archiviato

Piano nazionale per l'efficienza energetica: in Gazzetta Ufficiale il decreto

NEWS DI Leggi e Normative Tecniche01 Marzo 2018 ore 09:19
Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero dello Sviluppo economico contenente il piano nazionale per l'efficienza energetica, dati e obiettivi.

Enea mette a punto il Paee 2017


Via libera al Paee 2017 messo a punto da Enea e firmato dal Ministero dello Sviluppo economico.
In base ai dati che emergono Il risparmio energetico in Italia è in crescita. Sembra essere proprio questo il trend fino al 2020. Sono riportati i risultati conseguiti, gli obiettivi e le previsioni per il miglioramento dell'efficienza energetica. Cerchiamo di capire di cosa si tratta.

Il decreto 11 dicembre 2017 del Ministero dello Sviluppo economico (di concerto con Ministro dell'Ambiente, Mef e Mit) recante Approvazione del Piano d'azione nazionale per l'efficienza energetica - PAEE 2017 viene pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 45 del 23 febbraio 2018.
Disposta la trasmissione del piano alla Commissione europea, in conformità a quanto disposto dall’art. 17, comma 1 del decreto legislativo 4 luglio 2014, n. 102. Gli allegati al decreto potranno essere scaricati accedendo al sito del Ministero dello Sviluppo economico al seguente indirizzo:
http://www.mise.gov.it/index.php/it/energia/efficienza-energetica.

Piano di efficienza energetica

Il decreto in questione comprende le misure nazionali finalizzate al miglioramento dell’efficienza energetica, i dati sui risparmi di energia conseguiti e quelli attesi nonché le stime in ordine al consumo generale di energia fino al 2020.
Per quella data è stato stimato il raddoppio del risparmio energetico. Il programma si propone una riduzione al 2020 di 20 milioni di Tonnellate Equivalenti di Petrolio (TEP), pari a 15,5 Mtep/anno di energia finale.

Il Piano nazionale per l'efficienza energetica, sulla base di quanto sancito dalla direttiva 2012/27/UE, deve essere approvato e presentato alla Commissione europea dagli stati membri con cadenza triennale. Quello oggi approvato sostituisce dunque il Piano del 2014.

Rilevanti per dare attuazione ai programmi, sono anche le varie forme di incentivazione, sia per i privati che per le pmi, che hanno contribuito fortemente a realizzare gli obiettivi. Evidenza è stata data infatti alle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio.
L’aggiornamento della normativa in materia di detrazioni fiscali ha consentito il miglioramento del rapporto tra spesa da sostenere e risparmio energetico conseguibile.
I certificati bianchi e il meccanismo del conto termico contribuiranno in maniera rilevante al raggiungimento dell’obiettivo.

Di rilievo sono anche le ristrutturazioni in ambito edilizio che ha consentito una riduzione dei consumi grazie all’installazione di caldaie a condensazione e la sostituzione di infissi. Il grosso del risparmio si riscontrerà nell’ambito del settore residenziale, meno evidente ad oggi nei trasporti e nell’industria.

riproduzione riservata
Articolo: Nuovo piano nazionale di efficienza energetica
Valutazione: 4.00 / 6 basato su 3 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Nuovo piano nazionale di efficienza energetica: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Nuovo piano nazionale di efficienza energetica che potrebbero interessarti
Fondo nazionale per l'efficienza energetica: il decreto attuativo in Gazzetta

Fondo nazionale per l'efficienza energetica: il decreto attuativo in Gazzetta

Parte il Fondo nazionale per l'efficienza energetica, reso operativo con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto attuativo. Definiti criteri e priorità...
Fondo nazionale di efficienza energetica: restano esclusi gli IACP

Fondo nazionale di efficienza energetica: restano esclusi gli IACP

Gli ex IACP sono esclusi dalle norme relative al Fondo nazionale di efficienza energetica. Quali sono le motivazioni? Federcasa chiede una revisione normativa...
La sesta edizione di REbuild punta sui nuovi sistemi di produzione dell'ediliza off-site

La sesta edizione di REbuild punta sui nuovi sistemi di produzione dell'ediliza off-site

La sesta edizione di ReBuild punta sull'Edilizia off-site per ottenere elevati standard qualitativi e sviluppare nuove opportunità di business nel settore edile...
Nuovi metodi di calcolo e gli standard minimi di prestazione energetica

Nuovi metodi di calcolo e gli standard minimi di prestazione energetica

Importante cambiamento normativo in materia di efficienza energetica: in vigore nuovi metodi di calcolo, nuovi standard prestazionali minimi e nuovo modello APE...
In arrivo Conto Energia per solare termico

In arrivo Conto Energia per solare termico

In arrivo entro l'estate un decreto legislativo che conterra'  i dettagli di un nuovo Conto Energia, destinato ad incentivare gli impianti solari termici.
Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.