Oleandro, pianta mediterranea

NEWS DI Giardino05 Agosto 2012 ore 01:04
Simbolo di un clima mediterraneo, l'oleandro è una pianta molto scenografica, con una fioritura abbondante e colorata per tutta l'estate.
acqua , arbusti , terriccio , verde
Arch. Valentina Caiazzo
Per alcuni è il simbolo dell'estate. Delle località marine e del caldo estivo. Quello buono. Quello senza afa.Non a caso, l'A12, l'autostrada Genova – Livorno, ne ha centinaia di esemplari muticolore, come spartitraffico tra i due sensi di marcia. È l'oleandro, un arbusto sempreverde, spontaneo nel bacino del Mediterraneo e sempre più coltivato con scopi ornamentali.La pianta appartiene alla famiglia delle Apocynaceae ed ha un portamento arbustivo, non molto ramificato, con rametti non troppo pesanti che partono dalla ceppaia centrale in modo eretto, per poi piegarsi dolcemente verso la fine. I rami giovani sono verdi, mentre man mano che invecchia la corteccia dell'oleandro tende ad un colore grigiastro. Le foglie sono lanceolate e abbastanza sottili, coriacee e con una nervatura centrale piuttosto forte. I fiori dell'oleandro, vistosi e coloratissimi, variano dalle tonalità del rosa al bianco, dal rosso al giallo intenso; sono simmetrici e raggruppati in calici, suddivisi in 5 lobi; sbocciano dall'inizio del periodo primaverile, nei mesi di aprile e maggio, fino all'autunno inoltrato. Sono state selezionate numerose cultivar a fiore doppio, particolarmente scenografiche e resistenti. L'oleandro ha anche dei frutti, stretti e allungati, bruno-rossicci, che assomigliano a dei baccelli e che possono raggiungere anche i 15 cm di lunghezza. Una volta maturi, si aprono nel senso longitudinale, facendo fuoriuscire i semi. Questi, piccoli e allungati, sono ricoperti da una peluria ad ombrello, detta pappo, la cui forma facilita la dispersione anche a lungo raggio, tramite i venti.L' oleandro è anche molto sensibile al freddo. Predilige climi miti, caldi e asciutti, ma non scende mai sotto i 5 gradi. Nelle zone temperate e tendenzialmente fredde è preferibile ritirarlo durante il periodo invernale. Per quanto riguarda il terreno, non ci sono particolari esigenze. L'oleandro si adatta bene anche su terreni difficili. Nota fondamentale invece sono le innaffiature. Nel periodo estivo è bene che siano regolari, evitando ristagni, ma anche eccessiva aridità del suolo. Mentre in inverno, la quantità d'acqua deve essere drasticamente ridotta, per evitare marciumi e ristagnamento.Per un corretto sviluppo, anche in vaso, è preferibile eseguire il rinvaso dell'esemplare, una volta ogni due o tre anni, mischiando al terreno concime granulare e sangue di bue. Quest'ultimo è un ottimo prodotto che può essere somministrato una tantum, favorendo lo sviluppo della pianta di oleandro. Se questa è ancora giovane, inoltre, è preferibile eseguire una potatura dei rami più lunghi, in modo da assecondare uno sviluppo più raccolto e pieno della chioma, oltretutto molto scenografico. La moltiplicazione dell'oleandro avviene tramite seme ma anche per talea. Basta staccare un rametto, possibilmente senza fiori o gemme, porlo in acqua per un periodo per farlo ramificare. Per l'interro procedere poi con sabbia di fiume pulita, mista a terriccio universale e anche pietra pomice addizionata, per aumentare il drenaggio del terreno. Tra i nemici dell'oleandro, c'è un particolare tipo di cocciniglia, Aspidiotus hederae, molto diffusa nell'area del Mediterraneo, che va ad intaccare il fogliame, nella parte inferiore. Ma anche la rogna dell'oleandro, un particolare parassita che debilita la pianta, che per essere curata, deve essere abbondantemente potata e successivamente trattata con fungicidi rameici specifici. L'oleandro è anche una specie molto velenosa. Non solo le foglie, ma tutte le sue parti contengono glicosidi attivi sul cuore, che, proprio per tale ragione, vengono utilizzati in medicina. È sempre opportuno quindi lavarsi le mani dopo averlo toccato, stando attenti a bambini e animali domestici.
riproduzione riservata
Articolo: Oleandro, pianta mediterranea
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Oleandro, pianta mediterranea: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Calogero Mira
    Calogero Mira
    Martedì 7 Maggio 2013, alle ore 19:37
    Grazie per questi consigli sull'oleandro: la semina, la cocciniglia, eccetera,
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Oleandro, pianta mediterranea che potrebbero interessarti
Seggiolone IKEA pericoloso

Seggiolone IKEA pericoloso

IKEA invita i clienti che abbiano acquistato il seggiolone LEOPARD a restituirlo: potrebbe essere pericoloso a seguito di segnalazioni da parte di acquirenti.
Sedie per la crescita dei bambini

Sedie per la crescita dei bambini

Sempre piu' di frequente si preferisce sostituire il classico seggiolone con una sedia che segua nel tempo la crescita dei bambini.
Laboratori di giardinaggio per bambini

Laboratori di giardinaggio per bambini

I bambini di oggi vivono quasi sempre in città e sono ben poche le occasioni, per loro, di svolgere quelle attività all?aria aperta che erano una consuetudine...
IKEA ritira il seggiolone Antilop

IKEA ritira il seggiolone Antilop

Proprio in questi giorni IKEA, il colosso svedese del mobile low cost, ha richiamato alcuni esemplari immessi sul mercato del seggiolone per bambini: l'Antilop.
Rencontre de Jardin

Rencontre de Jardin

Rencontre de Jardin: un'occasione per approfondire i temi della progettazione del verde nella suggestiva cornice della Costa Azzurra, dall'8 al 12 Settembre 2011.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.234 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Pavimento vinilico
    Pavimento vinilico...
    29.00
  • Materasso baby antisoffoco
    Materasso baby antisoffoco...
    145.00
  • Colla impermeabilizzante Schluter-KERDI-COLL-L
    Colla impermeabilizzante...
    8.52
  • Carriola kids garden per bambini
    Carriola kids garden per bambini...
    26.35
  • Immergas caldaia a condensazione victrix tt 32
    Immergas caldaia a condensazione...
    1155.00
  • Imbiancatura pareti al mq milano
    Imbiancatura pareti al mq milano...
    5.00
  • Seggiola rustica in legno di abete
    Seggiola rustica in legno di abete...
    110.00
  • Rullino rinvio tapparelle
    Rullino rinvio tapparelle...
    3.03
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Kone
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.