Efficienza energetica degli edifici: la nuova direttiva del Consiglio UE

Flash News DI Leggi e Normative Tecniche18 Maggio 2018 ore 09:59
Approvata la direttiva UE in materia di efficienza energetica degli edifici. L'intervento normativo fa parte del pacchetto Energia pulita. Ecco di che si tratta

Le norme europee per l’ambiente: quali sono le ultime novità


Il Consiglio Europeo dà il via libera alla revisione della direttiva in materia di efficienza energetica degli edifici. Viene così completata l’ultima fase di un processo legislativo già iniziato da tempo. Sarà prossima la pubblicazione della nuova direttiva UE nella Gazzetta Ufficiale dell’UE.
L'entrata in vigore della normativa è prevista nei 20 giorni successivi. Il periodo per il recepimento della direttiva da parte degli Stati membri sarà di 20 mesi.

La direttiva rivista modificherà la direttiva 2010/31 UE; fa parte del pacchetto normativo per Energia pulita e costituisce la riprova dell’attenzione, da sempre riservata dall’Unione Europea, alla tutela dell’ambiente. Gli stati membri dell'UE dovranno elaborare strategie nazionali di lungo termine per promuovere le ristrutturazioni efficienti di immobili pubblici e privati, stimolando la riduzione delle emissioni UE almeno dell’80% rispetto a quanto riscontrato nel 1990.
Direttiva UE efficienza energetica
Vediamo quali sono le novità. La nuova direttiva, che è stata approvata dal Parlamento europeo lo scorso 17 aprile con 546 voti a favore, 35 contrari e 96 astensioni, ha lo scopo di migliorare l’efficienza energetica degli immobili e incentivare la ristrutturazione degli edifici.
In particolare si vuole ridurre il consumo energetico degli edifici di nuova costruzione o già esistenti. Una gran quantità di emissione di gas serra proviene dalle abitazioni, dagli uffici o da altri edifici. Inoltre, la maggioranza degli edifici in Europa non sono efficienti. Ecco perché si è resa necessaria la revisione della direttiva in materia.

Altro obiettivo di lungo termine è quello di decarbonizzare il parco immobiliare in Europa ritenuto fortemente inefficiente entro il 2050. Si vuole dunque facilitare il passaggio verso un’economia a basse emissioni di carbonio.

La direttiva vuole promuovere degli interventi di ristrutturazione economicamente efficienti, mediante l’introduzione di un indicatore di intelligenza per gli edifici, attraverso la semplificazione delle ispezioni degli impianti di riscaldamento e di condizionamento. Si propone inoltre di promuovere la mobilità elettrica con la realizzazione di infrastrutture negli edifici con posti auto destinati a veicoli elettrici.

riproduzione riservata
Articolo: Nuova direttiva UE per promuovere ristrutturazioni energeticamente efficienti
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 1 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Nuova direttiva UE per promuovere ristrutturazioni energeticamente efficienti: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Nuova direttiva UE per promuovere ristrutturazioni energeticamente efficienti che potrebbero interessarti
Piano nazionale per l'efficienza energetica: in Gazzetta Ufficiale il decreto

Piano nazionale per l'efficienza energetica: in Gazzetta Ufficiale il decreto

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero dello Sviluppo economico contenente il piano nazionale per l'efficienza energetica, dati e obiettivi.
Fondo nazionale per l'efficienza energetica: il decreto attuativo in Gazzetta

Fondo nazionale per l'efficienza energetica: il decreto attuativo in Gazzetta

Parte il Fondo nazionale per l'efficienza energetica, reso operativo con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto attuativo. Definiti criteri e priorità...
Norme risparmio energetico

Norme risparmio energetico

L'efficienza ed il risparmio energetico come ormai noto a tutti, hanno lo scopo di ridurre il consumo di combustibili fossili e di abbattere le emissioni inquinanti.
Nuove etichette per elettrodomestici

Nuove etichette per elettrodomestici

Sono entrati in vigore in Europa i regolamenti che stabiliscono le caratteristiche ed i contenuti delle etichette energetiche di lavastoviglie, frigoriferi, congelatori, frigocongelatori, lavatrici e televisori.
Portale europeo per l'efficienza energetica

Portale europeo per l'efficienza energetica

La Commissione Europea ha varato un sito Internet dedicato all'efficienza energetica in edilizia.
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.