Orchidee da appartamento

NEWS DI Giardino07 Febbraio 2012 ore 01:01
Alcune vareità di orchidee di facile coltivazione, da tenere anche in appartamento, caratterizzate da copiosa fioritura primaverile.
acqua , inverno , coltivazione , luce
Nero Wolfe ne teneva una incredibile e preziosa collezione nella sua casa di New York. Un ultimo piano adibito a vivaio che conteneva moltissimi esemplari di orchidea. Un fiore tanto bello e affascinate, da colpire la fantasia di Rex Stout, tanto da farne una caratteristica del suo personaggio più famoso. L'orchidea, però, ha milioni di fans sparsi per tutto il mondo. Una specie che per molti rappresenta il fiore per eccellenza e che vanta moltissime varianti. Esistono, infatti, moltissime, varietà di questa pianta anche se le più note sono quelle tropicali che, comunemente possiamo trovare presso tutti i vivai. La prima immagine di questi fiori, normalmente, si rifà alle specie tropicali, tuttavia pochi sanno che esistono varianti che vivono serene nei nostri boschi e che posiamo vedere in fiore nel periodo primaverile. Queste, però, non sono sicuramente adatte ad essere coltivate in appartamento, oltre al fatto che, normalmente, sono anche protette. Per il clima da appartamento, quindi, risultano preferibili le varianti tropicali, in particolare le specie più frequenti sono le Phalaenopsis (chiamata anche Orchidea a farfalla), i Dendrobium ed i Cymbidium. Le ultime dell'elenco sono le più resistenti anche in climi freschi e possono essere anche coltivate in giardino. Tuttavia sarebbe meglio metterle in luoghi riparati nei mesi più freddi. Le altre due specie prediligono il caldo e non sono sicuramente adatte alla coltivazione in giardino. In commercio se ne trovano molte varianti che hanno, ovviamente, esigenze diverse. Tuttavia esistono delle regole di fondo che sono comuni. Innanzitutto la luce, le orchidee da appartamento sono piante tropicali e hanno bisogno di molta luce, non una esposizione diretta che cuoce le piante, ma luminosità diffusa che favorisce lo sviluppo della pianta. Anche nei mesi estivi, quindi, meglio proteggere la pianta dall'azione diretta dei raggi solari tenendola in luoghi ombreggiati. In secondo luogo l'acqua, che una pianta tropicale deve ricevere spesso. Ogni 4, 5 giorni procedere quindi ad annaffiature abbondanti avendo cura di non inzuppare il suolo. Considerate, inoltre, che la pianta dovrebbe essere mantenuta ad una temperatura costante tra i 20 e i 25 gradi e in ambienti con una elevata umidità. In questo senso, quindi, è necessario tenerle lontano da fonti di calore dirette o tenere vicino umidificatori. Questo vale sia in inverno con il riscaldamento che in estate con il condizionatore. L'acqua ideale per innaffiare le orchidee è quella piovana, anche se è possibile usare quella del rubinetto, facendola prima decantare per qualche giorno, in modo da permettere al cloro di evaporare ed al calcare di depositarsi sul fondo del recipiente. Innaffiare con acqua non adatta, determinerebbe un eccessivo deposito di calcio sul substrato di coltivazione e soprattutto sulle radici, che si rovinerebbero irrimediabilmente. In ultimo, per quello che riguarda la messa a dimora, bisogna tenere presente che le orchidee hanno un apparato radicale che non affonda nel terreno. Per questo hanno bisogno di terreni morbidi e non troppo compatti. In generale, quindi, si cerca di replicare questo habitat usando pezzetti di corteccia, argilla espansa o sfagno mescolando il tutto con torba. Normalmente le orchidee non vengono rinvasate frequentemente, se lo si fa la ragione è nella duplicazione della pianta, quando si dividono i cespi, oppure quando le radici non riescono più ad essere contenute dal vaso. Sul fronte concimazione procedere con prodotti specifici ma in dosi limitate ogni 10, 15 giorni.
riproduzione riservata
Articolo: Orchidee da appartamento
Valutazione: 4.22 / 6 basato su 23 voti.

Orchidee da appartamento: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Orchidee Frascati
    Orchidee Frascati
    Giovedì 13 Dicembre 2012, alle ore 10:29
    Sono delle piante meravigliose che consigliamo a chiunque, purché riesca a dedicargli la giusta dose di tempo quotidiano (10-20 minuti).
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Orchidee da appartamento che potrebbero interessarti
Belladonna, velenosa e utile

Belladonna, velenosa e utile

Giardino - Conosciuta fin dall'antichità per le proprietà velenose anche gravi, la belladonna è una pianta caratterizzata da bacche nere e una fioritura abbondante.
Camelia invernale

Camelia invernale

Giardino - La Camelia Sasanqua è la specie ideale per avere un angolo del giardino o del balcone, fiorito e scenografico anche in pieno inverno e con temperature molto rigide.
Coltivazione Pyracantha bonsai

Coltivazione Pyracantha bonsai

Piante - Il pyracantha è un tipo di pianta perenne, particolarmente adatta da tenere all'esterno, ma bellissima e decorativa anche in casa durante l'inverno, come bonsai.

Gerbera in terra e in vaso

Piante - Ottima per i bouquet estivi anche da sposa, la gerbera è una pianta rustica di facile coltivazione sia in piena terra che in vaso, da tenere in clima mite e riparato.

Coltivare la vite

Giardino - Coltivare la vite creando in giardino una bella pergola, dove godere durante l'estate, del fresco e, con la specie giusta, anche dell'uva.

Coltivazione invernale degli spinaci

Orto e terrazzo - Tra le specie di ortaggi facilmente coltivabili già verso la fine dell'inverno, gli spinaci sono tra le più semplici e disponibili in molte varietà diverse.

Orto aeroponico in attesa del volo

Giardino - Orto e aeroporto sembra sia un binomio che va di moda. Poco tempo fa avevamo parlato dello storico aeroporto di Berlino Tempelhof

Mammillarie

Giardino - Le Mammillarie sono le piu' numerose tra le piante grasse cactacee e sono molto ricercate perchè sono caratterizzate da abbondanti e frequenti fioriture.

Specie di conifera esotica e rara

Giardino - Alcuni esempi di specie di conifera non comune, da utilizzare in abbinamento, anche nei nostri climi e in città, in piccoli giardini, rocciosi e non.
REGISTRATI COME UTENTE
295.459 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Rigenal p polvere gr 100
    Rigenal p polvere gr 100...
    6.05
  • Compo sana terriccio per azalee e rododendri
    Compo sana terriccio per azalee e...
    4.99
  • Elettrovalvola programmabile Claber
    Elettrovalvola programmabile claber...
    118.90
  • Tenda da balcone
    Tenda da balcone...
    633.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Weber
  • Black & Decker
  • Kone
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.