Oggetti d'arte negli ambienti

NEWS DI Arredamento21 Novembre 2012 ore 00:32
Gli spazi della nostra casa possono essere arricchiti inserendo tra l'arredo oggetti d'arte, che danno maggiore valore all'ambiente caratterizzandolo fortemente.

Oggetti d'arte negli spazi

Anna Izzo - ProgettiGli spazi della casa, possono assumere un aspetto accogliente, inserendo tra l'arredo pezzi dal valore artistico, più o meno eccentrici, scelti per la loro valenza oppure semplicemente per il gusto di possedere un oggetto dal carattere inconsueto. Questi oggetti riescono magnificamente ad accostarsi sia ad un arredo tradizionale, sia ad un arredo moderno, sculture, vasi, quadri, oggetti di design, danno maggiore valore all'arredo, con il quale questi pezzi devono integrarsi, e quindi all'ambiente stesso.

La loro disposizione nella casa , sia se si tratta di oggetti di autore oppure no, si effettua sempre in base ad una scelta di gusto, e si fonda per questo motivo su valutazioni prevalentemente personali. La gran parte delle volte la loro disposizione avviene in maniera casuale ma sempre, è necessario predisporli in armonia con l'arredo. Il dipinto, il vaso, l'immagine fotografica, gli oggetti d'arte in genere devono essere posizionati tra l'arredamento, seguendo affinità di colore o di tonalità con lo stesso e con gli altri elemeti o oggetti di arredo presenti nella stanza, quali tappeti, divani o altro e se si preferisce con il colore delle pareti.

Disporre i quadri

Anna Izzo - QuadriVediamo adesso le possibilità di inserimento di quadri, fotografie o stampe sulle pareti e gli accorgimenti necessari, per il loro giusto posizionamento. Innanzi tutto è possibile seguire una disposizione ordinata, secondo delle geometrie prestabilite oppure è possibile disporre i quadri in maniera alquanto casuale, ma in modo che comunque si crei un sistema di immagini armonico. Bisogna sempre evitare di disporre i quadri e le immagini in genere, in prossimità di fonti di calore o di eccessiva luce, si rischia in questo modo di rovinare l'opera, sbiadendola.

La disposizione dei quadri, delle stampe e delle fotografie, con valenza artistica più o meno riconosciuta, va fatta scegliendo una posizione tra l'arredo che si armonizzi con il contesto, attraverso l'abbinamento dei colori, della materia, dell'immagine stessa e della cornice, con l'ambiente. Si può decidere di accostare un quadro di grande dimensione a dei quadri più piccoli, in questo caso potrebbe essere una possibile disposizione, quella di utilizzare il quadro di maggiori dimensioni come riferimento, sia per una sistemazione regolare, sia per una composizione apparentemente casuale.

Altra possibilità è quella di mettere in evidenza un quadro disponendolo da solo su pareti libere, considerando la giusta proporzione tra vuoti e pieni, ma anche posizionandolo sul divano del salotto, ancora può essere sistemato su di una parete per valorizzare angoli della casa ed essere posizionato, proprio nei pressi dell'angolo tra due pareti, abbinato a qualche elemento di arredo.

Altro tipo di organizzazione delle immagini, pittoriche o fotografiche, può essere quella lineare, realizzata seguendo una linea orizzontale oppure verticale. Questo tipo di allineamento viene Anna Izzo - Progettirealizzato seguendo una linea ideale, scelta come linea base, linea superiore, linea centrale, nella disposizione dei quadri e posizionata in riferimento ad un mobile o anche ad una porta o ancora ad altro elemento a cui si decide di relazionare i quadri. La posizione giusta dei quadri, delle stampe e delle fotografie, per una più efficace visibilità, è quella che li pone a filo di sguardo, cioè ad un'altezza di circa 1,65 m, considerando la statura media di un individuo.

Posizionare altri oggetti d'arte

bb oggetti d'arte Srl - VASILa posizione di un oggetto di arte, quale può essere una scultura, un vaso, un oggetto di design, deve essere scelta in modo da dare maggiore valenza agli oggetti e all'arredo sul quale tante volte sono loro stessi posizionati. Ma si può decidere di posizionare oggetti anche negli angoli, sorretti magari da appositi supporti che ne mettono in evidenza ancora di più il valore, ricordandosi di preservarne sempre l'integrità.

Gli oggetti di arte, in modo particolare le opere scultoree, sono dotati di vari elementi caratterizzanti, che nella individuazione della giusta posizione, vanno considerati e messi in risalto, questi sono il materiale di cui ogni oggetto è composto, la sua dimensione, che può essere varia, la sua forma, i colori dell'oggetto d'arte, la plasticità della sua struttura. Tutti questi fattori oltre che essere determinanti per la scelta della giusta posizione, sono anche decisivi nella individuazione del tipo di illuminazione da prevedere.

Sia il quadro che l'oggetto scultoreo ovvero l'oggetto d'arte in genere, devono comunque essere posizionati in modo da essere ben visibili sia al proprietario sia all'ospite occasionale.
Interessanti risultano essere gli oggetti d'arte dell'azienda bb oggetti d'arte Srl e quelli dell'artista Anna Izzo di cui mostro le immagini.
La luce per la predisposizione di un oggetto d'arte, svolge un ruolo fondamentale per la sua giusta visibilità, per le opere pittoriche o grafiche l'illuminazione deve essere uniforme su tutta la superficie dell'immagine, si possono utilizzare anche dei binari per la istallazione delle luci, che permettono di gestire maggiormente l'illuminazione.

Anna Izzo - SculturePer le opere scultoree invece, è meglio scegliere una illuminazione che ne valorizza la tridimensionalità creando effetti di chiaro scuro, la luce in questo caso, deve essere posizionata in modo da creare tale effetto adoperando ad esempio sistemi di illuminazione direzionale. Ma anche la luce naturale riesce a valorizzare gli oggetti d'arte disposti in casa, anche se risulta meno controllabile di quella artificiale, l'uso di tende però permette di gestire la giusta illuminazione preservando l'effetto che la luce naturale riesce a creare, rivitalizzando l'ambiente.

Infine va ricordato che la luce se non usata con discrezione può danneggiare le opere per questo motivo bisogna fare attenzione a non superare i valori di lux di riferimento, fissati per ogni opera. A seconda che si tratti di una pittura, di opere in tessuto come un tappeto, di opere realizzate in metallo, in ceramica o in pietra, inoltre, una eccessiva illuminazione rischia di creare un effetto teatrale non piacevole negli ambienti della casa.

riproduzione riservata
Articolo: Oggetti d'arte negli ambienti
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 11 voti.

Oggetti d'arte negli ambienti: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Oggetti d'arte negli ambienti che potrebbero interessarti
Realizzazione di un loft estemporaneo

Realizzazione di un loft estemporaneo

Progettazione - La bellezza di ricercati materiali fluttua nell'aria come quadri sospesi, mentre gli oggetti di design si trasformano in sculture domestiche.
Isolamento controterra

Isolamento controterra

Impianti - Buoni isolanti e privi di condensa.
Studio professionale in casa

Studio professionale in casa

Progettazione - E' possibile svolgere un'attività professionale anche in casa, ritagliandosi due locali ben disimpegnati da destinare a studio ed attesa.

Noleggio attrezzature edili

Impianti - Come disporre di attrezzature adeguate senza doverle acquistare: la convenienza del noleggio nell'impiego di apparecchiature speciali.

Pannelli solari

Impianti - Esistono due modi per utilizzare l?energia irradiata dal sole per trasformarla in energia utile alle attività dell?uomo: attraverso i pannelli fotovoltaici,

Home Gallery

Fai da te - Per promuovere la cultura e l'arte è possibile trasformare il proprio appartamento, per un breve periodo, in una galleria d'arte dove ospitare opere di artisti emergenti.

Arredi scultura per le abitazioni

Camerette - Gli oggetti che i designers propongono per le nostre abitazioni hanno un significato che va oltre la funzione per la quale sono concepiti.

Come disporre la camera

Zona notte - Il protagonista principale di una camera da letto è, naturalmente, proprio il letto, intorno al quale vanno disposti i vari elementi che compongono l'arredo.

Come disporre i libri nella libreria

Idee fai da te - Organizzare la libreria in maniera razionale è metodo sufficiente per ottimizzare gli spazi di contenimento e avere a portata di mano i libri che amiamo di più.
REGISTRATI COME UTENTE
295.488 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Colombo porta oggetti doccia-vasca lulu' 47 cm
    Colombo porta oggetti doccia-vasca...
    165.00
  • Colombo porta oggetti doccia e vasca 27
    Colombo porta oggetti doccia e...
    80.00
  • Colombo land porta oggetti da bagno
    Colombo land porta oggetti da bagno...
    58.00
  • Maschere africane in legno dipinto
    Maschere africane in legno dipinto...
    245.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Kone
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.