.

biohome_4 graftlab.comQuesta pelle è un elemento chiave nel sistema di recupero dell'energia: il silicone è stato scelto per la sua elevata resistenza all'umidità e ai raggi UV, ma diventa anche strumento diretto per il controllo della temperatura e della ventilazione degli interni.

Un livello di incapsulamento innovativo, che fonde insieme tecniche e materiali di nuova generazione, interno ed esterno, in un'unica soluzione di continuità, che per il suo livello di ecosostenibilità ha anche ricevuto il punteggio più alto di precertificazione LEED Platinum.

www.graftlab.com/

riproduzione riservata
Articolo: Pareti in silicone: Biohome
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.

Pareti in silicone: Biohome: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
332.179 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img boy986
Buongiorno,vivo al piano terra di un condominio degli anni '60 e da quando ho cambiato gli infissi e isolato i muri perimetrali con pannelli depron e intonaco mi si forma condensa...
boy986 26 Luglio 2021 ore 09:54 6
Img dariocasna
Salve a tutti,avendo dovuto togliere i termosifoni dalla nicchia sotto le finestre, mi rimane disponibile una superfice con spessore di 5 cm (tra parete e termosifone) per mettere...
dariocasna 04 Luglio 2021 ore 21:10 3
Img dariocasna
Salve,5 anni fa ho fatto l'isolazione interna del mio appartamento sulle pareti in neoforato K da 28 cm. (mattone forato 8 cm + camera aria 12 cm + mattone forato 8 cm) con...
dariocasna 18 Giugno 2021 ore 15:20 18
Img alessandro dessi
Salve,recentemente ho acquistato 1 litro di fissativo, ma non dice esattamente in ml con quanta acqua va diluito.Qualcuno magari potrebbe aiutarmi?Grazie mille, Alessandro.
alessandro dessi 16 Giugno 2021 ore 22:00 5
Img specleo
Buongiorno, da circa 1 anno ho ristrutturato casa e sui muri di nuova costruzione (a differenza di quelli gia esistenti) si sono create tante crepe molto sottili, come ragnatele o...
specleo 27 Maggio 2021 ore 09:00 1