Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Dichiarazione IMU 2022: prorogata la scadenza al 30 giugno 2023

Più tempo a disposizione del contribuente per presentare la dichiarazione IMU. Con il Decreto Milleproroghe slitta al 30 giugno il termine per poter adempiere.
- Fisco casa
Barra Progettazione Online

La dichiarazione IMU slitta al 30 giugno 2023 con il Decreto Milleproroghe


Spostato al 30 giugno 2023 il termine per presentare la dichiarazione Imu relativa all’anno di imposta 2021.

Più tempo dunque a disposizione del cittadino per la presentazione del modello dichiarazione IMU poiché la scadenza, inizialmente fissata al 31 dicembre 2022 per effetto del Decreto Semplificazioni, viene slittata al 30 giugno 2023, a seguito del Decreto Milleproroghe approvato dal Consiglio dei Ministri il 21 dicembre scorso.

Entro la stessa data dovranno essere presentate le dichiarazioni IMU relative all’anno di imposta 2022.

Per adempiere si dovrà utilizzare il nuovo modello unificato che prende il nome di dichiarazione IMU/IMPi nel quale vengono riunite la dichiarazione relativa all’imposta municipale (IMU) e l’imposta immobiliare sulle piattaforme marine (IMPi).

Dichiarazione IMU
Per presentare il modello potrà essere utilizzata una doppia modalità.
La dichiarazione IMU potrà essere presentata in modalità cartacea oppure, in alternativa, sarà consentito l’invio telematico.
A tal fine potrà procedere direttamente il soggetto dichiarante oppure ci si potrà avvalere dell'operato di un intermediario abilitato attraverso i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate Fiscoline o Entratel.

Il modello cartaceo potrà essere spedito tramite lettera raccomandata senza ricevuta di ritorno recando nella busta la dicitura “Dichiarazione IMU/IMPI 20, che dovrà essere inviata all’ufficio tributi del Comune competente. Si può effettuare l’invio del modello cartaceo anche tramite PEC.

Ricordiamo che le istruzioni che accompagnano il modello dichiarativo precisano quando sorge l’obbligo di presentare la dichiarazione. Sono tenuti a espletare l’adempimento coloro che nell’anno precedente sono entrati in possesso degli immobili o per i quali sono intervenute delle variazioni rispetto alle precedenti dichiarazioni, rilevanti ai fini del calcolo dell’imposta.

La stessa dovrà altresì essere presentata qualora le informazioni contenenti variazioni dei dati non siano conoscibili dal Comune in cui ha sede l’immobile o gli immobili in questione.

riproduzione riservata
Nuova proroga dichiarazione IMU
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.

Nuova proroga dichiarazione IMU: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img paola.pt1978
Salve a tutti. Spero possiate aiutarmi. Mi sono resa conto di non aver comunicato la cessione dei crediti 2021 alla agenzia delle entrate entro il 29 aprile 2022.Credevo, forse...
paola.pt1978 02 Ottobre 2022 ore 17:51 2
Img robi77
Sperando proroghino l'effettuazione del requisito del 30 giugno...
robi77 30 Aprile 2022 ore 21:09 3
Img rombi
Buongiorno,cosa rischio in caso di controllo dell'agenzia delle entrate se scopre che i lavori di ristrutturazione per cui voglio chiedere la detrazione fiscale del 50% sono...
rombi 03 Aprile 2021 ore 16:35 2
Img marcoscap
Ciao, sarebbe interessante aprire una discussione sull'interpretazione delle linee guida AdE o comune della legge.E che interessa a tutti, pure.Prendiamo per esempio la nuova...
marcoscap 31 Luglio 2020 ore 12:53 4
Img 64brunica
Buona sera, l'amministratore ha comunicato che ha variato il nome societario da S.A.S. a S.R.L. come amministratore unico. Quali adempimenti deve operare presso l'Agenzia delle...
64brunica 25 Ottobre 2017 ore 11:29 1