Nuove NTC: tecniche di costruzione

NEWS DI Normative24 Giugno 2009 ore 10:21
Ci sarà maggiore controllo nella produzione con la relativa presenza in fabbrica di un direttore tecnico di stabilimento che, fornirà la documentazione relativa alle procedure di qualificazione dei materiali.
costruzioni
Archivio Lavorincasa.it

Il 1 luglio 2009 entreranno in vigore le nuove norme per le costruzioni: NTC.
Cosa cambia per i produttori che producono metalli?
Ci sarà maggiore controllo nella produzione con la relativa presenza in fabbrica di un direttore tecnico di stabilimento che fornirà la documentazione relativa alle procedure di qualificazione dei materiali.
Norme tecniche per le costruzioni
Con l'entrata in vigore del DM 14 gennaio 2008, approvazione delle nuove norme tecniche per le costruzioni, con il qual viene approvato il testo aggiornato delle norme tecniche per le costruzioni, di cui alla legge 5 novembre 1971, n. 1086, alla legge 2 febbraio 1974, n. 64, al d.P.R. 6 giugno 2001, n. 380, ed alla legge 27 luglio 2004, n. 186, di conversione del decreto-legge 28 maggio 2004, n. 136, allegato al presente decreto, ad eccezione delle tabelle 4.4.III e 4.4.IV e del Capitolo 11.7, ci sarà un maggiore controllo sulla tracciabilità della lavorazione dei materiali e dei prodotti immessi sul mercato.

Fino al 30 giugno 2010 sarà possibile scegliere se applicare le nuove NTC approvate con il nuovo decreto del 2008, oppure le NTC approvate con il DM 14 settembre 2005, ed i DM 20 novembre 1987, 3 dicembre 1987, 11 marzo 1988, 4 maggio 1990, 9 gennaio 1996 e 16 gennaio 1996.

Le presenti nuove norme tecniche per le costruzioni definiscono i principi per il progetto, l'esecuzione e il collaudo delle costruzioni, nei riguardi delle prestazioni loro richieste in termini di requisiti essenziali di resistenza meccanica e stabilità, anche in caso di incendio, e di durabilità. Esse forniscono quindi i criteri generali di sicurezza, precisano le azioni che devono essere utilizzate nel progetto, definiscono le caratteristiche dei materiali e dei prodotti e, più in generale, trattano gli aspetti attinenti alla sicurezza strutturale delle opere.

Riportiamo di seguito il capitolo inerente i principi fondamentali sulla sicurezza e le prestazioni attese per i materiali.
Norme tecniche per le costruzioni
Le opere e le componenti strutturali devono essere progettate, eseguite, collaudate e soggette a manutenzione in modo tale da consentirne la prevista utilizzazione, in forma economicamente sostenibile e con il livello di sicurezza previsto dalle presenti norme.

La sicurezza e le prestazioni di un'opera o di una parte di essa devono essere valutate in relazione agli stati limite che si possono verificare durante la vita nominale. Stato limite è la condizione superata la quale l'opera non soddisfa più le esigenze per le quali è stata progettata.

In particolare, secondo quanto stabilito nei capitoli specifici, le opere e le varie tipologie strutturali devono possedere i seguenti requisiti:
- sicurezza nei confronti di stati limite ultimi (SLU): capacità di evitare crolli, perdite di equilibrio e dissesti gravi, totali o parziali, che possano compromettere l'incolumità delle persone ovvero comportare la perdita di beni, ovvero provocare gravi danni ambientali e sociali, ovvero mettere fuori servizio l'opera;
- sicurezza nei confronti di stati limite di esercizio (SLE): capacità di garantire le prestazioni
previste per le condizioni di esercizio;
- robustezza nei confronti di azioni eccezionali: capacità di evitare danni sproporzionati rispetto all'entNorme tecniche per le costruzioniità delle cause innescanti quali incendio, esplosioni, urti.

Il superamento di uno stato limite ultimo ha carattere irreversibile e si definisce collasso.

Il superamento di uno stato limite di esercizio può avere carattere reversibile o irreversibile.

Per le opere esistenti è possibile fare riferimento a livelli di sicurezza diversi da quelli delle nuove
opere ed è anche possibile considerare solo gli stati limite ultimi. Maggiori dettagli sono dati al Cap.8.

La durabilità, definita come conservazione delle caratteristiche fisiche e meccaniche dei materiali e delle strutture, proprietà essenziale affinché i livelli di sicurezza vengano mantenuti durante tutta la vita dell'opera, deve essere garantita attraverso una opportuna scelta dei materiali e un opportuno dimensionamento delle strutture, comprese le eventuali misure di protezione e manutenzione.
I prodotti ed i componenti utilizzati per le opere strutturali devono essere chiaramente identificati in termini di caratteristiche meccanico-fisico-chimiche indispensabili alla valutazione della sicurezza e dotati di idonea qualificazione, così come specificato al Cap. 11.Norme tecniche per le costruzioni

I materiali ed i prodotti, per poter essere utilizzati nelle opere previste dalle presenti norme, devono
essere sottoposti a procedure e prove sperimentali di accettazione. Le prove e le procedure di accettazione sono definite nelle parti specifiche delle presenti norme riguardanti i materiali.

La fornitura di componenti, sistemi o prodotti, impiegati per fini strutturali, deve essere accompagnata da un manuale di installazione e di manutenzione da allegare alla documentazione dell'opera.

I componenti, sistemi e prodotti, edili od impiantistici, non facenti parte del complesso strutturale, ma che svolgono funzione statica autonoma, devono essere progettati ed installati nel rispetto dei livelli di sicurezza e delle prestazioni di seguito prescritti.

In mancanza di specifiche indicazioni, si dovrà fare ricorso ad opportune indagini, eventualmente anche sperimentali, o a normative di comprovata validità.

Le strutture che rientrano sotto le NTC sono: tettoie, pensiline, facciate continue, strutture vetrate, coperture trasparenti e non trasparenti, pareti mobili, portoni, cancelli, recinzioni, soppalchi, parapetti, ringhiere, scale, staffe portanti.

riproduzione riservata
Articolo: Nuove NTC: tecniche di costruzione
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Nuove NTC: tecniche di costruzione: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Nuove NTC: tecniche di costruzione che potrebbero interessarti
Costruzioni leggere

Costruzioni leggere

Come realizzare edifici ed arredi con materiali leggeri e resistenti.
Abbattimento delle barriere architettoniche e distanze tra le costruzioni

Abbattimento delle barriere architettoniche e distanze tra le costruzioni

In base alla decisione del Tar della Lombardia si può derogare alle norme sulle distanze per eseguire opere finalizzate all'abbattimento barriere architettoniche...
Norme tecniche per le costruzioni

Norme tecniche per le costruzioni

Il Decreto Ministeriale definisce i principi per il progetto, l'esecuzione e il collaudo delle costruzioni, nei riguardi delle prestazioni loro richieste in termini di requisiti essenziali di resistenza meccanica e...
Cosa dice la Cassazione in caso di mancato rispetto dei vincoli paesaggistici

Cosa dice la Cassazione in caso di mancato rispetto dei vincoli paesaggistici

Quali sono le i criteri per determinare le sanzioni applicabili in caso di intervento edilizio in zona soggetta a vincolo paesaggistico. Cosa dice la Cassazione...
Pericolosità sismica di base

Pericolosità sismica di base

Le Norme Tecniche per le Costruzioni, per quanto attiene alle azioni sismiche sugli edifici, descrivono un approccio di tipo prestazionale per la progettazione.
Discussioni Correlate nel Forum LavorincasaTag ForumCostruzioni
Img silfur
Buongiorno.Vivo in una casa bifamiliare al secondo piano.Al primo piano, in giardino, hanno costruito una casetta in legno alta 2.5m, larga 3m e profonda 2m.È attaccata al...
silfur 21 Maggio 2015 ore 12:55 1
Img frenkmauser
Buongiorno,ho necessità di costruire a confine rispettando il cc e le distanze tra pareti finestrate.I regolamenti comunali lo prevedono.Posso costruire a confine senza...
frenkmauser 31 Luglio 2015 ore 08:47 1
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.233 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Progettazioni e costruzioni edili Milano e dintorni
    Progettazioni e costruzioni edili...
    1500.00
  • Bioedilizia
    Bioedilizia...
    550.00
  • Posa rivestimenti Prato e provincia
    Posa rivestimenti prato e provincia...
    25.00
  • Ristrutturazione appartamento Prato e dintorni
    Ristrutturazione appartamento...
    600.00
  • Detergente acido protetto LITHOS DETERACIDO
    Detergente acido protetto lithos...
    6.80
  • Mangiatoia automatica chef pro ferplast
    Mangiatoia automatica chef pro...
    31.72
  • Ristrutturazione bagno appartamento Roma e provincia
    Ristrutturazione bagno...
    4700.00
  • Zerbino home ruco
    Zerbino home ruco...
    174.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Weber
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
CHIEDI PREVENTIVI DEL SETTORE:
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.