Oggetti di design in marmo ispirati a Palladio

NEWS DI Architettura07 Febbraio 2012 ore 00:30
Il celebre architetto del Rinascimento Andrea Palladio ispira una collezione di oggettti di design in marmo creati da Raffaello Galiotto.
design , oggetti in marmo , marmo

La bellezza risulta proprio dalla corrispondenza del tutto alle parti, delle parti fra loro, e di quelle al tutto.
È forse la più celebre affermazione di Andrea Palladio, celebre architetto del Rinascimento italiano e senz'altro il più importante della Repubblica di Venezia.

Proprio in questo territorio progettò numerose ville che lo resero famoso, oltre a chiese e palazzi, questi ultimi prevalentemente nella città di Vicenza, dove si formò e visse.

Ma pubblicò anche il trattato I quattro libri dell' architettura (1570) dove presentò i suoi modelli influenzando profondamente l'architettura occidentale.

Al punto che l'imitazione del suo stile diede origine ad un movimento, il palladianesimo, destinato a durare per ben tre secoli e che si richiama ai principi classico-romani.

Il suo straordinario genio è ancora oggi fonte di ispirazione anche per i designer dei nostri giorni.


È accaduto a Raffaello Galiotto, vicentino proprio come Palladio, che tre anni fa ha progettato una collezione di oggetti di design contemporanei in marmo ma ispirati proprio allo stile del grande architetto rinascimentale che sono stati realizzati dalle aziende aderenti al Consorzio Marmisti Chiampo, fra cui Decormarmi.

Ha spiegato Raffaello Galiotto:
"È stato sorprendente scoprire quanto potente possa ancora essere il linguaggio classico di Palladio. Il grande architetto , nella sua veste inedita di designer, mi ha ispirato a progettare una mostra di elementi di design contemporaneo con il marmo, realizzati con le più avanzate tecnologie dai marmisti di Chiampo. Un'esperienza emozionante, ricca di storia, arte e pregna dell'alto valore simbolico che il marmo porta in sè."


Vaso due collezione Palladio di DecormarmiLa collezione ora diventa protagonista della mostra Il Linguaggio del Palladio tradotto dal designer Raffaello Galiotto in oggetti del nostro tempo che Decormarmi ha allestito in Germania a Francoforte grazie alla collaborazione con Ströhmann International, azienda tedesca che opera nel settore lapideo.

La mostra, dai contenuti densi ed importanti, è stata inaugurata per la prima volta tre anni fa e successivamente si è mossa fuori dai confini italiani per approdare prima in Gran Bretagna ed ora in Germania.

La serie di oggetti esposti raccontano e re-interpretano in chiave moderna, anche se con echi classici, l'opera di Andrea Palladio, il primo e forse più grande architetto globale che ha influenzato le architetture di Europa e Stati Uniti.

Dallo studio delle linee del Palladio fatto in collaborazione con il Centro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio il designer Raffaello Galiotto ha delineato una serie di oggetti di design con un unico filo conduttore.
Doccia collezione Palladio di Pibamarmi

Tutti, infatti, presentano un profilo geometrico ricorrente nelle opere del Palladio ovvero una sagoma costituita da una serie di curve e tratti ornamentali, un'ampia curva panciuta e la conclusione al piede con altre modanature.

Con questo profilo e su questo profilo - racconta Raffaello Galiotto - ho, in seguito, ideato gli oggetti della mostra, nei quali, anche se in forma schiacciata o semplificata è sempre presente e riscontrabile. I progetti infine, nati sulla carta come schizzi, sono stati sviluppati nel dettaglio dal mio studio con sofisticati programmi 3D e concretizzati nel marmo, pietra e granito con le migliori tecnologie a disposizione dagli esperti marmisti del Consorzio di Chiampo.

Il risultato è una serie di elementi che sfidano le capacità e le conoscenze tecnologiche della lavorazione del marmo per perfezione, precisione di forme, angolature estremizzate, giochi di ombre e di geometrie, susseguirsi di pieni e di vuoti.
Nella collezione figurano oggetti molto diversi fra loro: vasi, divisori, docce, vasca, lavelli, rivestimenti in 3d, cuscini, pavimenti, panchine, tutti rigorosamente in marmo, pietra o granito.

Le 18 opere della collezione Palladio saranno inaugurate a Francoforte giovedì 9 febbraio e la mostra resterà aperta al pubblico fino al 31 marzo 2012.

Raffaello GaliottoRaffaello Galiotto (Chiampo, 1967) diventa industrial designer dopo una formazione tecnico-chimica studia pittura all'Accademia di Belle Arti in Venezia. Durante il percorso formativo entra in contatto con il mondo industriale dove inizia delle collaborazioni di design che lo porteranno ad avviare il proprio studio di design industriale nel 1993.

Inizia lavorando per aziende del settore dell'arredo progettando numerose sedie, tavoli, lettini prendisole, impilabili e pieghevoli, acquisendo una lunga esperienza nella progettazione di prodotti in materiale plastico di grandi dimensioni e di alta tiratura, stampati ad iniezione, tradizionale e air moulding.

Nel settore lapideo, in particolare, da vita a prodotti innovativi con inediti interventi di superficie. Le sperimentazioni in questo settore sono anche agevolate dalla vicinanza con le numerose aziende del settore presenti nella Valle del Chiampo, luogo dove vive e lavora.

riproduzione riservata
Articolo: Oggetti di design in marmo ispirati a Palladio
Valutazione: 4.50 / 6 basato su 2 voti.

Oggetti di design in marmo ispirati a Palladio: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Oggetti di design in marmo ispirati a Palladio che potrebbero interessarti
Marmo nei tavoli di design

Marmo nei tavoli di design

Arredamento - Scultorei ma allo stesso tempo dinamici. Importanti ma allo stesso tempo leggeri. I tavoli di design che si avvalgono di un materiale pregiato come il
Marmo di Carrara al Fuorisalone

Marmo di Carrara al Fuorisalone

Arredamento - Non passa mai di moda la classica venatura, che, nella manifestazione milanese, sembra invadere il design, portando aria di novita'.
Marmo e pietre naturali per il bagno

Marmo e pietre naturali per il bagno

Bagno - Creando dei sistemi flessibili è possibile produrre ambienti su misura in grado di rispondere alle richieste e alle indicazioni di ogni tipo di cliente.E'

Carrara Marble Week

Arredamento - Carrara per una settimana si trasformerà nella capitale mondiale del marmo. Perchè proprio qui? Semplice. Perchè il marmo è Carrara e Carrara è il

Radiatori in marmo

Impianti - Alimentati ad acqua o elettricita', diffondono calore in modo uniforme e si trasformano in complementi d'arredo.

Arredi di design in marmo

Arredamento - Un materiale classico che si veste di nuovo. Il marmo, apprezzato fin dai tempi dei greci e romani per la sua esclusività e piacevolezza al tatto, per

Tavolo in marmo

Arredamento - Il nome del Barone Georges Eugèn Haussmann è legato, nella storia dell?urbanistica,  al  vasto programma di ristrutturazione urbanistica, da lui

I vincitori del Dressed Stone 2010

Bagno - Sono riusciti ad unire il marmo bianco di Carrara con il vetro creando prodotti originali e assolutamente contemporanei per il bagno. E ora i tre vincitori

Bagno con arredi in marmo

Bagno - Il marmo è uno dei materiali più preziosi ed eleganti usati nell'arredo: ora sono sempre più diffusi anche arredi per il bagno realizzati con questo materiale.
REGISTRATI COME UTENTE
295.629 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Coppia di vasi francesi in marmo del
    Coppia di vasi francesi in marmo...
    550.00
  • Levigatura marmo
    Levigatura marmo...
    30.00
  • Pavimento marmo
    Pavimento marmo...
    70.00
  • Vaso in marmo a calice del xx
    Vaso in marmo a calice del xx...
    1450.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Kone
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.