Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Mutui casa e rialzo tassi d'interesse: Italia arriverà oltre il 5%

Con il rialzo dei tassi d'interesse, i mutui per acquistare casa stanno diventando sempre più cari. A livello europeo, la situazione più critica è quella italiana
- Mutui e assicurazioni casa
Barra Preventivi Online

Mutuo casa: possibile toccare il 5% di interessi


Pochi giorni fa, la Banca Centrale Europea ha alzato i tassi d'interesse di 0,75 punti.

Il tasso principale sale quindi al 2%, quello sui depositi all'1,5% e il tasso sui prestiti marginali al 2,25%.
Ma non è finita. Christine Lagarde, Presidente della Banca Centrale Europea, ha infatti confermato, durante un'intervista, la volontà di proseguire con gli sforzi dell’Istituto anche il prossimo anno perché:

l'inflazione è ancora troppo alta nell'Eurozona


Di conseguenza, è previsto un'ulteriore aumento dei tassi.

Di fronte a questo scenario, secondo i calcoli effettuati dalla Fabi (Federazione autonoma bancari italiani), diventa sempre più concreta la possibilità che i tassi dei mutui possano superare il 5%.

Mutui casa: in Italia i tassi d'interesse potrebbero arrivare a toccare il 5%
Da un'analisi effettuata proprio dalla Fabi, durante la prima metà dell'anno, i finanziamenti delle banche a famiglie e imprese sono cresciuti dello 0,4%, con un andamento quindi molto più basso rispetto alla media dell’1,2% registrata negli ultimi 5 anni.

Durante l'anno che sta per concludersi, molti sono stati i fattori di incertezza che hanno causato un rallentamento del flusso di erogazioni da parte degli istituti.

In generale, stiamo vivendo uno stato di vulnerabilità economica. In aggiunta a questo, il piano record dei tassi dell'Eurotower sta cominciando a creare un diffuso clima di sfiducia da parte di tutti, famiglie e imprese.

Senza dimenticare poi il caro energia e i rincari generali. Con il costo del denaro all'1,25%, gli interessi sui mutui ipotecari avevano già superato il 4% ma, a fronte del nuovo rialzo al 2%, è possibile che si vada a sfiorare la soglia del 5%.

Ma com'è la situazione negli altri Paesi europei?

Chiedendo un finanziamento per l'acquisto della casa, alle famiglie italiane viene richiesto un tasso medio del 2,62% (scadenza fino a 5 anni). Per le stesse condizioni, ai francesi viene chiesto un tasso dell'1,58% e agli spagnoli del 2,27%.

Dati alla mano, agli italiani sono quindi richiesti interessi doppi rispetto alla Francia e più alti rispetto alla Spagna.

I dati sui prestiti sopra visti rappresentano un chiaro segnale di discontinuità e preoccupazione da parte degli italiani.

La Fabi ha fatto presente che in un contesto di tal genere le maggiori criticità si presenteranno ai giovani.

Per questo motivo, andrebbero prorogate le agevolazioni fiscali nei loro confronti, come l'azzeramento di ogni tipo d'imposta e il potenziamento di un Fondo di garanzia per i mutui. Sempre la Fabi, infine, afferma che il Governo dovrebbe aiutare i giovani a comprare casa e la Banca d’Italia dovrebbe vigilare sulle banche perché non si venga a generare una eccessiva competizione.

riproduzione riservata
Mutui casa, allarme sul rialzo dei tassi: superati Francia e Spagna
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.

Mutui casa, allarme sul rialzo dei tassi: superati Francia e Spagna: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti