I pannelli fotovoltaici rossi: perfetti per mimetizzarsi in zone sottoposte a vincolo

NEWS DI Soluzioni progettuali20 Maggio 2016 ore 16:23
I pannelli fotovoltaici rossi costituiscono una svolta nel mondo del fotovoltaico. Adatti nei centri storici si mimetizzano con le tegole e con i coppi in cotto

I pannelli fotovoltaici mimetici


È un fatto risaputo, che in zone della città rientranti nel centro storico o in aree sottoposte a vincolo paesaggistico e ambientale è molto difficile, se non impossibile, ottenere tutte le autorizzazioni necessarie per poter installare un impianto fotovoltaico sul tetto della propria casa.

Questa limitazione è dettata proprio dagli elementi che compongono l'impianto fotovoltaico, ovvero, i moduli fotovoltaici e tutte le strutture annesse, necessarie per una corretta installazione dei pannelli, che se posate in opera sulle coperture degli edifici dei centri storici, generalmente realizzate con tegole e coppi, vanno a deturpare il paesaggio, poiché, secondo la normativa italiana in materia, questo deve rimanere invariato, senza alcun tipo di alterazione che ne modifichi l'originalità storica.

Pannelli fotovoltaici i vincoli dei centri storici
Per ovviare a questo problema le aziende che producono cella fotovoltaiche hanno ideato e immesso sul mercato i coppi fotovoltaici e le tegole solari, elementi trasparenti che, simulando i coppi e le tegole in cotto, tipici elementi delle coperture dei centri storici, sono in grado di produrre energia, poichè appunto realizzate con speciali celle fotovoltaiche. Questa soluzione risulta sicuramente molto valida e risolutiva rispetto al problema dell'impatto ambientale e alla salvaguardia dei centri storici. Tuttavia, spesso, soprattutto in tetti dalla grande estensione, questa scelta può risultare molto dispendiosa, rendendo questo tipo di investimento eccessivamente oneroso per il singolo proprietario.

Ma un passo importante è stato fatto invece con la realizzazione di pannelli solari di colore rosso, adatti per essere integrati sui tetti degli edifici mimentizzandosi perfettamente con la coperture sottoposte a vincolo ambientale.



I moduli fotovoltaici rossi


Un’azienda veneta che ha immesso sul mercato questo tipo di pannelli definiti mimetici è la Azimut®, un marchio tutto italiano che produce moduli fotovoltaici standard e personalizzati, prestando molta attenzione alla qualità del prodotto e al servizio di installazione e manutenzione fornito al cliente.

I prodotti di Azimut, tra i quali rientrano anche i moduli fotovoltaici rossi sono tutti Made in Italy, certificati e garantiti per una durata maggiore nel tempo e una resa superiore rispetto alle classiche tegole e coppi fotovoltaici trasparenti.

I pannelli fotovoltaici rossi sono stati ideati per supportare lo sviluppo di tecnologie energetiche agendo nel pieno rispetto dell’ ambiente .


Questa linea di moduli fotovoltaici prodotta da Azimut® si chiama RED, proprio in virtù del colore rosso che caratterizza queste piccole celle fotovoltaiche e che si mimetizza perfettamente con il colore rosso tipico delle tegole e dei coppi in cotto, conferendo all’edificio un armonioso aspetto estetico.

Così i moduli diventano parte integrante del tetto e possono usufruire anche di tutti gli incentivi in materia. Le potenze in cui sono disponibili sono essenzialmente due: il pannello di 230 e quello di 250 Wp di potenza.

Per garantire una maggiore resistenza e durabilità nel tempo, i moduli sono dotati, inoltre, di un vetro ultra-resistente, dallo spessore di 4 mm, che presenta un foglio protettivo costituito da un laminato multistrato trasparente, a base di poliestere, capace di resistere a un carico di neve pari a 5400 Pa.

Pannelli fotovoltaici rossi di Azimut®
I formati disponibili variano di dimensioni in funzione della potenza: il modello RED 230 ha dimensioni 990x1650 mm ed è costituito da 60 celle policristalline del tipo 156 x156 mm; il modello RED 250 invece, ha dimensioni 990x1806 mm ed è costituito da 66 celle policristalline 156 x156 mm.

Pannelli fotovoltaici rossi caratteristiche tecniche di Azimut®
I prodotti della azienda Azimut sono tutti di ottima qualità e hanno una garanzia di 30 anni sulla potenza nominale dell’impianto, che ovviamente va a diminuire dopo un determinato lasso di tempo; infatti, questa è pari a 97% dopo 1 anno, 90% dopo 15 anni, 80% dopo 30 anni.

La qualità dei materiali e dei processi di produzione rende questi pannelli solari tra i migliori prodotti sul mercato, inoltre, la possibilità di realizzarli con il colore rosso, integrabile perfettamente con le coperture in cotto, li rende molto versatili e quindi adatti a qualsiasi contesto vincolato.

Pannelli fotovoltaici rossi dettaglio di Azimut®
Un’altra azienda specializzata nella produzione dei pannelli fotovoltaici rossi è la SPSistem Srl, che realizza la Linea Tile Red - 250Wp.

Si tratta di moduli fotovoltaici realizzati con celle rosso mattone che inserite in profili e strutture metalliche dello stesso colore, si integrano perfettamente nelle strutture esistenti di tetti realizzati con tegole e coppi.

Con questa soluzione il modulo fotovoltaico, oltre a rappresentare un’importante innovazione tecnologica nel ramo della produzione di energia green, diventa un gradevole elemento architettonico che si inserisce perfettamente nell’ambiente circostante, particolarmente adatto ad applicazioni su pensiline, facciate architettoniche o costruzioni residenziali.

Schema di pannello fotovoltaico rosso di SPSistem Srl
Questi pannelli hanno un alto grado di resistenza agli agenti atmosferici, quali grandine, neve, nebbie saline e all'ammoniaca; inoltre, i moduli di questa azienda sono dotati di un vetro prismatico antiriflesso dello spessore di 4 mm e appartengono alla classe 1 di resistenza al fuoco, quindi vengono considerati come elementi a basso rischio combustione.


Indicazioni sulle installazioni dei pannelli fotovoltaici rossi


Quando ci si appresta ad eseguire l'installazione di moduli di questo tipo è consigliato far riferimento alle normative locali prescritte appositamente per l’installazione di moduli fotovoltaici.
Le operazioni di montaggio e installazione devono essere effettuata da personale qualificato, con esperienza nell'ambito degli impianti elettrici sotto tensione e specificatamente di sistemi fotovoltaici.

Un accorgimento importante da adottare durante la fase di installazione è quella di coprire la superficie frontale dei moduli fotovoltaici con un panno opaco o con altro materiale, poichè i moduli fotovoltaici esposti alla luce solare generano immediatamente alta tensione e corrente, e questo può essere altamente rischioso per l'installatore

In merito alla struttura di montaggio, questa dovrà spettare gli standard in vigore nel luogo di istallazione e dovrà essere ben saldata alla copertura, per evitare danni a cose o persone nei dintorni.

Pannelli fotovoltaici rossi di SPSistem Srl
Oltre alle specifiche prettamente tecniche, ruolo importantante giocano anche le condizioni ambientali e climatiche del sito. Infatti, la temperatura ambiente ideale per l'installazione va da -20 °C a 40 °C, mentre la temperatura di esercizio ottimale varia da -20 °C a 83 °C.

Non bisogna immergere i moduli in acqua e non bisogna esporli in modo continuo a getti d’acqua. Inoltre, per evitare danneggiamenti delle celle fotovoltaiche, non bisogna installarli in zone soggette a corrosione ovvero ad alta concentrazione di sale o zolfo.

Relativamente all’orientamento dei pannelli, quello ottimale è in direzione Sud per l’emisfero Nord e verso Nord per l’emisfero Sud, con un’inclinazione di circa 30° rispetto al piano.
Ovviamente su una superficie dove sono presenti più pannelli, l’orientamento dei moduli collegati in serie deve essere il medesimo per tutti.

riproduzione riservata
Articolo: Pannelli fotovoltaici rossi
Valutazione: 5.89 / 6 basato su 9 voti.

Pannelli fotovoltaici rossi: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Pannelli fotovoltaici rossi che potrebbero interessarti
Pannelli fotovoltaici e vincolo paesaggistico: i chiarimenti del Tar

Pannelli fotovoltaici e vincolo paesaggistico: i chiarimenti del Tar

Leggi e Normative Tecniche - I pannelli fotovoltaici, fonti di energia rinnovabile, non sono soggetti a vincoli paesaggistici. Lo ha dichiarato il Tar della Lombardia con una recente sentenza
Pannelli fotovoltaici come isolanti

Pannelli fotovoltaici come isolanti

Impianti - I moduli fotovoltaici installati sul tetto delle abitazioni non solo producono energia pulita ma fungono anche da ottimo isolamento termico.
Fotovoltaico ed estetica

Fotovoltaico ed estetica

Impianti - Pannelli che non danneggiano l'aspetto architettonico.

Manutenzione Fotovoltaico

Impianti - La manutenzione degli impianti fotovoltaici è semplice ed economica ma, se è trascurata, ha conseguenze sulla resa dell'impianto che può ridursi anche del 20%.

Ombreggiamento Fotovoltaico, problemi e scarsa resa

Impianti rinnovabili - L'ombreggiamento, anche localizzato, dei pannelli fotovoltaici può provocare danni irreversibili nonché problemi reali di malfunzionamento e scarsa resa.

Pannelli fotovoltaici e abbagliamento

Impianti rinnovabili - L'installazione di pannelli fotovoltaici può provocare fenomeni di abbagliamento potenzialmente pericolosi; vediamo come la giurisprudenza ha risolto il caso.

Inquinamento Elettronico Raee

Normative - La distribuzione degli impianti a pannelli solari fotovoltaici ha richiesto una normativa che tuteli in parte l'ambiente dalla notevole invasione elettronica.

Impianti e Pannelli Solari

Impianti - Per i moderni edifici o in caso di ristrutturazioni di impianti esistenti, sono semplicemente reperibili in commercio le tecnologie per ridurre la spesa energetica.

Installazione e Collaudo Fotovoltaico

Impianti - Le condizioni standard per i pannelli solari fotovoltaici sono una intensità luminosa di 1000 W/mq e una temperatura della cella di 25°C anche per il collaudo.
REGISTRATI COME UTENTE
295.600 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Caravan box base
    Caravan box base...
    3260.00
  • Caravan box mobile
    Caravan box mobile...
    3320.00
  • Tavolino italiano di design rossi di albizzate
    Tavolino italiano di design rossi...
    1350.00
  • Pannelli coibentati
    Pannelli coibentati...
    45.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Kone
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.