Mutui agevolati per i giovani

NEWS DI Normative02 Gennaio 2013 ore 19:11
Per far fronte al difficile momento di crisi economica del nostro paese, alcune iniziative volte ad agevolare l'acquisto della prima casa ai giovani italiani.
mutui , agevolazioni , giovani , giovani coppie

Crisi economica


risparmi casaTutti i tg e i giornali, negli ultimi due anni, riportano spesso come prima notizia la difficile situazione economica del nostro paese: è risaputo quindi che molte famiglie italiane trovano difficoltà nell'acquisto di beni di prima necessità, o comunque, data la scarsa liquidità disponibile, tendono a restringere le spese.

Tutto ciò ha una grande ricaduta sulle nuove generazioni che trovano molta difficoltà nell'intraprendere un proprio percorso di vita, cercando di rendersi indipendenti dai propri familiari.


Situazione di stallo del mercato immobiliare e mutui agevolati


Fino a pochi anni fa l'indipendenza aveva inizio con il trasferimento in una nuova casa o in un piccolo appartamento, acquistati, dai più, attraverso mutui o finanziamenti.

Oggi ottenere un mutuo non è più così semplice, perché le banche esigono sicurezze che i contratti di lavoro più frequenti, come quelli a tempo determinato o a progetto, non garantiscono.

I giovani, anche quelli più fortunati che dispongono di un lavoro, si trovano quindi attanagliati in una situazione che non permette loro di dare una svolta alla propria vita.

In questa difficile situazione alcune piccole iniziative promosse dal governo o dagli enti locali, cercano di agevolare la compravendita degli immobili, sia per venire incontro alle esigenze delle giovani famiglie, sia per dare una scossa ad un mercato oramai in stallo.

Ecco, quindi, di seguito elencate alcune delle iniziative promosse negli ultimi anni che hanno permesso un avvicinamento maggiore dei giovani all'acquisto della prima casa.


Diamogli Futuro del Ministero della Gioventù


giovani coppieIl primo dei progetti proposti è stato promosso dalla Presidenza del Consiglio dei MinistriDipartimento della Gioventù con l'obiettivo di offrire le garanzie necessarie per consentire di ottenere un mutuo per l'acquisto della prima casa alle giovani coppie o ai nuclei familiari anche monogenitoriali con figli minori, titolari di contratti di lavoro atipici o a tempo determinato.

I beneficiari del finanziamento devono avere un'età inferiore a 35 anni e un reddito Isee complessivo non superiore a 35 mila euro.

L'età inferiore a 35 anni è un requisito che deve essere soddisfatto da entrambi i componenti il nucleo familiare.

Non più del 50% del reddito complessivo imponibile ai fini Irpef deve derivare da contratto di lavoro dipendente a tempo indeterminato.

I componenti del nucleo familiare non devono risultare proprietari di altri immobili ad uso abitativo.


mutuo immobileL'immobile, la cui superficie non deve superare i 90 metri quadri, deve essere adibito ad abitazione principale, non deve rientrare nelle categorie catastali A1 - abitazioni signorili, A8 –ville- e A9 -castelli, palazzi- e non deve avere le caratteristiche di lusso.

L'ammontare del finanziamento non deve essere superiore a 200.000 euro.

Il tasso applicato e le condizioni del mutuo sono stabilite dai singoli istituti bancari entro i parametri consentiti dall'accordo tra il Dipartimento della Gioventù e l'Associazione Bancaria Italiana.

Possono effettuare le operazioni di erogazione dei mutui garantiti dal Fondo le banche e gli intermediari finanziari che hanno aderito all'iniziativa sottoscrivendo con il Dipartimento della Gioventù apposite convenzioni.

Tutte le informazioni dettagliate e i link di approfondimento sono disponibili al sito Diamoglifuturo.it.


Iniziative per i giovani promosse da Regioni e Comuni


Non mancano le iniziative degli enti locali che promuovono azioni volte all'avvicinamento dei giovani a mutui a tassi agevolati.

stipula mutuoLa Regione Lombardia ha, ad esempio, attivato un progetto che prevede l'abbattimento di 2 punti percentuali sul tasso di interesse del mutuo stipulato con il proprio istituto di credito che, attraverso Finlombarda, riceverà un contributo regionale.

La misura è finanziata con 5 milioni di euro della Regione.

Il Fondo interviene a favore delle giovani coppie che hanno contratto o contraggono matrimonio nel periodo compreso tra il 1 giugno 2012 e il 30 maggio 2013.

I beneficiari devono avere un Isee non superiore a 35.000 euro, calcolato sui redditi percepiti e i patrimoni posseduti nell'anno 2011.

I richiedenti devono essere residenti in Lombardia da almeno cinque anni, non avere usufruito di altre agevolazioni per le stesse finalità e non possedere altro alloggio nel territorio lombardo.

tassi mutuoIl mutuo deve essere intestato a uno o entrambi i componenti il nucleo familiare ed essere stipulato nel periodo compreso tra il 1 giugno 2012 e il 31 maggio 2013 con una delle banche o intermediari finanziari convenzionati con Finlombarda; deve avere una durata non inferiore a venti anni, essere stato acceso esclusivamente per l'alloggio oggetto del contributo ed essere stato concesso per un valore non inferiore al 50% del valore dell'alloggio.

L'appartamento deve avere caratteristiche che consentano di usufruire delle agevolazioni fiscali previste per la prima casa di abitazione e avere un prezzo di acquisto non superiore a 280.000 euro.

Questo è solo uno degli esempi di iniziative esistenti: tra le altre, anche la Regione Abruzzo mette a disposizione annualmente un fondo per l'acquisto della prima casa.

Il consiglio è quello di consultare i siti internet dei propri comuni o regioni di appartenenza, e di rivolgersi a consulenti o esperti in materia per evitare di farsi sfuggire bandi ed agevolazioni utili ad alleggerire le somme da spendere.

riproduzione riservata
Articolo: Mutui agevolati per i giovani
Valutazione: 4.89 / 6 basato su 9 voti.

Mutui agevolati per i giovani: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Silvana
    Silvana
    Sabato 23 Novembre 2013, alle ore 13:05
    Io vorrei sapere dove devo rivolgermi per un mutuo agevolato.
    Sono della provincia di Catania, se mi date qualche numero di telefono.
    Grazie.
    rispondi al commento
  • Paula Giandinoto
    Paula Giandinoto
    Lunedì 13 Maggio 2013, alle ore 18:02
    Questa è una bella iniziativa, ma come mai non riusciamo ad avere questo mutuo al 100%?
    Perché da accordo con quello che mi a detto la mia banca, loro finanziano fino al 80% del valore del immobile; sarebbe proprio così?
    Però oggi come oggi è difficile avere 30/40 mila euro per mettere avanti, perché non fare un mutuo al 100%?
    rispondi al commento
  • Daniela
    Daniela
    Mercoledì 1 Maggio 2013, alle ore 22:35
    L'iniziativa è interessante, ma voglio portare all'attenzione dei nostri politici che non solo le giovani coppie hanno problemi per l'acquisto della prima casa.
    Ho 50 anni, un lavoro a tempo indeterminato, idem per mio marito. Ma non riusciamo ad avere un mutuo al 100%. la cosa è triste!!!!!
    rispondi al commento
  • Lamichael
    Lamichael
    Lunedì 28 Gennaio 2013, alle ore 09:58
    Salve vorrei sapere se esistono contributi dalla regione Puglia per l'acquisto della prima casa, girovagando su internet si trovano solo bandi ormai scaduti.
    Grazie mille
    rispondi al commento
    • Arch.pizzico
      Arch.pizzico Lamichael
      Martedì 29 Gennaio 2013, alle ore 10:38
      Per Michael: i bandi vengono spesso pubblicati con cadenza annuale o biennale; dipende dai fondi delle singole regioni.
      Anche se ad oggi non vi sono bandi aperti, consiglio di controllare frequentemente sul sito della regione per verificare se non vi siano novità in tal senso.
      rispondi al commento
  • T.milena
    T.milena
    Giovedì 24 Gennaio 2013, alle ore 19:40
    Sono una ragazza madre di 36 anni ho un reddito ISEE di 18.000 perche vivo con mia madre pensionata.
    Quindi per 1 anno non posso chiedere il mutuo?
    Grazie. Silvia
    rispondi al commento
    • Arch.pizzico
      Arch.pizzico T.milena
      Martedì 29 Gennaio 2013, alle ore 10:34
      Per Coppola Silvia: purtroppo i bandi prevedono dei limiti, in termini economici e anagrafici, molto restrittivi.
      Credo che, prevedendo il bando un limite d'età a 35 anni, non sia più possibile per lei parteciparvi.
      rispondi al commento
  • Daniele
    Daniele
    Domenica 13 Gennaio 2013, alle ore 16:34
    I single che hanno dai 35 ai 45 sono destinati a dimenticare l'acquisto di una casa con un mutuo agevolato, anche se hanno un lavoro sicuro con un buon stipendio le banche danno fino al 60%, e nel mio caso come tanti che provengo da genitori divorziati da 30 anni non ho un appoggio con la banca con le garanzie dei miei, anche se guadagno 2.300 Euro al mese lavorando come autista nel settore del turismo, non avrò molte possibilità !!!
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Mutui agevolati per i giovani che potrebbero interessarti
Mutui più facili per giovani coppie

Mutui più facili per giovani coppie

Mutui e assicurazioni casa - Sono in arrivo delle semplificazioni per le giovani coppie, anche con contratti di lavoro precario, per permettere accesso più facile al fondo di garanzia per i mutui.
Mutui: agevolazioni fiscali

Mutui: agevolazioni fiscali

Mutui e assicurazioni casa - Dall'acquisto alla costruzione dell'immobile da adibire ad abitazione principale, tutto sulle agevolazioni fiscali per i mutui, la detrazione dall'Irpef al 19%.
Fondo Casa per giovani precari

Fondo Casa per giovani precari

Mutui e assicurazioni casa - In arrivo un Fondo Casa destinato a rendere più agevole l'accesso ai mutui per le giovani coppie con contratti di lavoro atipici.

Quali i requisiti per poter accedere alle agevolazioni sui mutui

Mutui e assicurazioni casa - Investire nel mattone non è mai stato così semplice, ecco qualche informazione utile sulle agevolazioni sui mutui fissate per chi si accinge ad acquistare casa.

Proposte rilancio Mutui ed Immobiliare

Mutui e assicurazioni casa - Alcune misure di rilancio del settore immobiliare, per gli acquisti e per i fitti, che il Governo Letta programma di licenziare con un Decreto a fine Agosto.

Agevolazione acquisto prima casa per giovani

Comprare casa - Le agevolazioni per i giovani nella Legge di Stabilità 2017: confermato il Fondo di Garanzia Statale che permette mutui agevolati per l'acquisto della prima casa

Governo: misure a sostegno della casa

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Licenziati nel Consiglio dei Ministri del 28 Agosto i nuovi provvedimenti di sostegno al mercato immobiliare incentrati sul rilancio di mutui e locazioni.

Aumento dei tassi BCE

Arredamento - Il tasso BCE è quello della Banca Centrale Europea, ed è un parametro di riferimento per gli Istituti Bancari per i mutui a tasso variabile.Chi è, quindi,

Vendita case popolari

Normative - In arrivo un maxi-piano per la vendita delle case popolari agli attuali inquilini attraverso mutui agevolati.
REGISTRATI COME UTENTE
295.587 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Strigolo o sclupit o bubbolino
    Strigolo o sclupit o bubbolino...
    2.20
  • Progettazione di interni
    Progettazione di interni...
    300.00
  • Inferriate corazzate acciaio
    Inferriate corazzate acciaio...
    329.00
  • Cancelli estensibili di acciaio
    Cancelli estensibili di acciaio...
    176.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Kone
  • Black & Decker
  • Weber
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.