Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Novità a Progetto Fuoco 2012

A circa una settimana dalla chiusura di Progetto Fuoco 2012, le novità proposte fanno ancora parlare per originalità, design, innovazione.
08 Marzo 2012 ore 00:30 - NEWS Arredamento

A Verona lo scorso 26 febbraio si è conclusa l'8° edizione di Progetto Fuoco, la mostra internazionale di impianti e attrezzature per la produzione di calore ed energia dalla combustione della legna. I cinque padiglioni e l'area esterna della Fiera sono stati visitati da oltre 70.000 visitatori con un aumento di oltre il 10% rispetto all'edizione precedente (con più del 20% nei primi tre giorni riservati ai professionisti del settore e col raddoppio dei visitatori esteri, oltre 6.000).
I 554 espositori hanno messo in luce nei loro stand i prodotti di punta, dal caminetto triangolare di design alla stufa tradizionale in ceramica.

Icona Mirror di Caminetti MontegrappaA poco più di una settimana di distanza, le novità proposte fanno ancora parlare. Per originalità, design ma soprattutto innovazione.
Caminetti Montegrappa, ad esempio, ha esposto alla Fiera di Verona nuovi apparecchi da riscaldamento ispirati all'high tech sia nel contenuto che nella forma.

I nuovi apparecchi per il riscaldamento a pellet, in particolare, come tutti i più recenti modelli di questo tipo presentati dall'azienda, sono dotati di APS Automatic Power System - e KCC Kit, controllo combustione.

Con Automatic Power System la stufa a pellet modula automaticamente la propria potenza termica così da mantenere costante il calore, secondo gli effettivi bisogni dell'ambiente.


APS considera diversi parametri: la temperatura di partenza, quella richiesta dall'utente e il tempo utile per raggiungerla. Su questi dati imposta l'attività della stufa, verificando periodicamente la situazione ambientale e ottimizzando i consumi grazie al Controllo Automatico della Combustione (KCC).
KCC, a sua volta, varia il controllo della fiamma considerando il tipo di pellet utilizzato, la quota altimetrica, il tipo di installazione e gli intervalli di manutenzione.

Tra i nuovi apparecchi da riscaldamento a pellet dotati di queste tecnologie figura Icona Mirror. La grande porta frontale con il vetro a specchio accentua la linea decisa e compatta di questa stufa a pellet che risulta facilmente collocabile in un contesto di design, grazie anche all'effetto riflettente che ne aumenta il fascino sia da accesa sia da spenta.

Video Black di Caminetti MontegrappaIcona mirror ha la struttura in acciaio verniciato nero e il rivestimento in lamiera d'acciaio verniciata nei colori nero, bianco, rosso o grigio metallizzato.
Tra le dotazioni di serie ci sono il cronotermostato e il display retroilluminato, digitale, multifunzione, mentre tra gli accessori optional sono disponibili il radiocomando multifunzione e il kit per la collocazione in sospensione, a muro.

Il look e la forma di Video Black invece si ispirano al design di oggetti tecnologici della comunicazione come smartphone e tablet.
Nel frontale, dagli angoli smussati, è inserita la porta con il grande vetro verniciato nero che permette un'ampia visione del fuoco.

La struttura, in acciaio verniciato nero ha il frontale in maiolica, nei colori bordeaux lucido, bianco opaco e tortora, o in pietra ollare dal caratteristico colore grigio naturale.
Cronotermostato e display retroilluminato, digitale, multifunzione sono disponibili tra le dotazioni di serie, mentre il radiocomando multifunzione è optional.

Sia Icona Mirror che Video black sono ad aria calda ventilata e sono disponibili in due diversi livelli di potenza, 6 e 9 kW, con un rendimento superiore al 90%. Anche Red, il marchio di MCZ Group che integra i tradizionali sistemi energetici producendo energia dalle biomasse e dal sole, era presente a Progetto Fuoco 2012 con un proprio stand.

Stand marchio Red a Progetto FuocoFra le novità presentate in questa edizione inedite proposte della Compact, caldaie a pellet compatte adatte alla collocazione in spazi ristretti, e l'introduzione di Logika, una nuova caldaia a pellet dotata di sonda lambda e dell'esclusivo sistema di compattamento ed espulsione della cenere Easyclean, che limita gli intervalli di pulizia a frequenze trimestrali.

Grande interesse ha suscitato Lotus, la caldaia a pellet con il vestito di una stufa. Unica nel suo genere, Lotus è la caldaia/stufa che, oltre alla produzione di acqua calda per l'impianto di riscaldamento domestico a termosifoni, dispone di un sistema di ventilazione che riversa aria calda in ambiente, coniugando in un unico pezzo i vantaggi della caldaia e quelli della stufa a pellet.

Suez di ClamUna stufa a pellet elegante in versione slim.
Suez di Clam grazie alla profondità di soli 29 cm, porta il calore anche dove l'ingombro è un fattore determinante.
Ma non è l'unica innovazione di questa novità presentata in anteprima assoluta a Progetto Fuoco 2012.

Fra i suoi punti di forza figurano infatti l'uscita fumi posteriore, laterale o superiore per una ottimale collocazione in base alle esigenze di installazione, l'uscita dell'aria calda frontale e/o canalizzabile con 2 uscite posteriori per orientare il flusso dell'aria in base alle proprie esigenze, il sistema di caricamento continuo della coclea per un maggior comfort acustico.

La funzione Auto inoltre gestisce automaticamente 16 livelli di potenza in funzione della temperatura impostata mentre il Check Up automatico assicura un monitoraggio continuo del corretto funzionamento.

Suer è disponibile nelle versioni Acciaio, Vetro Cosmo, Ardesia e Ardesia Luxury.

Per maggiori informazioni:

Progetto Fuoco

Caminetti Montegrappa

Mcz Group

Clam

riproduzione riservata
Articolo: Novità a Progetto Fuoco 2012
Valutazione: 4.00 / 6 basato su 2 voti.

Novità a Progetto Fuoco 2012: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
320.653 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Novità a Progetto Fuoco 2012 che potrebbero interessarti


Detrazione 65% per caminetti e stufe: cosa sapere

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Dal 2015 è diventato più semplice accedere alla detrazione fiscale sul risparmio energetico (65%) per chi installa generatori a biomassa come caminetti e stufe.

Il restyling del caminetto a Progetto Fuoco

Impianti di riscaldamento - Evoluzione, in fatto di modelli e novità, in occasione di Progetto Fuoco 2010, mostra internazionale di impianti per la produzione di calore, tenutasi a Verona ,

Progetto Fuoco a Verona

Impianti - Appuntamento a Verona, 19 - 23 Febbraio, per Progetto Fuoco, mostra biennale di attrezzature ed impianti per la produzione di energia e calore con legna e derivati.

Le stufe onnivore

Impianti - Le stufe onnivore: di modeste dimensioni, consentono di riscaldare ambienti di grandi superfici con maggiore resa termica e con un basso residuo di ceneri.

Calore e atmosfera nelle stufe e caminetti

Impianti - L'autunno è il periodo ideale per dotare la propria casa di stufe o caminetti che offrono calore e atmosfera: ecco alcune novità interessanti.

Camino centrale

Arredamento - Porre nel mezzo di un soggiorno un camino con focolare centrale puo' donare calore e valorizzare lo spazio e l'arredamento della casa.

Come evitare incidenti causati dal fuoco del camino

Impianti di riscaldamento - Non lasciare mai il fuoco acceso di notte e pulire ogni anno la canna fumaria: ecco alcuni consigli per utilizzare il camino in sicurezza e dormire sonni tranquilli.

Stufe e camini

Impianti - Per superare momenti di clima molto rigido, si può disporre di soluzioni integrative all?impianto di riscaldamento, come stufe e camini.

Caminetti a gas

Impianti di riscaldamento - Il caminetto a gas, oltre a riscaldare, arreda l'ambiente in cui è inserito e in più richiede manutenzione quasi nulla con costi di gestione super economici.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img martamagistrali
C'è detraibilità per stufe portatili?Sembrerebbe di no, nè quelle elettriche nè quelle a combustibile liquido?...
martamagistrali 20 Marzo 2019 ore 18:12 1
Img genoacricket
Desiderei sapere se qualcuno sa dove reperire i ricambi delle stufe a Pellet?Possiedo una stufa a Pellett della Piazzetta mod. P955 età 10 anni senza mai fermarsi, ora...
genoacricket 27 Novembre 2015 ore 13:05 3
Img glm2006italy
Salve a tutti!Vorrei gentilmente  un consiglio: sto per acquistare casa, su due piani.Vorrei usare come unico sistema di riscaldamento delle stufe a pellet.Al p. terra...
glm2006italy 27 Luglio 2015 ore 16:04 2
Img mommotti
Salve, mi diceva mio cognato che le stufe a pellet sono molto fastidiose.Confermate?Spandono bene il calore in tutta la casa?Esempio, una stufa per un ambiente da 215 mc, ovvero...
mommotti 07 Aprile 2010 ore 15:42 22