Nuovi involucri edilizi per le preesistenze

NEWS DI Ristrutturazione03 Novembre 2011 ore 14:07
Chiamata anche recladding, questa nuova disciplina permette l'adeguamento energetico, termico ed estetico, di edifici esistenti obsoleti.
involucro

Novita' in vista per gli involucri edilizi.

Torri ex FS Garibaldi_Milano_cantiereNon solo in fatto di materiali, ma una vera e propria rivoluzione nelle applicazioni, in campo estetico, architettonico e prestazionale.

Sto parlado del recladding, ovvero la ristrutturazione dei vecchi edifici con nuove tipologie di facciate, esteticamente moderne, funzionali e prestazionali.

Una vera e propria disciplina, nata di recente, che si articola in vari rami, coinvolgendo, non solo l'aspetto estetico, ma anche gli impianti e i sistemi di copertura.

Un modo per rivalutare le preesistenze e reinventare gli edifici obsoleti, con accorgimenti tecnici e materici tali, da rendere il tutto performante e in un'ottica moderna di comfort.

Chiamato anche recladding, la sostituzione o il rifacimento delle facciate esistenti, è una soluzione ottimale, anche in quei casi dove il restauro entra a pieno diritto, per età e caratteristiche dell'edificio in questione.

Bergognose 53_studio mca

Un intervento che va incontro all'enorme patrimonio immobiliare italiano, non antico, ma vecchio e soprattutto esteticamente brutto, troppo costoso da demolire o da adeguare alle nuove normative in campo di risparmio energetico.

Soprattutto in un periodo dove i canoni della bioedilizia si stanno ampiamente diffondendo, questa soluzione permette anche sul costruito di migliorare sensibilmente il risparmio di energia.

La linea guida da seguire si articola essenzialmente in una serie di punti che prevedono interventi mirati alla personalizzazione in termini di prestazioni, di funzionalità e di estetica, con una grande attenzione al contenimento dei costi e dei tempi di realizzazione.

E ora qualche definizione.

Dal verbo to clad, vestire, per recladding, innanzitutto s'intende il rifacimento parziale o totale delle pareti esterne di un edificio tramite la sovrapposizione o la sostituzione della facciata, con vetro, muratura o elementi in acciaio.

Ovvero una sorta di rivestimento per facciate, con annesso adeguamento e miglioramento prestazionale.

Bergognone 53_scale_studio mca

Ma vediamo come funziona.

Questa operazione di rivestimento, opera mediante l'utilizzo di appropriati pacchetti tecnologici, costituiti da materiali differenti, di qualità elevata.

Non solo lastre o speciali intonaci, ma anche additivi chimici e altri materiali tecnologicamente avanzati, che, oltre a mascherare le facciate senza dover intervenire con una demolizione, permettono di aumentarne ad esempio, l'isolamento acustico o termico.

Una sorta di capotto, che a seconda del tipo di intervento, assume diciture diverse.

Oltre a recladding, abbiamo anche refitting, ovvero la sostituzione di porzioni non più performanti di un certo edificio, o l'aggiunta di elementi di completamento, come tende e schermature solari, pannelli solari o impianti fotovoltaici.

O ancora, l'overcladding, una vera e propria sovrapposizione di strati o tipologie di pelle, in vari materiali, per l'isolamento o la ventilazione della struttura muraria.

Bergognone 53_doppia pelle_studio mca

Esempi famosi di recladding sono soprattutto nel Nord Italia, sparsi tra Milano, Bologna e Cremona.

Come il complesso residenziale, nei pressi di Porta Genova, Bergognone 53, a Milano, ad opera dello studio Mario Cucinella Architects, che ha previsto l'integrale ristrutturazione del complesso delle ex Poste italiane e l'aggiunta di una doppia pelle, con uno sbalzo di 60 cm, realizzata con vetri selettivi, per ridurre notevolmente l'irraggiamento e di conseguenza il ricorso a impianti di raffrescamento interni.

www.mcarchitects.it


arch. Valentina Caiazzo

riproduzione riservata
Articolo: Nuovi involucri edilizi per le preesistenze
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.

Nuovi involucri edilizi per le preesistenze: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Nuovi involucri edilizi per le preesistenze che potrebbero interessarti
Involucro edilizio efficiente

Involucro edilizio efficiente

Ristrutturazione - Evoluzione della pelle dell'edificio, per un miglior comfort abitativo e una massimizzazione del guadagno solare.
Involucro degli edifici esistenti

Involucro degli edifici esistenti

Ristrutturazione - Il miglioramento delle qualita' passive di un edificio esistente comporta un'analisi preventiva della sua composizione, per la scelta della soluzione piu' adatta e meno invasiva.
Detrazione 65% per isolamento pareti e tetto

Detrazione 65% per isolamento pareti e tetto

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Che caratteristiche deve avere l'intervento edilizio sull'involucro e quali sono i documenti da conservare e trasmettere per accedere alla detrazione del 65%?

Involucro in legno

Progettazione - Il legno nelle strutture edilizie esterne: un involucro ecocompatibile, che permette di ottenere costruzioni snelle, funzionali e a basso consumo di energia.

Pareti e involucri performanti

Facciate e pareti - Le pareti di un edificio esistente possono ridurre notevolmente le dispersioni e i ponti termici, grazie all'uso di tipi di isolamento performante e moderno.

Progettare edifici efficienti energeticamente

Soluzioni progettuali - Attraverso un'attenta progettazione è possibile migliorare l'efficienza energetica degli edifici e ridurre i consumi.

Edifici a tenuta d'aria

Progettazione - Come valutare l'ermeticita' di un edificio rispetto alle infiltrazioni d'aria.

Laterizi forati isolanti

Facciate e pareti - Per isolare termicamente gli edifici senza aumentare lo spessore perimetrale, i laterizi forati riempiti con lana di roccia rappresentano un'interessante soluzione.

Casa scorrevole

Progettazione - Nel contea di Suffolk, un'abitazione che sembra un granaio, ha un guscio che scorrea seconda della luce e delle condizioni climatiche, per un maggior comfort degli abitanti.
Discussioni Correlate nel Forum Lavorincasa
Img chiaramarsili libelli
Ho sostituito gli infissi con quelli certificati per portarli in detrazione e ho fatto tutto in regola con bonifici e invio all'ENEA.Purtroppo credo di aver sbagliato la...
chiaramarsili libelli 19 Giugno 2014 ore 17:47 1
REGISTRATI COME UTENTE
295.469 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Impianto riscaldamento radiante appartamento 40 mq Roma
    Impianto riscaldamento radiante...
    2400.00
  • Pavimento in laminato ad incastro milano
    Pavimento in laminato ad incastro...
    35.00
  • Trasforma vasca in doccia firenze e toscana
    Trasforma vasca in doccia firenze...
    2300.00
  • Imbiancatura pareti al mq milano
    Imbiancatura pareti al mq milano...
    5.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Kone
  • Black & Decker
  • Weber
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.