Orto invernale

NEWS Giardino23 Dicembre 2012 ore 03:00
Anche durante la stagione invernale è possibile coltivare con successo varietà precoci nell'orto, utilizzando qualche accortezza nei confronti del freddo.
orto , pacciamatura , orto invernale , primizie
orto invernaleSpesso viene naturale di pensare che l'orto sia uno spazio coltivabile soltanto dalla primavera in poi. Sicuramente la fase estiva è quella in cui l'orto esprime il suo massimo, ma, in realtà, ci sono alcune piante che riescono a prosperare anche in inverno e che, addirittura, apprezzano le gelate notturne. Certo, più il clima è caldo, più aumenta lo spettro delle piante utilizzabili, ma in generale, è sbagliato considerare l'orto come uno spazio morto nei mesi invernali.Come sempre, però, per rendere produttivo l'orto occorre un po' di lavoro. In realtà si tratta di tutta una serie di operazioni che andrebbe fatta comunque, indipendentemente dalle colture invernali, perchà© consente e garantisce anche una migliore resa per le coltivazioni estive. orto invernaleInnanzitutto per l'orto invernale, si procede con il rimuovere completamente tutti i resti delle coltivazioni concluse. Pomodori, fagioli, zucchine, melanzane e quant'altro devono essere completamente rimossi. Sono da asportare completamente. Importante rimuovere tutto: sia le piante appassite che le radici oltre a tutto il fogliame.Il terreno deve tornare ad essere completamente libero in modo da evitare che i vari residui offrano occasione per prosperare a parassiti e marciumi. Dopo questa prima operazione di pulitura occorre procedere con una accurata e oculata concimazione.La soluzione migliore su questo fronte è il letame maturo, che va a migliorare le caratteristiche generali del terreno e consente di apportare un ottimo contributo di azoto.Il risultato di questo lavoro sarà avere un terreno soffice, facile da coltivare e molto fertile, indipendentemente dalle colture che si andranno ad impiantare. Le verdure invernali non sono molte e ruotano tutte intorno ad un protagonista assoluto: il cavolo.Quindi via libera a suoi simili, come cavoli, verze e broccoli. Queste sono le coltivazioni che il nostro orto potrà ospitare senza grossi problemi. Addirittura le gelate notturne donano a queste piante un'ulteriore fragranza che le rende ancora più saporite e buone. orto invernale, broccoloI cavoli normalmente si comprano piccoli e si mettono a dimora come piantine, per poi lasciarli sviluppare senza praticamente effettuare alcuna manutenzione.Diversa invece la situazione per gli altri possibili ospiti del nostro orto invernale. Gli spinaci, le scarole e le cipolle si piantano normalmente in file e si lasciano crescere fino alla raccolta.Se si vive in località balneari o con climi particolarmente miti, si possono anche progettare coltivazioni di radicchi ed insalate, ma queste piante difficilmente tollerano il gelo. In questo caso meglio predisporre comunque una piccola serra, anche fai da te, magari utilizzando del tessuto non tessuto, in modo da formare dei piccoli tunnel di coltivazione, che riparino le verdure dal freddo più intenso e dagli sbalzi termici. Tunnel ortoOltre a questa varietà di ortaggi, passato il Natale, si può procedere anche con la scelta di verdure e specie precoci; ovvero le prima che ci daranno soddisfazione proprio all'inizio della primavera. Non solo per la raccolta però queste verdure sono idonee. Il fattore precocità, è fondamentale anche in relazione alla scrsa durata delle giornate e delle ore di luce. Perchè l'orto sia comunque ben protetto in relazione alle gelate e al freddo invernale, è preferibile attuare una buona pacciamatura alla base delle piantine, che va a limitare sia l'evaporazione dell'acqua e dell'umidità del terreno, sia a proteggere dagli sbalzi di temperatura. La pacciamatura può essere effettuata sia con foglie secche, che con della paglia o addirittura con teli specifici, in TNT o amido di mais, ecologico e biodegradabile.
riproduzione riservata
Articolo: Orto invernale
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 2 voti.

Orto invernale: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Orto invernale che potrebbero interessarti
Orto su ruote per prodotti a Km zero

Orto su ruote per prodotti a Km zero

Orto e terrazzo - Soluzioni originali per il proprio orto ne sono giunte parecchie, questa ci mancava, parliamo spesso di prodotti a km zero, con Truck Farm sembra sia fattibile.
Pacciamatura per l'orto

Pacciamatura per l'orto

Orto e terrazzo - Pacciamare l'orto e il giardino durante l'inverno è un'operazione utile e pratica, che può essere fatta sia con prodotti organici che teli particolari in tnt.
Orto da terrazzo in scatola

Orto da terrazzo in scatola

Giardino - La schiera degli orticoli urbani è sempre più in aumento. Persone che vogliono ritrovare il contatto con la terra e i suoi prodotti, anche abitando in

Terreno dell'orto e risparmio idrico

Giardino - Sarchiatura, scerbatura, pacciamatura e ombreggiamento per preservare gli ortaggi e risparmiare acqua di irrigazione.

Orto all'aeroporto

Giardino - Di riconversioni edilizie si sente spesso parlare. Accade con luoghi di cultura, con cinema e anche con aree dimesse. Ma forse non tutti sanno che vale

Orto sociale urbano

Giardino - Nasce in Sardegna, a Settimo San Pietro, in provincia di Cagliari, il primo orto sociale urbano, costruito cioè su terreno cittadino, della regione, battezzato

Ristorante con l'orto

Giardino - E? l?ultima moda in fatto di locali e cucina. Non più prodotti a km zero, ma addirittura a metri zero. Già diffusi in Europa e negli stati

Progettare un orto a prode rialzate

Orto e terrazzo - Qualche consiglio sulla progettazione di un orto domestico, considerando forma, clima e caratteristiche delle aiuole e disponendo le prode anche in modo rialzato.

Coltivare un orto sinergico

Giardino - L'orto sinergico è un modo innovativo di concepire la coltura,che avviene senza ricorrere a prodotti chimici e che si basa sulla convivenza delle diverse piante.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img stefanobarbieri
Premetto che sono un analfabeta degli aggeggi elettrici.Al mare ho una lavastoviglie che saltuariamente uso e con un acqua durissima, ma funzionava tutto quando ha cominciato a...
stefanobarbieri 27 Luglio 2016 ore 18:08 2
Img simonecet
Salve a tutti, per lavoro sto prendendo in affitto un appartamento in uno stabile al primo piano con scala esterna che accede a 3 portoni, ciascuno di questi portoncini esterni...
simonecet 27 Settembre 2018 ore 11:43 13
Img omar12
Salve,nel mio condominio è stato necessario sostituire il cilindro del portone. Il nuovo cilindro è un modello ovale CISA 8210 28-28, esteriormente del tutto...
omar12 16 Settembre 2018 ore 18:38 1
Img patriziacapozzi
Faccio parte di un condominio composto da quattro unità.Io però sin dalla costruzione, avendo un giardino di proprietà ho preferito non aver nessuna porta di...
patriziacapozzi 04 Novembre 2015 ore 11:01 1
Img sergioco.
Salve, Abito in un condominio, in cui alcuni di noi condomini siamo proprietari di piccoli lotti di terreno ad uso orto adiacenti al marciapiede che circonda l'edificio.Questi...
sergioco. 31 Gennaio 2014 ore 22:11 1
REGISTRATI COME UTENTE
304.655 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Weber
  • Claber
  • Rockwool
  • Saint-Gobain ISOVER
MERCATINO DELL'USATO
CHIEDI PREVENTIVI DEL SETTORE:
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.